Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Il lavoro oggi, il lavoro domani. Perchè si parla tanto di Start Up?

IL LAVORO OGGI, IL LAVORO DOMANI. Perchè si parla tanto di Start Up? Riflessione della esperta di risorse umane Francesca Monari di ritorno dal convegno Mirandola Start Up for Ready
Ho assistito ad un lungimirante incontro-confronto per studenti, frutto di un progetto ideato e fortemente voluto dal Comune di Mirandola, che illusterà dapprima e coinvolgerà in maniera pratica poi, i nostri giovani delle scuole superiori nei prossimi mesi. Il progetto, dal titolo “MIRANDOLA START UP READY”, ci vede lungo perchè vuole instradare i giovani verso l’imprenditorialità finalizzata alla creazione di impresa, toccando settori e temi che ormai sono il futuro. Crearsi il lavoro, insomma.
“Il punto di forza del progetto “MIRANDOLA start up ready” sta nel considerare le scuole superiori del nostro territorio non come realtà indipendenti e separate, ma come settori specifici di una grande azienda: abbiamo un istituto tecnico in grado di progettare qualsiasi cosa, dalla meccanica all’elettronica, abbiamo un istituto commerciale che può fornire un contributo per la contabilità e un liceo che può lavorare sulla creatività e il cliente. Dunque una bella risorsa. Nel progetto i tre indirizzi lavoreranno in team, proprio come una azienda”, cita l’assessora Marina Marchi in apertura.
Che cosa significa start up al giorno d’oggi?
Se oggi ci dovessimo chiedere che cos’è una start up, la definiremo come un’azienda operante in settori altamente tecnologizzati. Nate inizialmente come soggetti operanti nel settore informatico e della rete, pian piano hanno allargato i propri orizzonti espandendosi in altri ambiti, come quello energetico. Un banale esempio di start up può essere un’azienda che si occupi di energie rinnovabili. Certo è un percorso tutto in salita e la riuscita non è sempre garantita è bene saperlo subito, ma è una comunque una bella sfida.
L’esempio che si vuol portare ai giovani della nostra Mirandola è quello dell’illustre Mario Veronesi, che ha trasformato la Mirandola agricola di una volta, nel distretto biomedicale di oggi. Nacque tutto da “una buona idea” ed è questo che ci si aspetta da questo progetto, il far nascere tante altre buone idee.
Nell’arco della mattinata, si sono susseguiti una serie di interventi spot, tenuti da professionisti che hanno raccontato il loro percorso personale e professionale in diversi settori, dando così ampia possibilità di riflessione ai ragazzi.
Sono emersi due aspetti interessanti;
– che è possibile intraprendere un percorso di studi e poi lavorare in tutt’altro campo, perchè succede che alle superiori molti dei ragazzi, non abbiano ancora ben chiaro qual’è il loro talento
– che è bene sempre “partire con le mani in pasta”, come ha giustamente detto un noto pasticcere mirandolese, non smettere mai di studiare, per essere sempre aggiornati ed al passo coi tempi.
Il consiglio che molti dei protagonisti intervenuti oggi hanno dato ai ragazzi, è quello di non farsi condizionare da altri nelle scelte e provare in tutti i modi a “prendere la strada che più sentono”. C’è sempre tempo per fare altro. La passione e la cultura, hanno poi detto, sono il segreto del successo.
Occupandomi di orientamento da tempo, confermo che troppi adolescenti stanno ignorando, o non conoscono, i nuovi lavori che stanno emergendo, particolarmente come risultato della digitalizzazione e che la percentuale di ragazze che opta per un indirizzo tecnico scientifico è ancora troppo bassa, mentre in realtà ce ne sarebbe un gran bisogno. Oggi sono i giovani ad avere davanti l’immane compito di ricostruire tutto, in presenza di un mondo del lavoro che ormai va a tutta velocità.
I consigli che mi sento di dare ai giovani che si affacciano al mondo del lavoro oggi sono tre: siate curiosi, regalatevi il privilegio di essere colti e “ascoltatevi”, a volte per capire cosa ci piace basta poco, cominciate magari dalla vostra materia preferita o comunque dalla materia che quando la studiate, non vi sembra di studiare! E’ già un piccolo indizio!

E lavorate mentre studiate se potete, misurarsi con il mondo del lavoro sin da subito, aiuta tantissimo a sviluppare competenze fondamentali per affrontare il futuro!

Ipartecipanti al convegno: Francesca Nadalini, Giuliana Gavioli, Fiorenzo Bellelli, Alberto Nicolini, Giorgio Mari, Davide De Battisti, Lorenzo Baraldi, Guido Zaccarelli, Gloria Loschi, Nereo Sciutto, Tiziano Busuoli, Lorenza Baraldi, Gianmarco Budri.
Presenta Paolo Neri.
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The provided API key has an IP address restriction. The originating IP address of the call (35.152.53.117) violates this restriction.

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]

    Curiosità

    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Per restare aggiornati sulle notizie, le celebrazioni e le attività della comunità parrocchiale[...]
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    È consigliabile ridurre al minimo la presenza delle zanzare all’interno degli ambienti utilizzando zanzariere e condizionatori. Si possono usare anche apparecchi elettroemanatori di insetticidi liquidi o a piastrine e zampironi, ma sempre con le finestre aperte.[...]
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Presentazione del volume "Il Palazzo Abbaziale di Nonantola. Documenti sulle trasformazioni dell'edificio 1227-1965" pubblicato dall'Archivio Abbaziale e dal Centro Studi Storici Nonantolani[...]
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Lo mostra uno studio guidato da ricercatori dell'Università di Bologna, pubblicato sulla rivista Current BiologyCurrent Biology[...]
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Il cantante di origini albanesi ha pubblicato venerdì 7 maggio il video del singolo "Uno"[...]
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Nel weekend 14-16 maggio al debutto della nuova stagione della EuroNascar ci sarà un team fondato nella Bassa dall'imprenditore Francesco Vignali e dal pilota Pierluigi Veronesi[...]
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Per festeggiare la Giornata, che si celebra il 5 maggio, le ostetriche di Mirandola hanno lasciato spazio ai messaggi delle mamme che hanno assistito[...]
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Per la giovane campionessa arrivano, via social, i complimenti del sindaco di Bomporto, Angelo Giovannini[...]
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Simonetta Calzolari ricorda il generale ed imperatore a 200 anni da quel 5 maggio 1821 in cui perse la vita[...]
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Secondo gli esperti, la caduta dei frammenti dello stadio del razzo dovrebbe avvenire in una fascia che comprende l'Italia centrale e meridionale[...]