Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Ottobre 2022

Il lavoro oggi, il lavoro domani. Perchè si parla tanto di Start Up?

IL LAVORO OGGI, IL LAVORO DOMANI. Perchè si parla tanto di Start Up? Riflessione della esperta di risorse umane Francesca Monari di ritorno dal convegno Mirandola Start Up for Ready
Ho assistito ad un lungimirante incontro-confronto per studenti, frutto di un progetto ideato e fortemente voluto dal Comune di Mirandola, che illusterà dapprima e coinvolgerà in maniera pratica poi, i nostri giovani delle scuole superiori nei prossimi mesi. Il progetto, dal titolo “MIRANDOLA START UP READY”, ci vede lungo perchè vuole instradare i giovani verso l’imprenditorialità finalizzata alla creazione di impresa, toccando settori e temi che ormai sono il futuro. Crearsi il lavoro, insomma.
“Il punto di forza del progetto “MIRANDOLA start up ready” sta nel considerare le scuole superiori del nostro territorio non come realtà indipendenti e separate, ma come settori specifici di una grande azienda: abbiamo un istituto tecnico in grado di progettare qualsiasi cosa, dalla meccanica all’elettronica, abbiamo un istituto commerciale che può fornire un contributo per la contabilità e un liceo che può lavorare sulla creatività e il cliente. Dunque una bella risorsa. Nel progetto i tre indirizzi lavoreranno in team, proprio come una azienda”, cita l’assessora Marina Marchi in apertura.
Che cosa significa start up al giorno d’oggi?
Se oggi ci dovessimo chiedere che cos’è una start up, la definiremo come un’azienda operante in settori altamente tecnologizzati. Nate inizialmente come soggetti operanti nel settore informatico e della rete, pian piano hanno allargato i propri orizzonti espandendosi in altri ambiti, come quello energetico. Un banale esempio di start up può essere un’azienda che si occupi di energie rinnovabili. Certo è un percorso tutto in salita e la riuscita non è sempre garantita è bene saperlo subito, ma è una comunque una bella sfida.
L’esempio che si vuol portare ai giovani della nostra Mirandola è quello dell’illustre Mario Veronesi, che ha trasformato la Mirandola agricola di una volta, nel distretto biomedicale di oggi. Nacque tutto da “una buona idea” ed è questo che ci si aspetta da questo progetto, il far nascere tante altre buone idee.
Nell’arco della mattinata, si sono susseguiti una serie di interventi spot, tenuti da professionisti che hanno raccontato il loro percorso personale e professionale in diversi settori, dando così ampia possibilità di riflessione ai ragazzi.
Sono emersi due aspetti interessanti;
– che è possibile intraprendere un percorso di studi e poi lavorare in tutt’altro campo, perchè succede che alle superiori molti dei ragazzi, non abbiano ancora ben chiaro qual’è il loro talento
– che è bene sempre “partire con le mani in pasta”, come ha giustamente detto un noto pasticcere mirandolese, non smettere mai di studiare, per essere sempre aggiornati ed al passo coi tempi.
Il consiglio che molti dei protagonisti intervenuti oggi hanno dato ai ragazzi, è quello di non farsi condizionare da altri nelle scelte e provare in tutti i modi a “prendere la strada che più sentono”. C’è sempre tempo per fare altro. La passione e la cultura, hanno poi detto, sono il segreto del successo.
Occupandomi di orientamento da tempo, confermo che troppi adolescenti stanno ignorando, o non conoscono, i nuovi lavori che stanno emergendo, particolarmente come risultato della digitalizzazione e che la percentuale di ragazze che opta per un indirizzo tecnico scientifico è ancora troppo bassa, mentre in realtà ce ne sarebbe un gran bisogno. Oggi sono i giovani ad avere davanti l’immane compito di ricostruire tutto, in presenza di un mondo del lavoro che ormai va a tutta velocità.
I consigli che mi sento di dare ai giovani che si affacciano al mondo del lavoro oggi sono tre: siate curiosi, regalatevi il privilegio di essere colti e “ascoltatevi”, a volte per capire cosa ci piace basta poco, cominciate magari dalla vostra materia preferita o comunque dalla materia che quando la studiate, non vi sembra di studiare! E’ già un piccolo indizio!

E lavorate mentre studiate se potete, misurarsi con il mondo del lavoro sin da subito, aiuta tantissimo a sviluppare competenze fondamentali per affrontare il futuro!

Ipartecipanti al convegno: Francesca Nadalini, Giuliana Gavioli, Fiorenzo Bellelli, Alberto Nicolini, Giorgio Mari, Davide De Battisti, Lorenzo Baraldi, Guido Zaccarelli, Gloria Loschi, Nereo Sciutto, Tiziano Busuoli, Lorenza Baraldi, Gianmarco Budri.
Presenta Paolo Neri.
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPremiati a Nonantola i migliori produttori di Aceto Balsamico tradizionale
    • WatchOttobre rosa, le iniziative a San Felice sul Panaro e a Concordia sulla Secchia
    • WatchSan Felice rende onore all'Ammiraglio Bergamini

    La buona notizia

    Alluvione Marche, dalla Bassa la solidarietà della Polizia Locale Area Nord
    "Abbiamo restituito una briciola della solidarietà ricevuta durante il terremoto del 2012"[...]
    Tra Nonantola e Sant'Agata allo studio la Ciclabile delle Partecipanze
    Obiettivo, creare un interessante itinerario di rilievo naturalistico e turistico attraverso i territori delle Partecipanze agrarie dei due Comuni[...]
    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti