Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Dicembre 2021

Il lavoro oggi, il lavoro domani. Perchè si parla tanto di Start Up?

IL LAVORO OGGI, IL LAVORO DOMANI. Perchè si parla tanto di Start Up? Riflessione della esperta di risorse umane Francesca Monari di ritorno dal convegno Mirandola Start Up for Ready
Ho assistito ad un lungimirante incontro-confronto per studenti, frutto di un progetto ideato e fortemente voluto dal Comune di Mirandola, che illusterà dapprima e coinvolgerà in maniera pratica poi, i nostri giovani delle scuole superiori nei prossimi mesi. Il progetto, dal titolo “MIRANDOLA START UP READY”, ci vede lungo perchè vuole instradare i giovani verso l’imprenditorialità finalizzata alla creazione di impresa, toccando settori e temi che ormai sono il futuro. Crearsi il lavoro, insomma.
“Il punto di forza del progetto “MIRANDOLA start up ready” sta nel considerare le scuole superiori del nostro territorio non come realtà indipendenti e separate, ma come settori specifici di una grande azienda: abbiamo un istituto tecnico in grado di progettare qualsiasi cosa, dalla meccanica all’elettronica, abbiamo un istituto commerciale che può fornire un contributo per la contabilità e un liceo che può lavorare sulla creatività e il cliente. Dunque una bella risorsa. Nel progetto i tre indirizzi lavoreranno in team, proprio come una azienda”, cita l’assessora Marina Marchi in apertura.
Che cosa significa start up al giorno d’oggi?
Se oggi ci dovessimo chiedere che cos’è una start up, la definiremo come un’azienda operante in settori altamente tecnologizzati. Nate inizialmente come soggetti operanti nel settore informatico e della rete, pian piano hanno allargato i propri orizzonti espandendosi in altri ambiti, come quello energetico. Un banale esempio di start up può essere un’azienda che si occupi di energie rinnovabili. Certo è un percorso tutto in salita e la riuscita non è sempre garantita è bene saperlo subito, ma è una comunque una bella sfida.
L’esempio che si vuol portare ai giovani della nostra Mirandola è quello dell’illustre Mario Veronesi, che ha trasformato la Mirandola agricola di una volta, nel distretto biomedicale di oggi. Nacque tutto da “una buona idea” ed è questo che ci si aspetta da questo progetto, il far nascere tante altre buone idee.
Nell’arco della mattinata, si sono susseguiti una serie di interventi spot, tenuti da professionisti che hanno raccontato il loro percorso personale e professionale in diversi settori, dando così ampia possibilità di riflessione ai ragazzi.
Sono emersi due aspetti interessanti;
– che è possibile intraprendere un percorso di studi e poi lavorare in tutt’altro campo, perchè succede che alle superiori molti dei ragazzi, non abbiano ancora ben chiaro qual’è il loro talento
– che è bene sempre “partire con le mani in pasta”, come ha giustamente detto un noto pasticcere mirandolese, non smettere mai di studiare, per essere sempre aggiornati ed al passo coi tempi.
Il consiglio che molti dei protagonisti intervenuti oggi hanno dato ai ragazzi, è quello di non farsi condizionare da altri nelle scelte e provare in tutti i modi a “prendere la strada che più sentono”. C’è sempre tempo per fare altro. La passione e la cultura, hanno poi detto, sono il segreto del successo.
Occupandomi di orientamento da tempo, confermo che troppi adolescenti stanno ignorando, o non conoscono, i nuovi lavori che stanno emergendo, particolarmente come risultato della digitalizzazione e che la percentuale di ragazze che opta per un indirizzo tecnico scientifico è ancora troppo bassa, mentre in realtà ce ne sarebbe un gran bisogno. Oggi sono i giovani ad avere davanti l’immane compito di ricostruire tutto, in presenza di un mondo del lavoro che ormai va a tutta velocità.
I consigli che mi sento di dare ai giovani che si affacciano al mondo del lavoro oggi sono tre: siate curiosi, regalatevi il privilegio di essere colti e “ascoltatevi”, a volte per capire cosa ci piace basta poco, cominciate magari dalla vostra materia preferita o comunque dalla materia che quando la studiate, non vi sembra di studiare! E’ già un piccolo indizio!

E lavorate mentre studiate se potete, misurarsi con il mondo del lavoro sin da subito, aiuta tantissimo a sviluppare competenze fondamentali per affrontare il futuro!

Ipartecipanti al convegno: Francesca Nadalini, Giuliana Gavioli, Fiorenzo Bellelli, Alberto Nicolini, Giorgio Mari, Davide De Battisti, Lorenzo Baraldi, Guido Zaccarelli, Gloria Loschi, Nereo Sciutto, Tiziano Busuoli, Lorenza Baraldi, Gianmarco Budri.
Presenta Paolo Neri.
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i piccoli pazienti di oncoematologia arrivano i Blood Brothers Avis
    L'associazione modenese per il dono del sangue ha portato in regalo 56 pupazzi ai piccoli pazienti della Struttura di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico[...]
    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]
    Accese le luminarie di Natale a Mirandola
    Luci & Tradizioni, la due giorni di festa dedicata alle tradizioni mirandolesi, tra cui la pcaria del maiale e la preparazione di specialità tipiche[...]

    Curiosità

    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    I risultati della ricerca promossa dalla Regione tra 20.750 ragazze e ragazzi dagli 11 ai 19 anni[...]
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    Strane forme geometriche sono state immortalate qualche giorno fa da un bomportese e le fotografie degli strani cerchi nei campi della Bassa sono state poi postate sui social.[...]