Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
01 Dicembre 2022

Mirandola, 10 ottobre: “Il restauro del Duomo, un progetto tra storia e futuro”

Un edificio simbolo della città, attorno al quale si è sviluppata la storia plurisecolare di Mirandola e di pari passo quella di un intero territorio. La riapertura al culto del Duomo di Santa Maria Maggiore, poco più di un anno fa – correvano il 20 ed il 21 settembre 2019 –, ha segnato un nuovo inizio per la storica ed imponente Cattedrale mirandolese. Corso cominciato, con la visita di Papa Francesco a Mirandola il 2 aprile 2017: occasione in cui veniva annunciato l’avvio dei lavori di recupero della struttura gravemente lesa a seguito degli eventi sismici del 2012.

Oggi, ad un anno e oltre di distanza da quei giorni in cui la comunità mirandolese si era raccolta per celebrare il Duomo ritrovato, sarà una giornata di studio appositamente dedicata ad approfondire e ad entrare nei dettagli dell’intervento occorso per il suo recupero: “Il restauro del Duomo di Mirandola. Un progetto tra storia e futuro”. Convegno, organizzato dal Comune di Mirandola e dal Centro Documentazione Sisma Emilia 2012, col patrocinio e il contributo della Regione Emilia Romagna che si terrà sabato 10 ottobre 2020 presso il Parco di Piazza Matteotti (Giardino ex Cassa di Risparmio di Mirandola, via Matteotti 2).

“Questo evento, che segna la ripartenza delle iniziative del Centro Documentazione Sisma Emilia 2012 in presenza precedentemente sospese a causa dell’emergenza Covid,– esordisce Marina Marchi, Assessore alla Cultura e Innovazione del Comune di Mirandola  è organizzato in collaborazione con il Segretariato regionale del MiBACT per l’Emilia Romagna, Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara, Regione Emilia-Romagna, Diocesi di Carpi, Parrocchia Santa Maria Maggiore. Fra i relatori si segnalano i progettisti del complesso intervento di recupero architettonico (prof. Carlo Blasi e ing. Susanna Carfagni) ed alcuni dei funzionari del MiBACT che a vario titolo li hanno seguiti, dal Soprintendente Dott.ssa Cristina Ambrosini, alla funzionaria Arch. Emanuela Storchi, al Direttore del Segretariato Regionale Arch. Corrado Azzollini. Proprio per l’importanza che riveste, la giornata di studio è stata accreditata presso Ordine degli Ingegneri della Provincia di Modena e l’Ordine degli Architetti della Provincia di Modena per il riconoscimento dei crediti formativi professionali.” 

“Quello che andremo ad approfondire – tiene a poi a precisare Letizia Budri, Vice Sindaco del Comune di Mirandola ed Assessore alla Qualità urbana, Ricostruzione e Sviluppo Sostenibile, oltre che relatrice al convegno di studi – è un intervento di restauro e miglioramento sismico complesso frutto di una stretta e proficua collaborazione tra i diversi soggetti interessati, la Soprintendenza, la proprietà, i progettisti e le ditte esecutrici, che ha comportato tre anni di progettazione e due anni di cantiere. Alla base di tutto il progetto l’idea di restituire la Collegiata di Santa Maria Maggiore nella sua immagine monumentale, ma anche migliorata nella struttura e nel comportamento antisismico, obiettivo perseguito attraverso l’impiego di materiali più leggeri – quali, ad esempio, legno e acciaio – per gravare il meno possibile sulle strutture superstiti a loro volta rinforzate.”

“È questa la prima iniziativa pubblica promossa dal Centro Documentazione Sisma Emilia 2012 dopo l’emergenza Covid – riprende e conclude Paolo Campagnoli del Centro Documentazione Sisma Emilia 2012 Il Centro è stato istituito nel 2017 su impulso del Comune di Mirandola e della Regione Emilia-Romagna con l’obiettivo di raccogliere documenti, video, immagini e testimonianze relative alle fasi dell’emergenza sismica e della ricostruzione. Per i primi tre anni le attività di ricerca e raccolta materiali sono ruotate attorno ai temi dei tre convegni organizzati dalla Regione, in linea con le priorità che hanno caratterizzato le fasi della ricostruzione: 2017 – Scuola; 2018 – Impresa e lavoro; 2019 – Beni culturali e pubblici. Va nella medesima direzione anche la giornata di studi dedicata al restauro del Duomo di Mirandola.” 

La Giornata di Studio si svolgerà in presenza nel pieno rispetto delle misure preventive anti-Covid e sarà trasmessa anche in diretta sulla pagina Facebook della Biblioteca Comunale “E. Garin”. L’accesso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Una parte dei posti sarà riservata agli architetti e agli ingegneri che parteciperanno per il conseguimento dei CFP. 

Il sabato successivo, 17 ottobre 2020, i restauratori della Ditta Alchimia Snc effettueranno visite guidate al Duomo per gruppi (max 15 persone). Le prenotazioni verranno prese durante la Giornata di Studio del 10 ottobre.

CENTRO DOCUMENTAZIONE SISMA 2012. Il progetto del Centro Documentazione Sisma Emilia 2012 vede la partecipazione della Regione Emilia Romagna, del Comune di Mirandola, dell’Unione dei Comuni modenesi Area Nord, di rappresentanti dei quattro atenei della Regione (Bologna, Modena e Reggio Emilia, Parma, Ferrara), della Fondazione Cassa di risparmio di Mirandola, dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in Provincia di Modena. Il fine del suo operato è quello di conservare, condividere e promuovere conoscenze scientifiche in relazione al sisma; diffondere la cultura della sicurezza e della responsabilità; realizzare un polo per la conservazione della memoria e per lo sviluppo identitario del territorio. 

Il Centro ha un proprio portale (https://docsismaemilia.it), nato dall’esigenza di voler organizzare in un database e rendere pubblici i materiali che documentano il grande sforzo messo in atto dalle istituzioni, dalla comunità colpita, dai centri di ricerca. Il portale raccoglie materiali rintracciati a partire da ricerche tematiche. Sono presenti immagini, documenti digitalizzati, riferimenti a iniziative e pubblicazioni, filmati. Oltre a quanto emerso dalla mappatura delle fonti, la banca dati documenta anche quanto è stato prodotto nell’ambito del progetto stesso, tra cui interviste, mostre ed eventi.

Dal giugno 2018 ha una sede provvisoria in Via Luosi n. 40, in attesa di quella definitiva, prevista nella Biblioteca “E. Garin” nei locali, ora in ristrutturazione, dell’ex Liceo “G. Pico”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Come proteggere la tua bocca durante le feste? Ecco i consigli del dentista!
I dolci che costellano il periodo natalizio possono facilitare l’insorgere di carie: cioccolata, torroni e panettoni, ma anche bevande gassate e calici di spumante possono aggredire lo smalto dei dentileggi tutto
Glocal
Il partito dei disillusi e i governi dei migliori
Durante i sette trimestri del governo Draghi l’Italia è stata l’unica economia del G7 che ha visto aumentare il PIL trimestre su trimestre.leggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del cachi
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Prevenire la carie nei molari dei bambini? Si può
Attraverso la sigillatura dei solchi, una procedura assolutamente non invasiva ma in grado di limitare il rischio carie.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dell’africanetto
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
E adesso un libro, rubrica di libri. Sei titoli che dicono: "Leggimi!"
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per Angelica Ferri della Villa La Personala di Mirandola il premio Internazionale “Profilo Donna”
    Già prima del terremoto, concessa per matrimoni ed eventi molto esclusivi quale, tra gli altri, il matrimonio tra Maddalena Corvaglia ed il batterista di Vasco Rossi, Stef Burns, oggi Villa La Personala si afferma sempre più come location d’eccellenza[...]
    Mangiare bene per fare del bene, ecco il calendario di Avis Modena
    La campagna di comunicazione 2023 è sul concetto di “buono”, accostando la bontà dei donatori a quella delle ricette modenesi in un progetto condiviso con il Consorzio Modena a Tavola.[...]
    Bomporto, anziani a lezione anti truffa dai carabinieri
    Non è buona cosa aprire agli sconosciuti e farli entrare in casa. E’ sempre bene diffidare degli estranei che vengono a trovarvi in orari inusuali[...]

    Curiosità

    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    A 20 anni di distanza dagli ultimi finanziamenti statali riprende il progetto delle ‘autostrade d’acqua’: opere sostenibili che rientrano a pieno titolo nella transizione ecologica[...]
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    L'altra eccellenza è il Pico di Mirandola, un po' sbiadito ma sempre sul podio dei migliori licei modenesi per chi prosegue gli studi.[...]
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Lo scenario ipotizzato è stato quello di un principio di incendio su un mezzo utilizzato per la manutenzione dell’infrastruttura, in quel momento in corso di trasferimento con tre tecnici a bordo e la conseguente fermata di emergenza nella stazione sotterranea di Bologna Centrale.[...]
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Destabilizzati dal meteo ritardano la partenza per poi trovarsi, col calare delle temperature, con difficoltà respiratorie. Quattro esemplari in difficoltà sono stati salvati in questi giorni dal Pettirosso. [...]
    Sequestrata una falsa Ferrari: era una Toyota trasformata artigianalmente
    Sequestrata una falsa Ferrari: era una Toyota trasformata artigianalmente
    L'auto era stata trasformata nella carrozzeria e negli accessori esterni per renderla del tutto somigliante a una Ferrari F430[...]
    Mondiali, foto con la bocca tappata per i giocatori tedeschi: "Diritti umani non negoziabili"
    Mondiali, foto con la bocca tappata per i giocatori tedeschi: "Diritti umani non negoziabili"
    Protesta dei giocatori della Germania contro la decisione della Fifa di vietare la fascia arcobaleno con la scritta 'One love'[...]
    Colpa degli altri e autopromozione, i risultati della ricerca sugli stili di guida degli automobilisti
    Colpa degli altri e autopromozione, i risultati della ricerca sugli stili di guida degli automobilisti
    Seconda edizione della ricerca sugli stili di guida, commissionata da Anas e condotta da CSA Research - Centro Statistica Aziendale[...]
    Mondiali Qatar 2022, Argentina eletta la Nazionale del cuore degli italiani
    Mondiali Qatar 2022, Argentina eletta la Nazionale del cuore degli italiani
    Superscommesse e Supernews hanno lanciato un sondaggio che ha permesso a migliaia di appassionati di votare per la propria Nazionale del cuore in questo Mondiale 2022.[...]
    Nonantola, l'Osteria di Rubbiara compie 160 anni
    Nonantola, l'Osteria di Rubbiara compie 160 anni
    La famiglia Pedroni dai sei generazioni gestisce lo storico locale nella campagna di Nonantola[...]
    • malaguti