Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
24 Maggio 2022

Antonio Nicolini è il nuovo presidente Seta

Il Consiglio di Amministrazione di Seta, riunitosi mercoledì 4 novembre in videoconferenza, ha cooptato Antonio Nicolini quale nuovo Presidente dell’Azienda. Nicolini era stato nominato nei giorni scorsi, ai sensi dello Statuto, da parte dell’assemblea dei soci modenesi.

Il nuovo Presidente di Seta ha maturato una significativa competenza ed esperienza professionale nel settore della mobilità e del trasporto pubblico, di cui si occupa da circa 40 anni. Nicolini è entrato in ATCM Spa – l’azienda provinciale del trasporto pubblico modenese – nel 1980, svolgendo diverse funzioni tecnico-organizzative fino a ricoprire, per circa 10 anni, il ruolo di responsabile della programmazione, della gestione e del controllo dei servizi erogati nel bacino modenese. Dal 2002 ha poi lavorato presso aMo Spa-Agenzia per la Mobilità di Modena, come responsabile della progettazione dei servizi di trasporto pubblico e della integrazione con altri sistemi di mobilità e con i diversi strumenti di pianificazione territoriale, locale e regionale. Da qualche mese Nicolini ha lasciato aMo per intraprendere un’attività professionale di consulenza nei settori della mobilità, del trasporto sostenibile e della logistica integrata.

“Ringrazio per questa nomina il Sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, e tutti i soci modenesi, reggiani, piacentini e bolognesi che ne hanno condiviso la scelta: confido di poter fattivamente collaborare con il Consiglio di Amministrazione, con l’Amministratore Delegato, con il management aziendale e con tutto il personale” ha dichiarato il Presidente di Seta all’atto della nomina. “Sono consapevole – ha proseguito Nicolini – del momento di grande difficoltà che stanno vivendo il Paese e – soprattutto – il sistema del trasporto pubblico, che rappresenta un servizio essenziale per la collettività. La pandemia in corso e le norme sanitarie introdotte hanno evidenziato per questo settore diverse criticità, ne cito due in particolare: la riduzione della capienza dei mezzi ha evidenziato l’inadeguatezza dell’offerta, dovuta in larga parte a politiche decennali di restrizione, tagli e contenimenti delle risorse e di mancate rimodulazioni degli orari delle città; la crescita tra la popolazione della percezione di insicurezza e di pericolo nell’utilizzo del trasporto pubblico, che sta progressivamente allontanando l’utenza, anche quella più fidelizzata. La flessione di utenza dovuta all’epidemia sta provocando anche rilevanti difficoltà finanziarie alle aziende, tuttavia, in questo eccezionale momento di difficoltà, le aziende come Seta – e, in particolare, il suo personale – stanno dimostrando grande senso di responsabilità, adattandosi alle continue e diverse norme e disposizioni, che hanno richiesto in poco tempo uno sforzo organizzativo/gestionale senza precedenti. Ritengo doveroso esprimere un sincero apprezzamento per il senso di responsabilità e dedizione dimostrato da tutto il personale di Seta in questi ultimi mesi, ognuno secondo il proprio ruolo, che ha sempre garantito la regolare erogazione del servizio nei bacini provinciali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza, secondo le prescrizioni sanitarie previste. Come amministratore – seppur per un incarico a termine – metterò a disposizione le mie competenze con l’obiettivo di operare nell’interesse dei soci, dell’Azienda, ma soprattutto dei cittadini fruitori del servizio”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i diversamente abili dai 15 anni in su, ecco le iniziative estive di Anffass Mirandola
    Previsti sport, balli, canti e giochi: la sede principale delle attività sarà a Cavezzo. Sono previste uscite sul territorio e giornate in piscina.[...]
    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]

    Curiosità

    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    Si ripercorre la storia di Mirandola, attraverso i suoi luoghi più simbolici e conosciuti[...]
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    Il presidente della Repubblica è stato accolto con calore nel decimo anniversario del terremoto a Medolla e a Finale Emilia. Commosso l'ex presidente Errani. [...]
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    Un simbolo di rinascita che accompagna il ricco programma di iniziative per celebrare il Decennale: a Finale Emilia e in tutta la Bassa.[...]
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    • malaguti