Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Riciclandino, premiata la scuola Ciro Menotti di Bomporto

Sono stati consegnati oggi, nel corso di un evento in streaming, i premi dell’edizione 2019/2020 di Riciclandino, il progetto del Gruppo Hera – realizzato assieme ai Comuni aderenti e in collaborazione con ATERSIR – che promuove l’utilizzo delle stazioni ecologiche da parte di studenti e famiglie. A ritirarli “virtualmente” una rappresentanza delle scuole del territorio modenese che si sono distinte per l’attenzione all’ambiente. Alla premiazione hanno presenziato anche rappresentanti delle amministrazioni comunali delle scuole vincitrici.

Grazie a Riciclandino – a cui hanno partecipato complessivamente quasi 35.000 studenti di 185 scuole della provincia modenese – e grazie agli alunni, alle famiglie e agli insegnanti che hanno dimostrato il loro impegno nei confronti della raccolta differenziata, sono state raccolte direttamente in stazione ecologica 570 tonnellate di rifiuti, che hanno fruttato agli istituti del modenese premi per oltre 36 mila euro.

Riciclandino è un’iniziativa di promozione delle stazioni ecologiche, i centri di raccolta di Hera presso i quali cittadini e imprese possono portare i loro rifiuti differenziati. Grazie a Riciclandino, portando presso queste strutture i propri rifiuti gli utenti possono attribuire alla scuola dei loro figli, nipoti, amici, un importo proporzionale a qualità e quantità di ciò che è stato conferito.

Oggi, per ciascuna area territoriale, è stata premiata la scuola che, nel corso dello scorso anno, ha accumulato il premio più elevato:

  • per il Comune di Modena a ritirare l’assegno da quasi 625 euro è stata la scuola primaria Buon Pastore;
  • la scuola vincitrice dei Comuni della cintura modenese (Bastiglia, Bomporto, Campogalliano, Castelfranco Emilia e San Cesario) è la primaria Ciro Menottti di Bomporto, che porta a casa 730 euro;
  • per i Comuni dell’Unione Terre di Castelli aderenti al progetto (Castelnuovo, Castelvetro, Guglia, Marano, Savignano e Vignola), si sono aggiudicati oltre 1.000 euro di premio gli studenti della primaria Anna Frank di Montale di Castelnuovo Rangone;
  • per la montagna, chiude la classifica la regina di riciclo – e quindi anche di Riciclandino – dell’anno 2019-2020, ovvero la primaria “Ugolini” di Fanano, con un premio che supera i 1.150 euro.

Sono poi state premiate due ulteriori scuole che, nel corso dell’anno, si sono distinte per la quantità di rifiuti raccolti. Si tratta della scuola primaria Perini di Polinago, che ha ricevuto un premio di 931 euro, e della scuola dell’infanzia Angeli Custodi di Campogalliano, che si è aggiudicata 700 euro.

 

Al via il 2020/2021

L’anno scolastico di Riciclandino, nei comuni e per le scuole che hanno aderito, è già ripartito e le cartoline che contengono i codici a barre identificativi di ogni istituto sono in consegnaQuesto codice a barre (o una sua fotocopia) serve quando si va alla stazione ecologica, perché solo “sparandolo” si contribuisce a far lievitare il beneficio per la scuola.

 

Cos’è Riciclandino?

Riciclandino è un progetto della Grande Macchina del Mondo che premia le scuole e l’ambiente. Grazie ad esso, i rifiuti che le famiglie portano alla Stazione Ecologica si trasformano in incentivi economici per le scuole, secondo un regolamento specifico per ogni Comune. Il progetto stimola scuole, famiglie e, naturalmente, i ragazzi a fare bene la raccolta differenziata dei rifiuti, a tutto beneficio dell’ambiente e delle generazioni future.

Riciclandino è dedicato a tutte le scuole (infanzia, primaria, secondaria di 1° e 2° grado) dei Comuni che hanno aderito all’iniziativa.

Aderendo al progetto le scuole ricevono la tessera Riciclandino che riporta un codice a barre univoco per ogni scuola. Le tessere vengono consegnate ad ogni alunno che, in questo modo, potrà
recarsi con la propria famiglia in Stazione Ecologica. Esibendo la tessera Riciclandino e la tessera/bolletta dei servizi ambientali della famiglia, il conferimento di rifiuti differenziati viene trasformato in incentivo economico per la scuola, oltre a scontare la bolletta dei servizi ambientali della famiglia (ove previsto dal Regolamento Comunale).

A tutte le scuole aderenti al progetto e che effettuano i conferimenti in Stazione Ecologica, viene riconosciuto un incentivo economico. Più conferimenti si effettuano, più la scuola riceve.
L’importo dell’incentivo dovrà essere impiegato per fini didattici (acquisto materiali, gite istruttive, ecc.).

La classifica 2019/20

CLASSIFICA PER CONTRIBUTO ECONOMICO 
ComuneScuolaPremio 
FananoScuola Primaria Ugolini€ 1.158,52 
Castelnuovo RangoneScuola Statale Primaria Anna Frank – Montale€ 1.014,59 
BomportoScuola Primaria Ciro Menotti€ 730,76 
ModenaScuola Primaria Buon Pastore€ 624,60 
MIGLIORI RISULTI IN TERMINI DI QUANTITATIVI CONFERITI IN STAZIONE ECOLOGICA 
ComuneScuolaPremio 
PolinagoScuola Primaria Perini€ 931,36 
CampogallianoScuola dell’infanzia paritaria Angeli Custodi€ 701,45 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    "Cosa ci fanno quelli sull'albero?" E' la potatura acrobatica che si fa a Concordia
    "Cosa ci fanno quelli sull'albero?" E' la potatura acrobatica che si fa a Concordia
    La maestosità e il pregio delle piante richiede di intervenire in arrampicata, così si può intervenire esclusivamente sui rami con problematiche mantenendo la naturale conformazione della chioma.[...]
    Quando anche il semplice dormire diventa spettacolo: il dormitorio dei gufi a Medolla
    Quando anche il semplice dormire diventa spettacolo: il dormitorio dei gufi a Medolla
    Da qualche giorno gli abitanti di Medolla, genitori e bambini soprattutto, si trovano riuniti con il naso all’insù a scrutare tra le chiome di alcuni alberi del centro. La biologa finalese Eleonora Tomasini ci spiega che cosa sta accadendo[...]
    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    Sono oltre 60 gli eventi e le attività proposti da Regione Emilia-Romagna e Casa Artusi presentati in 31 Paesi di tutti i continenti[...]
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    La storica azienda modenese porta avanti l’ampliamento della propria gamma di prodotti con una referenza pensata per valorizzare i piatti di ogni giorno con un tocco di gusto e originalità in più[...]
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    L'indagine "Quel treno per Roma" analizza l'operato degli onorevoli del territorio, facendo riferimento alla loro attività parlamentare e alla presenza capillare nei problemi della nostra area. [...]
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    L'opera sarà completata venerdì dall'artista modenese Luca Zamoc, che sta lavorando sulla facciata di una palazzina in viale Monte Kosica 56[...]
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    E' tornata la nuova edizione de I luoghi del cuore del FAI che l'anno scorso vide lo strico edificio sanfeliciano arrivare primo tra i modenesi[...]
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Grazie a un post su Facebook di agente Lisa, la pagina più social friendly della Polizia italiana, che ne ha raccontato la storia domenica scorsa.[...]
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    Il momento migliore per vederlo sarà a marzo. E chissà se anche il popolare presentatore verrà a Cavezzo per osservarlo dai telescopi del nostro Osservatorio[...]