Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
28 Novembre 2021

Violenza sulle donne, Rebecchi: “Più contrasto e sensibilizzazione nelle scuole”

«Occorre rafforzare l’azione di contrasto perché la violenza contro le donne è un fenomeno purtroppo ancora diffuso, ma è necessaria anche una maggiore sensibilizzazione, a partire dalle scuole, per combattere ogni forma di violenza». 

E’ il commento di Maurizia Rebecchi, consigliera provinciale con delega alle Pari opportunità, in vista della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne che si celebra mercoledì 25 novembre.

«Le notizie di cronaca – aggiunge Rebecchi – confermano che troppo spesso le violenze avvengono nell’ambito familiare, un luogo dove le donne dovrebbero essere più al sicuro. Per questo servono più tutele, una maggiore attenzione sulle situazioni a rischio e il potenziamento dei centri dove le donne possono chiedere aiuto e assistenza. Occorre anche una maggiore educazione al rispetto che deve avvenire già in età scolare, dai docenti supportati da esperti, dalle Forze dell’ordine e con il coinvolgimento dei soggetti del territorio che si distinguono per buone prassi a servizio della comunità intera».  

La Provincia gestisce l’Osservatorio sulla violenza di genere dove sono disponibili dati, informazioni sui servizi e le iniziative sul tema (www.violenzadigenere.provincia.modena.it), nell’ambito delle competenze sulle pari opportunità.

Dai dati pubblicati emerge che quest’anno sono stati 17 i casi di violenza sessuale gestiti dall’accettazione ostetrico-ginecologica dell’Azienda ospedaliera e universitaria di Modena (Aou); nel 2019 erano stati 24 e 14 nel 2018; dal 2015 è stata avviata la procedura condivisa fra Aou e Ausl di Modena per gestione unica al Policlinico di tutti i casi di violenza sessuale che arrivano nelle strutture sanitarie pubbliche della provincia di Modena. 

Sempre secondo i dati dell’Ausl, alla rete dei Consultori familiari, nel primo semestre del 2020, sono 68 le donne che hanno avuto accesso a servizi di psicoterapia e consulenza per problematiche di violenza di genere, mentre, sempre secondo i dati forniti da Ausl e Aou di Modena, in media ogni anno sono circa 750-800 le donne che si rivolgono ai pronto soccorso per atti di violenza, oltre la metà compiuti da persone della cerchia familiare. 

Inoltre dai dati dei centri antiviolenza modenesi del coordinamento regionale,  emerge che la Casa delle donne di Modena ha accolto, nel 2019, 391 casi (266 nuovi accessi) mentre il Centro Vivere Donna di Carpi ha registrato 107 accessi, dei quali 59 donne che per la prima volta si sono rivolte al Centro, dati in linea con gli anni precedenti. 

Il Centro Ldv – Liberiamoci dalla violenza dell’Ausl di Modena per l’accompagnamento al cambiamento di uomini autori di violenza, ha registrato, dalla sua attivazione nel 2011, il trattamento di 373 casi. 

Dall’avvio del servizio al 10 novembre 2020 hanno concluso il percorso 135 uomini e 50 sono attualmente in trattamento.

Il numero dei contatti telefonici ricevuti dal Centro Ldv, a partire dal 2011 ad oggi, ammontano a 1.141 contatti di cui: 477 uomini (per avere informazioni e richiedere un appuntamento), 113 donne per avere informazioni per possibili invii dei compagni o mariti, 551 operatori dei servizi per eventuali invii. 

Il centro modenese è stato il primo avviato in regione dove ora sono presenti 16 strutture simili.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchTir in fiamme in autostrada
    • WatchEcco il Bosco Martino a Medolla, la nuova area attrezzata grazie a Eurosets
    • WatchInaugurazione nuova sede Oli spa a Medolla

    La buona notizia

    In Emilia-Romagna il 90% dei cittadini oggi è vaccinato contro il Covid
    Per le prime dosi, mentre va avanti la campagna per il terzo richiamo. Lo rende noto il presidente della Regione Stefano Bonaccini[...]
    Tanti bambini per la festa dell'albero a San Prospero
    Durante lo spettacolo ai bimbi viene chiesto di abbracciare un albero. Ma che emozioni percepiscono da questo gesto? C'è chi dice che abbracciare un albero è come abbracciare la mamma o chi sostiene addirittura che durante l'abbraccio l'albero gli abbia detto: "Sei tu il più bello".[...]

    Curiosità

    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    Strane forme geometriche sono state immortalate qualche giorno fa da un bomportese e le fotografie degli strani cerchi nei campi della Bassa sono state poi postate sui social.[...]
    Camposanto, calendario "a quattro zampe": si può partecipare con i propri cani e gatti
    Camposanto, calendario "a quattro zampe": si può partecipare con i propri cani e gatti
    L'appuntamento è per domenica 14 novembre, al parco "Daolio", oppure su appuntamento in studio[...]
    Mortizzuolo, alla scuola dell'infanzia "Budri" San Martino arriva a cavallo
    Mortizzuolo, alla scuola dell'infanzia "Budri" San Martino arriva a cavallo
    Proprio come nella celebre leggenda, San Martino è giunto a cavallo per incontrare i bambini della scuola[...]
    Da Bomporto a Modena, ecco le tre sorelle (due gemelle) insegnanti nella stessa scuola
    Da Bomporto a Modena, ecco le tre sorelle (due gemelle) insegnanti nella stessa scuola
    Fanno stampare il proprio nome sulla maglietta per farsi riconoscere[...]
    La Lamborghini mette i baffi per sensibilizzare sulle malattie maschili
    La Lamborghini mette i baffi per sensibilizzare sulle malattie maschili
    In occasione delle Bull Run in moltissime città vogliamo sensibilizzare l'opinione pubblica per la prevenzione e la ricerca scientifica raccogliendo fondi da destinare a questa organizzazione.[...]