Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
01 Dicembre 2022

Bilanci comunali, le proposte e le richieste di Rete Imprese

Sono condizionate dalle conseguenze economiche della pandemia – e non potrebbe essere altrimenti – le sollecitazioni di Rete Imprese, il coordinamento di Cna, Confcommercio, Confesercenti e Lapam – alle amministrazioni modenesi in vista della discussione dei bilanci comunali 2021. In particolare, oltre a questioni strettamente legati ai singoli territori, Rete Imprese nei prossimi giorni sottoporrà ai 47 sindaci modenesi alcune proposte rispetto a temi strategici e determinanti per il superamento di una crisi economica, ma anche sociale, senza precedenti. Interventi straordinari, anche poco consueti, per affrontare una situazione assolutamente straordinaria.

A cominciare quelli riferita alla tassazione, rispetto alla quale, nella consapevolezza di come sia impossibile arrivare ad una riduzione generalizzata, si chiede di valutare interventi mirati a tutela delle imprese più in difficoltà, il cui stato di crisi possa essere certificato dai dati già in possesso dell’anagrafe tributaria. Legata alla tassazione è il tema rifiuti, per i quali va accelerato il percorso di riequilibrio del costo legato alle utenze domestiche e quello delle utenze non domestiche. E vanno estese il più possibile le norme, introdotte da alcune Amministrazioni, che hanno escluso le aree destinate alla produzione di rifiuti speciali dal calcolo della TARI. Su altre imposte locali come Tosap e Cosap è necessario che queste non vengano richiesta per il 2021, così come non dovrebbe essere riscossa neppure la tassa di soggiorno.

Non costerebbe nulla, invece, ridurre la burocrazia, un processo di semplificazione richiesto da tempo che non sta facendo registrare sensibili passi avanti. È evidente la mancanza di una volontà politica di andare in questa direzione verso l’obiettivo di una omogeneizzazione dei regolamenti in materia urbanistica, edilizia, tributaria, ambientale, di accesso ai servizi.

Particolarmente importante è il tema degli appalti: il Comune di Modena ha recentemente recepito il nuovo Codice degli appalti, che prevede l’affidamento diretto per lavori da 40.000 sino a 150mila euro (sino a 40.000 euro di importo, senza la necessità di richiedere preventivi). Si tratta, infatti, di uno strumento utilissimo per coinvolgere nei cantieri pubblici imprese locali e che per questo chiediamo sia applicato al massimo delle sue possibilità. La mancata adozione di questa possibilità, testimonierebbe la volontà politica di NON volere contribuire al sostegno dell’economia del territorio, senza alcuna giustificazione.

Anche il marketing territoriale può rappresentare un utile strumento per favorire lo sviluppo della nostra realtà provinciale. Perché ciò avvenga, è necessario che Modena, si doti una DMO, una struttura organizzata provinciale, su cui fare confluire le risorse pubbliche e private, per attivare la promo commercializzazione del territorio e dei suoi prodotti turistici: un’unica struttura operativa, un’unica regia, un unico punto di riferimento di livello provinciale, partendo dalla significativa esperienza di Modenatur.

Poi il capitolo legato al commercio (tra cui l’ambulantato), ai pubblici esercizi e ai servizi alla persona, tra i settori più colpiti dalla pandemia. Il rischio, da questo punto di vista, non è solo economico, ma anche sociale, con il depauperamento del commercio di vicinato e delle località geograficamente più disagiate come quelle dell’Appenino. Rete Imprese in questo ambito ritiene indispensabile aprire un tavolo per interventi di politiche attive, il quale deve essere costituito ad hoc salvaguardando sia gli aspetti meramente sociali che quelli economici strutturandolo quindi su due direttrici da un lato che tenga conto della modernizzazione (ad esempio, la creazione di interventi per incentivare gli acquisti presso la rete fisica delle attività di commercio e servizi)  e dall’altro interventi che siano in grado di calmierare il mercato degli affitti.

Infine, la sicurezza e la legalità, un problema acuito dalla riduzione della vita collettiva, che ha materialmente spalancato la strada alla criminalità. Si tratta di un tema da non dimenticare per la sua importanza ai fini di una convivenza civile.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Come proteggere la tua bocca durante le feste? Ecco i consigli del dentista!
I dolci che costellano il periodo natalizio possono facilitare l’insorgere di carie: cioccolata, torroni e panettoni, ma anche bevande gassate e calici di spumante possono aggredire lo smalto dei dentileggi tutto
Glocal
Il partito dei disillusi e i governi dei migliori
Durante i sette trimestri del governo Draghi l’Italia è stata l’unica economia del G7 che ha visto aumentare il PIL trimestre su trimestre.leggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del cachi
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Prevenire la carie nei molari dei bambini? Si può
Attraverso la sigillatura dei solchi, una procedura assolutamente non invasiva ma in grado di limitare il rischio carie.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dell’africanetto
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
E adesso un libro, rubrica di libri. Sei titoli che dicono: "Leggimi!"
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per Angelica Ferri della Villa La Personala di Mirandola il premio Internazionale “Profilo Donna”
    Già prima del terremoto, concessa per matrimoni ed eventi molto esclusivi quale, tra gli altri, il matrimonio tra Maddalena Corvaglia ed il batterista di Vasco Rossi, Stef Burns, oggi Villa La Personala si afferma sempre più come location d’eccellenza[...]
    Mangiare bene per fare del bene, ecco il calendario di Avis Modena
    La campagna di comunicazione 2023 è sul concetto di “buono”, accostando la bontà dei donatori a quella delle ricette modenesi in un progetto condiviso con il Consorzio Modena a Tavola.[...]
    Bomporto, anziani a lezione anti truffa dai carabinieri
    Non è buona cosa aprire agli sconosciuti e farli entrare in casa. E’ sempre bene diffidare degli estranei che vengono a trovarvi in orari inusuali[...]

    Curiosità

    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    A 20 anni di distanza dagli ultimi finanziamenti statali riprende il progetto delle ‘autostrade d’acqua’: opere sostenibili che rientrano a pieno titolo nella transizione ecologica[...]
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    L'altra eccellenza è il Pico di Mirandola, un po' sbiadito ma sempre sul podio dei migliori licei modenesi per chi prosegue gli studi.[...]
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Lo scenario ipotizzato è stato quello di un principio di incendio su un mezzo utilizzato per la manutenzione dell’infrastruttura, in quel momento in corso di trasferimento con tre tecnici a bordo e la conseguente fermata di emergenza nella stazione sotterranea di Bologna Centrale.[...]
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Destabilizzati dal meteo ritardano la partenza per poi trovarsi, col calare delle temperature, con difficoltà respiratorie. Quattro esemplari in difficoltà sono stati salvati in questi giorni dal Pettirosso. [...]
    Sequestrata una falsa Ferrari: era una Toyota trasformata artigianalmente
    Sequestrata una falsa Ferrari: era una Toyota trasformata artigianalmente
    L'auto era stata trasformata nella carrozzeria e negli accessori esterni per renderla del tutto somigliante a una Ferrari F430[...]
    Mondiali, foto con la bocca tappata per i giocatori tedeschi: "Diritti umani non negoziabili"
    Mondiali, foto con la bocca tappata per i giocatori tedeschi: "Diritti umani non negoziabili"
    Protesta dei giocatori della Germania contro la decisione della Fifa di vietare la fascia arcobaleno con la scritta 'One love'[...]
    Colpa degli altri e autopromozione, i risultati della ricerca sugli stili di guida degli automobilisti
    Colpa degli altri e autopromozione, i risultati della ricerca sugli stili di guida degli automobilisti
    Seconda edizione della ricerca sugli stili di guida, commissionata da Anas e condotta da CSA Research - Centro Statistica Aziendale[...]
    Mondiali Qatar 2022, Argentina eletta la Nazionale del cuore degli italiani
    Mondiali Qatar 2022, Argentina eletta la Nazionale del cuore degli italiani
    Superscommesse e Supernews hanno lanciato un sondaggio che ha permesso a migliaia di appassionati di votare per la propria Nazionale del cuore in questo Mondiale 2022.[...]
    Nonantola, l'Osteria di Rubbiara compie 160 anni
    Nonantola, l'Osteria di Rubbiara compie 160 anni
    La famiglia Pedroni dai sei generazioni gestisce lo storico locale nella campagna di Nonantola[...]
    • malaguti