Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Bomporto, Lista Civica: “Urgente il collaudo delle casse di espansione del Panaro”

BOMPORTO – Nota di Pietro Savazzi, Capogruppo LIsta Civica “Idee in MoVimento” per Bomporto e Frazioni, sul resoconto dell’ultimo consiglio comunale di Bomporto:

Resoconto dell’ultimo consiglio comunale di Bomporto, svoltosi il 17 dicembre scorso (con punto sull’ultima emergenza idraulica e il mancato collaudo delle casse di espansione del Panaro):
– Al punto 4 (dal minuto ’30) si discuteva la mozione che proponeva di istituire la proposta di fare i piani di intervento per abbattere le barriere architettoniche (PEBA) tra edifici e strade comunali, per fornire una migliore accessibilità ai soggetti disabili, come prevede una legge dello stato: in modo del tutto sorprendente la maggioranza a guida PD, tramite il suo capogruppo Berselli si sono dichiarati contrari perché a suo dire, pur essendoci una legge ad obbligare gli enti locali a provvedere, siccome non sono previste sanzioni, e poiché il nostro comune ha sempre disatteso questo impegno, continuerà a farlo finche non verranno obbligati ad intervenire per effetto di scadenze o l’istituzione di sanzioni. Una contraddizione per definizione. Ma non contento ha aggiunto che siccome la proposta è stata veicolata a suo dire, da diversi esponenti di un partito politico (il m5s, che evidentemente a lui sta antipatico), non avrebbero mai votato una proposta politica di tale provenienza. Peccato che si è dimenticato di dire che tra questi esponenti, c’era anche un ministro della repubblica, appartenente ad un governo di cui fa parte anche il suo partito…Insomma una continua contraddizione e incoerenza, che denotano una certa confusione, ma soprattutto un certa indifferenza e menefreghismo nei confronti di diritti inalienabili, quali dovrebbero essere quelli che, anche persone più sfortunate in quanto portatori di handicap, dovrebbero avere….nel rispetto – lo ripetiamo – di una legge dello stato e del dettato costituzionale. E a ruota pure l’altra minoranza rappresentata dei consiglieri Volpe e Garuti (lega) ripetendo a pappagallo quanto detto dal Berselli, hanno votato contro. Robe da non credere, considerando che proviene da una forza politica che predica la legalità e il rispetto delle leggi ad ogni campagna elettorale.
AL punto successivo (dal minuto ’45) si discuteva il nostro ordine del giorno per chiedere al sindaco di impegnarsi per andare a chiedere nei confronti degli enti/organi preposti, di procedere finalmente al collaudo delle casse di espansione del Panaro , in località Sant’Anna di San Cesario, per ottenere un adeguato livello di sicurezza idraulica per tutti i cittadini residenti nei comuni dell’asta del fiume Panaro. La discussione è stata articolata ed è divagata su vari aspetti e argomenti per l’emergenza idraulica appena vissuta, anche ben approfonditi (vedi registrazione) nei vari interventi dei consiglieri, che però sull’argomento specifico riportato nell’atto (il collaudo delle casse) la maggioranza (sempre attraverso il capo gruppo PD Berselli), ha voluto edulcorare la cosa presentando un emendamento di modifica del testo che proponeva di togliere la parte in cui si specificava una scadenza temporale per eseguire il collaudo (cmq conservativa rispetto a quanto avevano dichiarato in un comunicato stampa dello scorso agosto, annunciato dagli stessi organi di AIPO), formulata in “entro l’estate”, dunque – tecnicamente – entro il 21 Settembre. La motivazione di tale scelta, secondo loro è che non si potrebbero inserire scadenze in un atto, poiché come amministrazione non avrebbero la sfera di cristallo per sapere quando sarebbe effettivamente possibile farlo: ridicola e puerile motivazione….E’ stato proprio il carattere di urgenza, anche alla luce di fatti occorsi lo scorso 6 dicembre (alluvione e parziale impiego delle casse, proprio per l’assenza del collaudo) che ci ha motivato a depositare l’atto nella forma siffatta, altrimenti  non avrebbe avuto nemmeno  senso presentarlo. Dopo di che, il non andare a chiedere che questo collaudo debba essere eseguito entro una certa data/periodo, oltre che perdere di efficacia come tipo richiesta, sarebbe pure come avallare una condotta insufficiente da parte degli enti preposti, quella che ci ha portato ad avere l’ennesima alluvione lo scorso 6 dicembre, e il continuare ad avere una cassa di espansione con un enorme potenziale non sfruttato, poiché mai collaudata in 40 anni, dunque non sfruttata al pieno delle sue possibilità/capacità. Dunque questi mostruosi ritardi, a parer nostro al dicembre 2020, non sono più accettabili, come non è più possibile prescindere dall’obiettivo chiamato “sicurezza idraulica” che tanto la cittadinanza esige e aspetta dopo le tantissime alluvioni che ha dovuto subire il territorio della bassa modenese in diversi anni. Alla fine l’emendamento è passato a maggioranza, compresi quelli della fedele e scodinzolante minoranza costituita dalla lega;  Per quanto ci riguarda, piuttosto che approvare un atto che risultasse sostanzialmente inefficace, abbiamo preferito astenerci.
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Era stato messo in vendita sul web, sul mercato antiquario. Il 22 gennaio, venerdì, si terrà una cerimonia pubblica per la riconsegna del manoscritto recuperato.[...]
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Ripartono le attività di TiPì – Stagione di Teatro Partecipato, il progetto che dal 2016 anima la vita culturale dell'Area Nord della provincia di Modena, con l'iniziativa TPCM – Storie a domicilio.[...]
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Inaugurata l’innovativa sala Obeya, di tradizione nipponica, per migliorare i processi decisionali, la creatività e il lavoro di squadra[...]
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]