Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Discarica di Medolla, Lega: “Decisione contro la comunità”

MEDOLLA – La discarica di Medolla ha scatenato le polemiche. Riportiamo le note di Lavinia Zavatti, consigliere comunale Lega, Davide Romani, referente provinciale Lega Salvini Premier, e del consigliere regionale della Lega, Simone Pelloni:
Lavinia Zavatti, consigliere comunale Lega: “Il sindaco tratta i Medollesi come nemici”. Davide Romani, referente provinciale Lega Salvini Premier: “L’ascolto dei propri cittadini e dei loro rilievi supera ogni iter burocratico”.
Gli input green della Regione devono essere giunti in maniera distorta a Medolla, secondo Zavatti. “Sindaco e assessore – spiega – sostengono che 245mila tonnellate di rifiuti possano giovare al comune, possano apportare benefici ad ambiente e persone. Pur non essendo competenti in materia, non credo si possa mai sostenere la tesi che milioni di metri cubi di fanghi di depurazione e rifiuti possano ritenersi una cura, un privilegio e un toccasana. Lo sono solo per l’attuale giunta, che arranca nel gestire il bilancio e le casse comunali. Una giunta che dovrebbe essere organo di garanzia a salvaguardia della salute, a tutela dei cittadini, ma che si trincera tra le mura del municipio, convoca uno ad uno,  tutti coloro che hanno presentato osservazioni e li accoglie coi rinforzi, come un plotone d’esecuzione”.
“Il via libera dell’Amministrazione di Medolla – aggiunge Romani – ha tutto l’aspetto di un atto di imperio, che non tiene minimamente conto di osservazioni e dubbi della popolazione e del comitato. Da una parte politica che dice di fare dell’ambiente il proprio cavallo di battaglia ci si aspetterebbe un maggiore rispetto verso la tutela della qualità della vita.  Al di là degli atti burocratici e delle cifre o delle risibili opere di mitigazione, sindaco e assessore si sono mai soffermati sull’impatto di questa discarica sulla vita e sulla quotidianità della loro comunità? Prima che comincino le decine di migliaia di conferimenti da parte di Aimag, ascoltino i loro cittadini”.
L’appoggio al dissenso verso la discarica è totale. “Noi ci uniamo al ‘no’ – rimarca il referente provinciale -. Così ci eravamo già schierati senza se e senza ma contro il progetto di ampliamento della discarica di Finale Emilia. Là però il sindaco Sandro Palazzi sta facendo tutto quanto in suo potere per scongiurare la riapertura e l’allargamento del sito. Lui invece non è sordo al grido di comunità preoccupata e contraria a questo assurdo disegno”.
Tutt’altro accade a Medolla. “Il sindaco Calciolari e l’assessore Sgarbi sorridono alla notizia della riapertura – riferisce Zavatti – . Provocano i consiglieri che si sono battuti a fianco del comitato e dei cittadini sfidandoli a fare ricorso al Tar. Il sindaco si compiace dell’arrivo di rifiuti e non dà ascolto al grido di aiuto e protesta dei propri concittadini. Non si è mai neppure preoccupato di verificare attraverso analisi di enti super partes quanto denunciato dai cittadini. Il sindaco imbavaglia centinaia di persone, piegandosi e condannando Medolla e le generazioni future. Sarà ricordato come colui che ha apposto la firma sulla montagna di spazzatura che si ergerà su 5 comuni”.

DISCARICA DI MEDOLLA, PELLONI (LEGA ER): “IL PD SI E’ INVENTATO UN NUOVO BUSINESS: DOPO GLI INCENERITORI ORA FA CASSA COI CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI?”

“Vien da pensare che il partito democratico si sia inventato un nuovo business: dopo quello connesso agli impianti per lo smaltimento dei rifiuti, la sinistra punta sui centri di raccolta rifiuti”. Questo l’attacco del consigliere regionale della Lega, Simone Pelloni, dopo il via libera all’ampliamento della discarica di via Campana di Villafranca nel comune di Medolla, già chiusa ma riaperta da una delibera di giunta, dove nei prossimi 5 anni arriveranno 245.000 tonnellate di rifiuti, tra cui fanghi di depurazione provenienti dal bacino Aimag.
Il consigliere leghista, che annuncia per i prossimi giorni un’interrogazione regionale sulla vicenda, è su tutte le furie: “Dopo la stagione degli inceneritori, ben 9 in Emilia Romagna, ora i signori del Pd vogliono aprire quella delle discariche, tant’è che ne vogliono aprire 3 per accogliere anche rifiuti speciali come amianto: è folle. In altre parole, le tre più grosse multiutility controllate da Pd e 5 Stelle ora puntano sull’investimento in discariche speciali”.
“Almeno a Medolla, a differenza di quanto avviene in altri comuni, il Pd locale ha gettato la maschera approvando l’impianto di raccolta rifiuti che non solo danneggerà il territorio ma sarà anche fonte di rischi per la salute dei cittadini: pertanto le responsabilità di un eventuale disastro ambientale sono già scritte e controfirmate. Ora vedremo quali altre amministrazioni di sinistra non riusciranno a resistere a questa nuova fonte di business che, ricordiamolo, lucra sulla salubrità dell’ambiente e dei cittadini” conclude Pelloni.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]

    Curiosità

    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Per restare aggiornati sulle notizie, le celebrazioni e le attività della comunità parrocchiale[...]
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    È consigliabile ridurre al minimo la presenza delle zanzare all’interno degli ambienti utilizzando zanzariere e condizionatori. Si possono usare anche apparecchi elettroemanatori di insetticidi liquidi o a piastrine e zampironi, ma sempre con le finestre aperte.[...]
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Presentazione del volume "Il Palazzo Abbaziale di Nonantola. Documenti sulle trasformazioni dell'edificio 1227-1965" pubblicato dall'Archivio Abbaziale e dal Centro Studi Storici Nonantolani[...]
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Lo mostra uno studio guidato da ricercatori dell'Università di Bologna, pubblicato sulla rivista Current BiologyCurrent Biology[...]
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Il cantante di origini albanesi ha pubblicato venerdì 7 maggio il video del singolo "Uno"[...]
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Nel weekend 14-16 maggio al debutto della nuova stagione della EuroNascar ci sarà un team fondato nella Bassa dall'imprenditore Francesco Vignali e dal pilota Pierluigi Veronesi[...]
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Per festeggiare la Giornata, che si celebra il 5 maggio, le ostetriche di Mirandola hanno lasciato spazio ai messaggi delle mamme che hanno assistito[...]
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Per la giovane campionessa arrivano, via social, i complimenti del sindaco di Bomporto, Angelo Giovannini[...]
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Simonetta Calzolari ricorda il generale ed imperatore a 200 anni da quel 5 maggio 1821 in cui perse la vita[...]
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Secondo gli esperti, la caduta dei frammenti dello stadio del razzo dovrebbe avvenire in una fascia che comprende l'Italia centrale e meridionale[...]