Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
30 Settembre 2022

Discarica Medolla, progetto mutato molto poco dopo le osservazioni dei cittadini

E’ mutato molto poco, rispetto all’originale presentato da Aimag, il progetto di discarica per via Campana a Medolla. Il Comune ha dato il via libera  dopo che si è chiuso il periodo di raccolta delle osservazioni dei cittadini. Ne sono arrivate una cinquantina, di cui solo una ventina propriamente centrate sul progetto dal punto di vista tecnico, a tutti è stata data risposta e sarà comunicata personalmente, ma di queste solo una è stata accolta.
Si tratta di quella che riguarda l’impatto estetico e ambientale della discarica, con la proposta di inserire una fascia alberata intorno al perimetro della struttura. “Saranno messe fasce alberate boscate attorno alla discarica, un intervento importante, a levante e ponente che circonderà il sedime del sito, circa 30 metri di alberatura“, illustra il sindaco di Medolla Alberto Calciolari. Che quel terreno potesse essere adibito a fascia boscata era già nelle prescrizioni del  Psc, quindi non saranno necessarie nuove autorizzazioni. Sarà Aimag ad eseguirlo. Altro tema suggerito dai cittadini, quello della valorizzazione della frazione con la promozione di progetti di marketing su misura. L’impegno è accolto.

Le osservazioni che sono arrivate non intaccano il progetto nel suo aspetto fondamentale, su cui Ausl e Arpa hanno espresso parere favorevole sull’impatto e la sicurezza della discarica”, commenta il sindaco. Ora la parola passa alla Regione, che nei normali termini di procedimento amministrativo dirà la sua. Praticamente impossibile che si opponga, visto il pronunciamento della Conferenza dei Servizi e dei Comuni.

La notizia della riapertura della discarica di via Campana aveva provocato diverse polemiche lo scorso anno. I toni a volte sono diventati molto accesi, e ci sono stati episodi che hanno lasciato il segno in Comune. Come quando, quest’estate, sui cancelli è comparso uno striscione col teschio crociato e la scritta “La discarica porta morte”, oppure quando girava voce che lì dentro ci seppellissero i cadaveri. Si tratta di considerazioni pesanti a cui non sono seguite osservazioni tecniche che le supportassero. “Ci aspettavamo che le accuse sarebbero state documentate – reclama Calciolari –  ma ad esempio sul rischio tumori non è arrivata nessuna osservazione: con il diritto di critica ci devono essere l’assunzione di responsabilità. Si crea il sospetto e poi non si documenta, resta solo amarezza. Credo che il Comune abbia il dovere di assicurare il più possibile gli spazi di democrazia, di ascolto, di parola, che tutte le persone debbano avare risposta. Questa volta il confronto non sempre ha avuto toni giusti, ma andiamo oltre, riportando linearità a un percorso ad alta complessità tecnica e scientifica

Tra le osservazioni arrivate c’erano anche fogli bianchi con una firma sotto, firme provenienti da altre parti d’Italia, considerazioni-fotocopia della osservazione principale – osserva l’assessora all’ambiente Patrizia Sgarbi – la raccolta firme aveva un numero  importante, il che ci ha resi ancora più responsabili e rispettosi del punto di vista dei cittadini”.
Poi la Sgarbi ripercorre i motivi per cui il Comune di Medolla non si è mai opposto al progetto, a differenza di quanto accade ad esempio a Finale dove il Comune si è speso per combattere la locale discarica. “I rifiuti sono ovunque, escono da ogni angolo delle nostre case e delle nostre imprese, li vediamo visibilmente nelle strade. E’ importante che un’amministrazione sappia come gestirli e sappia come metterli, nel modo migliore ambientale ed economico. Per questo abbiamo accolto la proposta di Aimag, una proposta che ha anche al fine di migliorare il sito di via Campana che per una parte è stata costruita secondo norme ambientali recenti, ma per un’altra parte, la più antica, non lo è.
Qui arriveranno 245 mila tonnellate di rifiuti speciali non pericolosi che usciranno dall’impianto Carpi, materiale non differenziato che giunge dalle isole ecologiche di tutti i Comuni della Bassa seguiti da Aimag e che non può essere venduto.  Invece che portarli negli inceneritori, vanno in discarica. In via Campana il posto c’è, e c’è anche la volontà di migliorare la situazione ambientale“.

 

LEGGI ANCHE

 

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIncendio a Dogaro. Nella frazione di San Felice è andata a fuoco una roulotte
    • WatchIts Biomedicale Mirandola, la cerimonia di consegna dei diplomi
    • WatchUn cimitero medievale, in ottime condizioni, scoperto a Mirandola

    La buona notizia

    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]
    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti