Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Dicembre 2021

Discarica Medolla, progetto mutato molto poco dopo le osservazioni dei cittadini

E’ mutato molto poco, rispetto all’originale presentato da Aimag, il progetto di discarica per via Campana a Medolla. Il Comune ha dato il via libera  dopo che si è chiuso il periodo di raccolta delle osservazioni dei cittadini. Ne sono arrivate una cinquantina, di cui solo una ventina propriamente centrate sul progetto dal punto di vista tecnico, a tutti è stata data risposta e sarà comunicata personalmente, ma di queste solo una è stata accolta.
Si tratta di quella che riguarda l’impatto estetico e ambientale della discarica, con la proposta di inserire una fascia alberata intorno al perimetro della struttura. “Saranno messe fasce alberate boscate attorno alla discarica, un intervento importante, a levante e ponente che circonderà il sedime del sito, circa 30 metri di alberatura“, illustra il sindaco di Medolla Alberto Calciolari. Che quel terreno potesse essere adibito a fascia boscata era già nelle prescrizioni del  Psc, quindi non saranno necessarie nuove autorizzazioni. Sarà Aimag ad eseguirlo. Altro tema suggerito dai cittadini, quello della valorizzazione della frazione con la promozione di progetti di marketing su misura. L’impegno è accolto.

Le osservazioni che sono arrivate non intaccano il progetto nel suo aspetto fondamentale, su cui Ausl e Arpa hanno espresso parere favorevole sull’impatto e la sicurezza della discarica”, commenta il sindaco. Ora la parola passa alla Regione, che nei normali termini di procedimento amministrativo dirà la sua. Praticamente impossibile che si opponga, visto il pronunciamento della Conferenza dei Servizi e dei Comuni.

La notizia della riapertura della discarica di via Campana aveva provocato diverse polemiche lo scorso anno. I toni a volte sono diventati molto accesi, e ci sono stati episodi che hanno lasciato il segno in Comune. Come quando, quest’estate, sui cancelli è comparso uno striscione col teschio crociato e la scritta “La discarica porta morte”, oppure quando girava voce che lì dentro ci seppellissero i cadaveri. Si tratta di considerazioni pesanti a cui non sono seguite osservazioni tecniche che le supportassero. “Ci aspettavamo che le accuse sarebbero state documentate – reclama Calciolari –  ma ad esempio sul rischio tumori non è arrivata nessuna osservazione: con il diritto di critica ci devono essere l’assunzione di responsabilità. Si crea il sospetto e poi non si documenta, resta solo amarezza. Credo che il Comune abbia il dovere di assicurare il più possibile gli spazi di democrazia, di ascolto, di parola, che tutte le persone debbano avare risposta. Questa volta il confronto non sempre ha avuto toni giusti, ma andiamo oltre, riportando linearità a un percorso ad alta complessità tecnica e scientifica

Tra le osservazioni arrivate c’erano anche fogli bianchi con una firma sotto, firme provenienti da altre parti d’Italia, considerazioni-fotocopia della osservazione principale – osserva l’assessora all’ambiente Patrizia Sgarbi – la raccolta firme aveva un numero  importante, il che ci ha resi ancora più responsabili e rispettosi del punto di vista dei cittadini”.
Poi la Sgarbi ripercorre i motivi per cui il Comune di Medolla non si è mai opposto al progetto, a differenza di quanto accade ad esempio a Finale dove il Comune si è speso per combattere la locale discarica. “I rifiuti sono ovunque, escono da ogni angolo delle nostre case e delle nostre imprese, li vediamo visibilmente nelle strade. E’ importante che un’amministrazione sappia come gestirli e sappia come metterli, nel modo migliore ambientale ed economico. Per questo abbiamo accolto la proposta di Aimag, una proposta che ha anche al fine di migliorare il sito di via Campana che per una parte è stata costruita secondo norme ambientali recenti, ma per un’altra parte, la più antica, non lo è.
Qui arriveranno 245 mila tonnellate di rifiuti speciali non pericolosi che usciranno dall’impianto Carpi, materiale non differenziato che giunge dalle isole ecologiche di tutti i Comuni della Bassa seguiti da Aimag e che non può essere venduto.  Invece che portarli negli inceneritori, vanno in discarica. In via Campana il posto c’è, e c’è anche la volontà di migliorare la situazione ambientale“.

 

LEGGI ANCHE

 

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i piccoli pazienti di oncoematologia arrivano i Blood Brothers Avis
    L'associazione modenese per il dono del sangue ha portato in regalo 56 pupazzi ai piccoli pazienti della Struttura di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico[...]
    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]
    Accese le luminarie di Natale a Mirandola
    Luci & Tradizioni, la due giorni di festa dedicata alle tradizioni mirandolesi, tra cui la pcaria del maiale e la preparazione di specialità tipiche[...]

    Curiosità

    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    I risultati della ricerca promossa dalla Regione tra 20.750 ragazze e ragazzi dagli 11 ai 19 anni[...]
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    Strane forme geometriche sono state immortalate qualche giorno fa da un bomportese e le fotografie degli strani cerchi nei campi della Bassa sono state poi postate sui social.[...]