Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Gennaio 2022

Nel 2021 investimenti per “Sostegno alla ripresa”, Pedemontana e scuole più sicure

Nel 2021 la Provincia di Modena prevede di investire su strade e scuole oltre 43 milioni di euro, di cui 15 milioni per miglioramenti sismici , ampliamenti e ristrutturazioni delle scuole superiori e 28 milioni sulla rete di oltre mille chilometri di strade provinciali; a queste risorse si aggiungono 13 milioni di parte corrente destinate alle manutenzioni scolastiche e oltre otto per quelle connesse alla viabilità.

Sono questi i numeri principali del bilancio di previsione 2021 presentato, insieme al piano triennale degli investimenti, lunedì 30 novembre, al Consiglio provinciale in vista del voto definitivo, previsto il 14 dicembre (i documenti sono stati adottati con l’astensione dei consiglieri Simona Magnani, Marco Rubbiani e Stefano Lugli).

Come ha sottolineato Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia, «l’ente ritrova un suo protagonismo e questi investimenti rappresentano il contributo della Provincia per favorire la ripresa e il superamento della crisi dovuta alla pandemia. La nuova Pedemontana aumenterà la competitività del territorio e con gli interventi sulle scuole investiamo sulle future generazioni. Rimane aperto purtroppo – ha aggiunto Tomei – il problema della nostra autonomia finanziaria, visto che gli investimenti sono finanziati con risorse provenienti da Stato e Regione, con destinazione vincolata, un tema tuttora aperto che il Parlamento dovrà essere affrontare. Infatti riusciamo a mettere a disposizione risorse nostre, solo attraverso le alienazioni patrimoniali. Oltre alla Pedemontana e alle scuole, le nostre priorità sono il dissesto idrogeologico in montagna, la manutenzione dei ponti e della rete viaria provinciale».

Complessivamente la manovra presenta uno stanziamento di oltre 120 milioni di euro; per quanto riguarda le entrate tributarie si prevede di incassare da Ipt e Rcauto quasi 57 milioni di euro, ritornando ai numeri del 2019, prima della pandemia; quest’anno, infatti, la Provincia prevede di incassare entrate pari a 48 milioni da Rcauto e Ipt: quasi dieci milioni in meno rispetto alle previsioni iniziali che sono stati coperti dallo Stato con un contributo straordinario pari a oltre sette milioni e 700 mila euro, il resto dalla Provincia stessa con risorse proprie, approvate con l’ultima variazione di bilancio, sempre nella seduta del Consiglio di lunedì 30 novembre, garantendo l’equilibrio finanziario dell’ente.

Come ha sottolineato, infatti, Maria Costi, consigliera con delega al bilancio,  «l’ente è finanziariamente solido, anche se il prossimo anno la Provincia dovrà versare allo Stato, come avviene dal 2014, quasi 27 milioni di euro, quasi la metà delle imposte versati alla Provincia dai modenesi con la quota di Rcauto e l’Ipt nei passaggi di proprietà dei veicoli o nelle nuove immatricolazioni, ricevendo dallo Stato finanziamenti per le manutenzioni di strade e scuole pari a circa tre milioni e mezzo di euro, una differenza compensata in parte dalle risorse messe a disposizione, sempre dallo Stato, sugli investimenti».

Per realizzare il piano investimenti la Provincia prevede anche dieci assunzioni tra personale tecnico, geometri e un operaio alla viabilità e personale amministrativo; attualmente i dipendenti sono ora 211, mentre nel 2103, prima della riforma, erano 536.

Con il bilancio 2021 la Provincia ha presentato anche la programmazione degli investimenti fino 2023 all’intervento della quale spiccano gli interventi su strade e scuole previsti il prossimo anno.

Complessivamente la Provincia prevede di investire nel 2021 oltre 43 milioni: 28 milioni sulla viabilità e 15 sulle scuole.

Sulla viabilità l’obiettivo principale rimane la nuova Pedemontana: dopo l’avvio dei lavori nelle scorse settimane del tratto tra S.Eusebio e Cà di Sola, la Provincia il prossimo anno intende avviare la gara d’appalto dell’ultimo tratto tra Cà di Sola e Solignano per completare l’opera entro il 2023; nei giorni scorsi, inoltre, è partita la procedura per l’aggiudicazione dei lavori della tangenziale di S. Cesario sul Panaro.

Prosegue il piano di manutenzione  dei ponti con gli interventi sul ponte Guerro a Castelvetro lungo la provinciale 17 e sul ponte di Villalunga a Sassuolo lungo la provinciale 467 e sul ponte di Gombola sulla sp 23 ed è previsto l’avvio dell’ampliamento della rotatoria Rabin a Modena sulla Nonantolana.  

Sono in programma il prossimo anno diversi lavori su frane e dissesti lungo la viabilità provinciale in Appennino e la manutenzione stradale contro buche e avvallamenti.

Per quanto riguarda le scuole sono previsti l’ampliamento del polo scolastico Fanti-Da Vinci di Carpi, le ristrutturazioni degli edifici allo Spallazani a Castelfranco Emilia, al polo Guarini-Wiligelmo a Modena e i miglioramenti sismici al Tassoni, al Barozzi e Fermi  di Modena e al Formiggini a Sassuolo, oltre agli interventi di ammodernamento dei servizi e degli impianti in numerose scuole.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Trasferirsi da Carpi a Cagliari e poi a Dubai per amore della professione: intervista a Federico Diacci
L'intervista, a cura di Francesca Monari, al paesaggista carpigiano Federico Diacci.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Pioggia di finanziamenti a Mirandola per le piste ciclabili. Anche nelle frazioni
    Obiettivo, favorire gli spostamenti sostenibili in bicicletta, come quello casa-scuola o casa-lavoro, per circa 3 km[...]
    Con terza dose e Fse, inizia e finisce la quarantena con l'autotest
    È una procedura che potrà essere utilizzata dai cittadini assistiti in Emilia-Romagna: circa due milioni con queste caratteristiche[...]

    Curiosità

    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    Sono andati al commissario Emanuela Ragazzi, all'assistente capo Valerio Zoni all'agente Danilo Cardella e all'agente Di Canosa[...]
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Il commerciante non solo effettuava direttamente i prelievi dai nasi delle persone con sospetto di contagio, ma poi effettuava anche il controllo e l'analisi.[...]
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Scrive: "Ci ho provato, mi arrendo e cedo il posto, magari a qualcuno tra i tanti sempre pronti a insegnare come fare o a dirci che ci teniamo strette le poltrone"[...]
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    Per il giovane artista di Camposanto è il momento di esordire anche alla regia[...]
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Era già accaduto nel 2020: a testimonianza della loro presenza, le foto realizzate da alcuni fotografi naturalistici[...]
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Una volta aperto il link contenuto nell'Sms, si prende un virus che infetta lo smartphone oppure si sottoscrive un abbonamento non voluto[...]