Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Luglio 2021- Aggiornato alle 08:32

Nel 2021 investimenti per “Sostegno alla ripresa”, Pedemontana e scuole più sicure

Nel 2021 la Provincia di Modena prevede di investire su strade e scuole oltre 43 milioni di euro, di cui 15 milioni per miglioramenti sismici , ampliamenti e ristrutturazioni delle scuole superiori e 28 milioni sulla rete di oltre mille chilometri di strade provinciali; a queste risorse si aggiungono 13 milioni di parte corrente destinate alle manutenzioni scolastiche e oltre otto per quelle connesse alla viabilità.

Sono questi i numeri principali del bilancio di previsione 2021 presentato, insieme al piano triennale degli investimenti, lunedì 30 novembre, al Consiglio provinciale in vista del voto definitivo, previsto il 14 dicembre (i documenti sono stati adottati con l’astensione dei consiglieri Simona Magnani, Marco Rubbiani e Stefano Lugli).

Come ha sottolineato Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia, «l’ente ritrova un suo protagonismo e questi investimenti rappresentano il contributo della Provincia per favorire la ripresa e il superamento della crisi dovuta alla pandemia. La nuova Pedemontana aumenterà la competitività del territorio e con gli interventi sulle scuole investiamo sulle future generazioni. Rimane aperto purtroppo – ha aggiunto Tomei – il problema della nostra autonomia finanziaria, visto che gli investimenti sono finanziati con risorse provenienti da Stato e Regione, con destinazione vincolata, un tema tuttora aperto che il Parlamento dovrà essere affrontare. Infatti riusciamo a mettere a disposizione risorse nostre, solo attraverso le alienazioni patrimoniali. Oltre alla Pedemontana e alle scuole, le nostre priorità sono il dissesto idrogeologico in montagna, la manutenzione dei ponti e della rete viaria provinciale».

Complessivamente la manovra presenta uno stanziamento di oltre 120 milioni di euro; per quanto riguarda le entrate tributarie si prevede di incassare da Ipt e Rcauto quasi 57 milioni di euro, ritornando ai numeri del 2019, prima della pandemia; quest’anno, infatti, la Provincia prevede di incassare entrate pari a 48 milioni da Rcauto e Ipt: quasi dieci milioni in meno rispetto alle previsioni iniziali che sono stati coperti dallo Stato con un contributo straordinario pari a oltre sette milioni e 700 mila euro, il resto dalla Provincia stessa con risorse proprie, approvate con l’ultima variazione di bilancio, sempre nella seduta del Consiglio di lunedì 30 novembre, garantendo l’equilibrio finanziario dell’ente.

Come ha sottolineato, infatti, Maria Costi, consigliera con delega al bilancio,  «l’ente è finanziariamente solido, anche se il prossimo anno la Provincia dovrà versare allo Stato, come avviene dal 2014, quasi 27 milioni di euro, quasi la metà delle imposte versati alla Provincia dai modenesi con la quota di Rcauto e l’Ipt nei passaggi di proprietà dei veicoli o nelle nuove immatricolazioni, ricevendo dallo Stato finanziamenti per le manutenzioni di strade e scuole pari a circa tre milioni e mezzo di euro, una differenza compensata in parte dalle risorse messe a disposizione, sempre dallo Stato, sugli investimenti».

Per realizzare il piano investimenti la Provincia prevede anche dieci assunzioni tra personale tecnico, geometri e un operaio alla viabilità e personale amministrativo; attualmente i dipendenti sono ora 211, mentre nel 2103, prima della riforma, erano 536.

Con il bilancio 2021 la Provincia ha presentato anche la programmazione degli investimenti fino 2023 all’intervento della quale spiccano gli interventi su strade e scuole previsti il prossimo anno.

Complessivamente la Provincia prevede di investire nel 2021 oltre 43 milioni: 28 milioni sulla viabilità e 15 sulle scuole.

Sulla viabilità l’obiettivo principale rimane la nuova Pedemontana: dopo l’avvio dei lavori nelle scorse settimane del tratto tra S.Eusebio e Cà di Sola, la Provincia il prossimo anno intende avviare la gara d’appalto dell’ultimo tratto tra Cà di Sola e Solignano per completare l’opera entro il 2023; nei giorni scorsi, inoltre, è partita la procedura per l’aggiudicazione dei lavori della tangenziale di S. Cesario sul Panaro.

Prosegue il piano di manutenzione  dei ponti con gli interventi sul ponte Guerro a Castelvetro lungo la provinciale 17 e sul ponte di Villalunga a Sassuolo lungo la provinciale 467 e sul ponte di Gombola sulla sp 23 ed è previsto l’avvio dell’ampliamento della rotatoria Rabin a Modena sulla Nonantolana.  

Sono in programma il prossimo anno diversi lavori su frane e dissesti lungo la viabilità provinciale in Appennino e la manutenzione stradale contro buche e avvallamenti.

Per quanto riguarda le scuole sono previsti l’ampliamento del polo scolastico Fanti-Da Vinci di Carpi, le ristrutturazioni degli edifici allo Spallazani a Castelfranco Emilia, al polo Guarini-Wiligelmo a Modena e i miglioramenti sismici al Tassoni, al Barozzi e Fermi  di Modena e al Formiggini a Sassuolo, oltre agli interventi di ammodernamento dei servizi e degli impianti in numerose scuole.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Andrea Pivetti, 42 anni: "Prima ero abituato a gratificazioni, risultati, all’approvazione della gente, ad uno stipendio… mentre mi sono subito reso conto che manca una cultura che sponsorizzi e gratifichi questo ruolo"[...]
    Da Finale Emilia la storia di sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    A Scortichino, il 4 settembre, Cavallini ha ideato il primo Memorial giovanile intitolato a Paolo Rossi[...]
    Concordia, parco delle Rimembranze: installati due nuovi giochi inclusivi
    Installati due nuovi giochi inclusivi: un’altalena a nido e una giostra Carosello sulla quale possono salire tutti i bimbi, anche con la sedia a rotelle, per girare e divertirsi in compagnia.[...]

    Curiosità

    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Andrea Pivetti, 42 anni: "Prima ero abituato a gratificazioni, risultati, all’approvazione della gente, ad uno stipendio… mentre mi sono subito reso conto che manca una cultura che sponsorizzi e gratifichi questo ruolo"[...]
    Medolla, rifiuti alla "Chico Mendes": la proposta sui social di una medollese
    Medolla, rifiuti alla "Chico Mendes": la proposta sui social di una medollese
    Multe collettive per punire l'inciviltà a devolvere il ricavato per premiare i cittadini che propongono idee e soluzioni: questo il suggerimento di una cittadina di Medolla[...]
    Da Finale Emilia la storia di  sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    Da Finale Emilia la storia di sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    A Scortichino, il 4 settembre, Cavallini ha ideato il primo Memorial giovanile intitolato a Paolo Rossi[...]
    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    La ragazza si era tuffata in acqua intorno alle 17 in compagnia di alcune amiche quando è stata trascinata al largo dalle forti correnti.[...]
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Un'niziativa del Comune in collaborazione con le associazioni[...]
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Il mirandolese Romano Pollastri ha studiato la ripetizione degli anni, scoprendo diverse curiosità[...]
    Bonaccini e assessori nel modenese: tappe anche a Ravarino e Bomporto
    Bonaccini e assessori nel modenese: tappe anche a Ravarino e Bomporto
    Gli investimenti per la ripartenza del territorio modenese sono stati al centro della giornata, mercoledì 14 luglio.[...]
    Arpae, online le previsioni dell’indice UV
    Arpae, online le previsioni dell’indice UV
    Il servizio di Arpae è stato rinnovato ed esteso a tutta la Regione. Previsioni quotidiane con relativi consigli di comportamento.[...]
    Benzina, oltre 11 euro in più per un pieno rispetto a un anno fa
    Benzina, oltre 11 euro in più per un pieno rispetto a un anno fa
    Faib Confesercenti Modena: "Aumenti mai visti, un salasso per consumatori e operatori"[...]