Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Ortofrutta, progetto europeo di Apo Conerpo: al via “In&Out” per valorizzare la filiera delle OP

Promuovere frutta e verdura coltivate da un’agricoltura consapevole, nel rispetto dell’ambiente, mettendo in pratica principi di economia circolare, che garantiscano sicurezza per il consumatore, piena tracciabilità e offrano la massima qualità sia dal punto di vista organolettico che per quanto riguarda gli aspetti nutrizionali: sono questi i capisaldi di In&Out, il nuovo progetto europeo di Apo Conerpo, la principale Organizzazione di Produttori (OP) europea, finanziato con il contributo dell’UE con l’obiettivo di promuovere la sostenibilità, la qualità e la salubrità delle filiere ortofrutticole nazionali e comunitarie riunite nelle OP, strumento di valorizzazione e sostegno per decine di migliaia di produttori agricoli.

“Dopo la positiva esperienza vissuta con Fruit24, il precedente progetto triennale europeo finalizzato a favorire l’aumento dei consumi interni di frutta e verdura – commenta Davide Vernocchi, presidente di Apo Conerpo -, In&Out rappresenta un ulteriore passo in avanti e un salto di qualità. Questa nuova campagna di comunicazione, infatti, si focalizza sulle caratteristiche distintive dei prodotti dei nostri soci: sostenibilità, ambientale certo, ma anche etica, sociale ed economica, rispetto dell’ambiente in cui i nostri produttori agricoli operano quotidianamente, sicurezza dei processi produttivi, tracciabilità, applicazione dei principi dell’economia circolare, risparmio delle risorse naturali, valorizzazione del territorio e della stagionalità, sostegno al reddito delle aziende agricole. Come recita il claim della campagna, In&Out racconterà ai consumatori il gusto della qualità della frutta e verdura europea, aiutando a scoprire la filiera che c’è dietro a una pesca, una pera o una mela”.

Punto focale del progetto sarà, naturalmente, la filiera di Apo Conerpo: “Come Organizzazione di Produttori – prosegue Vernocchi – rappresentiamo 51 cooperative, oltre 6.000 aziende agricole e 30.000 ettari coltivati: Apo Conerpo è un fiore all’occhiello per il sistema agroalimentare italiano e un modello per le OP europee. La sostenibilità è nel nostro DNA: i nostri soci operano, da tempo, rispondendo a requisiti che vanno oltre la soglia minima fissata dalle istituzioni e mettono in campo misure, attività e controlli ancora più stringenti, fissando standard qualitativi ancora più elevati. Come OP possiamo dire di operare già nella direzione indicata dagli obiettivi di sostenibilità dell’Agenda ONU 2030”.

Il progetto In&Out in sintesi

Obiettivo principale di In&Out sarà quello di intercettare e comunicare i plus delle filiere ortofrutticole europee e nazionali rappresentate dalle Organizzazioni di Produttori (OP) a consumatori tra i 25 e i 64 che prediligono produzioni a filiera corta e che si dimostrano attenti agli aspetti salutistici dei prodotti e ai temi della sostenibilità etica e ambientale. Il progetto prevede anche un’importante apertura verso i mercati internazionali, in particolare quelli di Austria e Danimarca dove saranno svolte azioni specifiche nei limiti imposti dalla situazione sanitaria globale. Interpreti principali della campagna promozionale, che terminerà a settembre 2023, saranno i prodotti dei soci di Apo Conerpo e le sue business unit: Alegra, Brio, Naturitalia e Valfrutta Fresco.

“Raggiungeremo i consumatori europei con un’azione duplice – spiega Vernocchi -, intervenendo sia sugli operatori che sui media. Muovendoci entro i limiti imposti dalla pandemia e dai regolamenti sanitari posti in essere dai singoli stati, realizzeremo campagne informative nei punti vendita alle quali si affiancheranno attività di digital advertising, inserzioni pubblicitarie, pubbliredazionali, campagne sui principali social media e un sito web ricco di informazioni che sarà operativo a partire da gennaio 2021”.

“Parleremo contemporaneamente agli operatori del trade e alla grande platea dei consumatori europei – conclude Vernocchi – veicolando, con i corretti linguaggi, i temi della sostenibilità delle produzioni ortofrutticole, della salubrità, della tracciabilità e, in ultima analisi, della qualità dei nostri prodotti. Tutti valori che l’ortofrutta europea, e in particolare quella rappresentata dai marchi di Apo Conerpo, è in grado di interpretare al meglio. Tutto il buono della frutta e verdura europea inizia in campo: il progetto In&Out sarà una grande occasione per raccontarlo a tutti”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]
    La biblioteca di Bomporto mette in vendita libri, l'intervista
    La biblioteca di Bomporto mette in vendita libri, l'intervista
    La biblioteca, nell'immaginario, è il posto che i libri li salva, non che li dà via. Abbiamo voluto capire di più su questa scelta intervistando Luca Verri, responsabile della biblioteca di Bomporto.[...]
    Giorgia Lupi, da Finale Emilia agli Stati Uniti per trasformare Dati in Opere d'Arte.
    Giorgia Lupi, da Finale Emilia agli Stati Uniti per trasformare Dati in Opere d'Arte.
    Espone al Museo di Arte Moderna di New York, ed è sua una delle più belle copertine del New York Times. La "designer dell'informazione" si racconta a Francesca Monari[...]
    Prepara per scherzo una torta alla marijuana, in 3 finiscono in ospedale
    Prepara per scherzo una torta alla marijuana, in 3 finiscono in ospedale
    Era una "tenerina" portata a casa di amici per festeggiare il Capodanno[...]