Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Mirandola, al via i lavori per la nuova sede territoriale dei Vigili del Fuoco

MIRANDOLA – Conto alla rovescia avviato per la nuova sede operativa del Corpo dei volontari dei Vigili del Fuoco di Mirandola. La consegna del cantiere per l’inizio dei lavori del presidio, è avvenuta questa mattina alla presenza del Sindaco di Mirandola Alberto Greco, dell’Assessore ai Lavori pubblici, Edilizia e Urbanistica del Comune di Mirandola, Letizia Budri, il RUP Geometra Silvano Pretto, l’Ingegnere dei Lavori Pubblici Veronica Nocifora Tiranno, l’Ingegnere Alberto Pellicciari (in rappresentanza di STEP, azienda appaltatrice) e l’Ingegnere Mario Maretti, direttore dei lavori. Presente per l’occasione anche Graziano Bosi Bernardi, Capo distaccamento dei volontari VV.FF. di Mirandola. I lavori prenderanno il via tra la fine di gennaio ed i primi di febbraio per concludersi entro il mese di gennaio 2022.

“L’impegno di un’amministrazione è quello di cercare di capire ed offrire risposte concrete e risolutive ai bisogni della comunità – ha dichiarato il Sindaco Alberto GrecoA maggior ragione se guardiamo a Mirandola, ai suoi cittadini ed alle esigenze che ancora sussistono a distanza di quasi otto anni dal sisma che ha colpito il territorio. Il cantiere che consegniamo oggi e che vedrà la realizzazione della nuova sede territoriale dei Vigili del Fuoco, si inserisce nel percorso di recupero effettivo, che stiamo portando avanti con responsabilità e determinazione, relativo a quelle strutture operative d’importanza basilare per tutti i mirandolesi. Doppiamente importante inoltre in questo specifico caso, per l’apporto fondamentale che il distaccamento dei volontari dei Vigili del fuoco ha offerto ed offre in modo indefesso in ogni momento all’intera comunità con i propri interventi. Un impegno che mi sento di elogiare per le modalità con cui viene portato avanti, sempre al servizio di tutti, nonostante le difficoltà indotte in questi anni di una sede provvisoria. L’auspicio è che i tempi di realizzazione possano essere rispettati affinché la nuova sede del corpo dei volontari dei Vigli del Fuoco possa essere operativa a tutti gli effetti.”  

Parole raccolte da Graziano Bosi Bernardi, il Capo distaccamento dei volontari VV.FF. di Mirandola che ha voluto formulare il proprio ringraziamento all’Amministrazione comunale: “Siamo soddisfatti per questo fondamentale risultato raggiunto. Finalmente prendono avvio i lavori per un presidio che ritengo possa diventare un punto di riferimento territoriale per tutta la comunità per la facile raggiungibilità e la vicinanza di vie di comunicazioni veloci. Lavori che già da oggi lasciano intravedere il termine dell’esperienza durata parecchi anni, presso l’attuale sede provvisoria – ha detto, aggiungendo anche che – Sono stati 200 circa gli interventi effettuati nel corso dell’anno che ci siamo da poco lasciati alle spalle da parte dei 24 operatori volontari. Interventi che hanno riguardato situazioni di incendio, soccorso alla persona, allagamenti, tanti, ed esondazioni, per finire con i sinistri stradali.”

I 24 volontari operativi oggi presso la sede di via Montorsi, una volta ultimati i lavori del nuovo presidio troveranno “casa” ancora, in via Caduti di Nassirya a Mirandola, in quella che si presta a diventare una zona altamente operativa data anche la presenza della stazione dei Carabinieri della Guardia di Finanza e della Polizia Stradale. L’intervento prevede la demolizione e la ricostruzione dell’edificio (già in passato adibito a comando territoriale dei VV.FF.), con ricollocazione del medesimo all’interno del lotto in questione. 

Si tratta sostanzialmente della ricostruzione di un edificio di “interesse strategico”, la cui funzionalità già durante gli eventi sismici del 2012 assunse un rilievo fondamentale per le finalità di protezione civile. Il progetto prevede uno sviluppo su due livelli. Al piano terra l’autorimessa – con una superficie di 140 mq ed un’altezza di 4,5 mt – per i mezzi di soccorso dei VV.FF, lo spogliatoio comunicante con l’autorimessa attraverso un disimpegno, la sala operativa, spogliatoi, wc ed una zona cottura soggiorno. Al piano primo, le camere da letto e i bagni pertinenziali. I locali di servizio, con altezza di 3,00, collocati al piano terra sono accessibili oltre che dalla rimessa anche direttamente dall’esterno; mentre il piano primo è raggiungibile solo dall’esterno tramite la scala chiusa.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese
    • WatchVaccino anti Covid, un successo l'open day di San Felice
    • WatchBonaccini in visita all'azienda Fanny Srl di Nonantola

    La buona notizia

    20 centesimi al chilometro se si va al lavoro a piedi o in bici
    Stanziati 16mila euro di incentivi per chi va a lavorare in bici[...]
    Il centro dove si contrasta l’infertilità: la risposta d’eccellenza alla sterilità di coppia
    Il centro di procreazione medicalmente assistita di Carpi effettua ogni anno circa 120 inseminazioni, il punto di arrivo di un percorso che prevede inquadramento diagnostico e terapia.[...]
    Visite ai parenti: si riaprono gli ospedali
    Sempre seguendo minuziosamente alcune misure di prevenzione e mantenendo comunque alta l'attenzione[...]

    Curiosità

    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Occorre prestare la massima attenzione, bloccare il mittente del messaggio ed eventualmente informare la Polizia postale[...]
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Le precisazioni in merito del sindaco Sandro Palazzi[...]
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati - anche su meteo e condizioni del mare - sono aggiornati ogni 3 ore (ogni 15 minuti per la pioggia), con previsioni fino a 48 ore.[...]
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Giocatori improbabili, una squadra sgangherata e atmosfere della Bassa nel libro [...]
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    Gli alberi sono stati comprati con il ricavato della vendita dei sassi del vecchio ponte di Bomporto[...]
    In Emilia-Romagna il Campionato europeo di tiro a volo: nella Nazionale c'è Massimo Bertolini di Concordia
    In Emilia-Romagna il Campionato europeo di tiro a volo: nella Nazionale c'è Massimo Bertolini di Concordia
    o sport che lungo la Via Emilia vanta una solida tradizione, come dimostrano i tanti campioni: dal bolognese Ennio Mattarelli, oro olimpico alle Olimpiadi di Tokio 1964, a Jessica Rossi, campionessa olimpionica a Londra 2012 e portabandiera azzurra ai prossimi Giochi di Tokyo.[...]
    Il saluto degli appassionati di meteoriti a Cavezzo. Con un ringraziamento speciale ai cittadini
    Il saluto degli appassionati di meteoriti a Cavezzo. Con un ringraziamento speciale ai cittadini
    Domenica presso la sala della biblioteca comunale c'è l'assemblea annuale degli appassionati di questi corpi celesti[...]
    Il Ponte nuovo di Bomporto si illumina di rosso nella Giornata del Donatore di Sangue
    Il Ponte nuovo di Bomporto si illumina di rosso nella Giornata del Donatore di Sangue
    Il Comune aderisce all’iniziativa Avis per rendere omaggio ai donatori [...]