Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Agosto 2021- Aggiornato alle 13:41

Nodo idraulico modenese, Bargi (Lega ER): “La Regione promette 115 milioni del Recovery Fund ma dei progetti non c’è ombra

“La Regione sostiene di aver chiesto 869 milioni di euro dal Recovery Fund, 115 dei quali per finanziare interventi di messa in sicurezza per il nodo idraulico modenese. Eppure i progetti non sono ancora stati presentati. E forse questi fondi non saranno nemmeno sufficienti per la messa in sicurezza dei fiumi Secchia e Panaro”. Così il consigliere della Lega ER Stefano Bargi che, attraverso un’interrogazione, ha chiesto chiarimenti alla Giunta rispetto alle risorse pubbliche destinate alla messa in sicurezza del territorio.

L’esponente leghista ha chiesto conto “di tutti i progetti predisposti dalle agenzie territoriali nel nodo idraulico modenese quali siano stati completati e quali invece risultino finanziati ma in attesa di completamento con i 210 milioni di euro messi a disposizione dal D.L. 74/14” e “attraverso quali risorse si preveda di finanziare la realizzazione di una nuova cassa di espansione del fiume Secchia per la laminazione della piena TR 200 anni”, visto che l’opera non è compresa nella proposta per il Recovery Fund.

“I comitati che seguono il nodo idraulico di Modena hanno rilevato nei giorni scorsi che allo stato attuale la Regione ha predisposto una tabella per richiedere i 115 milioni all’Unione Europea, ma non ha presentato i progetti per la messa in sicurezza dei fiumi Secchia e Panaro, condizione indispensabile per poter accedere ai finanziamenti del Recovery Fund” si legge nell’atto ispettivo. “Vogliamo quindi sapere se e quando si intenda stilare ed inviare i progetti relativi a questa proposta” ha sottolineato Bargi.

“Nella tabella dei 115 milioni di euro per Bomporto si prevede di raddoppiare i portoni vinciani e creare un impianto di sollevamento sul Naviglio. Tuttavia il finanziamento indicato per queste due opere ammonta a 3 milioni di euro, una stima assolutamente insufficiente rispetto a quanto previsto nel giugno 2020, quando si parlava di 24 milioni di euro, e in un altro documento di AIPO, dove si prevedeva una spesa di19 milioni di euro” ha aggiunto. “Una discrepanza non da poco: ecco perché abbiamo chiesto alla Giunta di chiarire i costi esatti necessari alla realizzazione di questo progetto”.

“Infine chiediamo all’esecutivo regionale se i 115 milioni di euro stimati per il Recovery Fund modenese siano sufficienti per la messa in sicurezza dei fiumi Secchia e Panaro oppure, se siano necessarie ulteriori risorse. Se i soldi non bastassero occorre capire subito se e come la Giunta abbia intenzione di attivarsi per poterli reperire al più presto” ha concluso Bargi.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]