Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Luglio 2021- Aggiornato alle 11:12

Alluvione Nonantola: fondi regionali per famiglie sgomberate dalle proprie abitazioni

Argini e sponde dei fiumi, strade, spiagge. E ancora, contributi per le famiglie che hanno dovuto abbandonare le proprie case per le alluvioni e per ripristinare la completa funzionalità sei servizi pubblici.

È pronto, si legge nella nota stampa della Regione Emilia-Romagna, il piano da 110 cantieri per riparare i danni causati dall’ondata di maltempo che ha colpito, nel dicembre scorso, gran parte del territorio regionale, con intense piogge e nevicate che hanno provocato anche alluvioni. Fondi che serviranno, appunto, per la messa in sicurezza degli argini e delle sponde dei fiumi, per la riapertura delle strade chiuse o interrotte e per riparare le barriere poste a difesa della costa.

A finanziarli uno stanziamento di 17,6 milioni di euro assegnato dal Governo alla Regione Emilia-Romagna con la dichiarazione dello stato di emergenza nazionale per le province di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia approvata a fine 2020.

Per quanto riguarda gli interventi principali, la programmazione ne prevede 63 nel modenese, per oltre 11 milioni di euro; 18 nel reggiano, con risorse pari a più di 2 milioni 300 mila euro; 11 nel ferrarese, con un investimento di oltre 1 milione 700 mila euro e, infine, 16 nel bolognese, per un totale di circa 1 milione e mezzo di euro.

“E’ la risposta alle criticità più urgenti che si sono aperte in seguito agli eventi eccezionali di fine 2020, che hanno messo a dura prova il nostro territorio- spiega l’assessora regionale alla Protezione civile, Irene Priolo-. Si tratta di finanziamenti per opere urgenti e improrogabili, a cui si aggiungono le risorse in arrivo per supportare le famiglie che hanno dovuto lasciare la propria abitazione, perché inagibile ed evacuata”.

“Tra i destinatari di questi aiuti- prosegue l’assessora- ci sono, tra gli altri, anche numerosi nuclei famigliari colpiti dalla rotta dal Panaro e che hanno avuto le case invase dall’acqua. Per gli interessati è già possibile presentare domanda presso il Comune di residenza: potranno beneficiare di un aiuto fondamentale in attesa del ritorno alla normalità”.

Il contributo per l’autonoma sistemazione

Oltre a finanziare i cantieri, una quota di circa 600 mila euro servirà infatti anche per assicurare i contributi per le famiglie sgomberate dalle proprie abitazioni e che hanno individuato un’autonoma sistemazione temporanea.

Entro il prossimo 15 marzo i cittadini con l’abitazione distrutta o resa inagibile – e quindi evacuata in esecuzione di specifiche ordinanze comunali – a causa degli eventi meteo di dicembre 2020 possono presentare al Comune di residenza la richiesta per ottenere il contributo per l’autonoma sistemazione (Cas).

Si tratta di un sostegno economico per coprire le spese di permanenza fuori casa, variabile in funzione del numero dei componenti il nucleo famigliare. Si passa da 400 euro al mese per famiglie con un solo componente a 500 euro per 2 unità, 700 per tre e 800 per quattro, fino ad un massimo di 900 euro per cinque o più membri.

Se sono presenti persone con più di 65 anni, portatori di handicap o disabili con una percentuale di invalidità non inferiore al 67%, scatta un bonus aggiuntivo di 200 euro mensili per ciascuno dei soggetti indicati. I benefici economici descritti sono erogati dalla data dello sgombero o dell’evacuazione dell’immobile fino a che non si siano realizzate le condizioni per il rientro nell’abitazione.

Il modulo di domanda può essere scaricato al seguente link: https://protezionecivile.regione.emilia-romagna.it/piani-sicurezza-interventi-urgenti/ordinanze-piani-e-atti-correlati-dal-2008/eventi-dicembre-2020

Il Piano di interventi è stato predisposto dalla Regione con il supporto dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile e del Servizio Difesa del suolo e della costa, bonifica, e di Arpae (Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia). Il tutto in collaborazione con le amministrazioni provinciali, comunali, le Unioni di Comuni, Aipo (Agenzia interregionale per il fiume Po), i Consorzi di bonifica e i gestori dei servizi essenziali e delle infrastrutture strategiche. Gli interventi dovranno essere affidati entro 90 giorni e completati nell’arco di 18 mesi.

Le principali opere nel bolognese

Nel comune di Alto Reno Terme, a Granaglione, 60.000 euro sono destinati al ripristino urgente dei danni alla fognatura, ai sottoservizi ed alla viabilità.

Bologna con 40.000 euro si finanzia la manutenzione di apparecchiature elettromeccaniche delle sezioni pretrattamento, decantazione secondaria e linea fanghi danneggiate dagli ingressi di limo e sabbia.

Crevalcore 250.000 euro serviranno per la ripresa del dissesto spondale in destra del fiume Panaro tra i tratti di argine (stanti) 148 e 149.

Per Gaggio montano sono stanziati 140.000 euro per la ripresa dei dissesti sulla strada di accesso e sulla piazzola dell’Eliporto in località Sassuriano. 

A Grizzana Morandi sono previsti due interventi da 50.000 euro per il ripristino della scarpata di valle al km 1 della SP 72 “Campolo Serra dei Galli” e la ricostruzione della carreggiata stradale.  Altri 85.000 euro serviranno per la ricostruzione della gabbionata di monte della SP 325 “Valle del Setta”.

Lizzano in Belvedere sono in programma 2 interventi: uno per il ripristino della carreggiata stradale con micropali e trave di collegamento, taglio alberi e risagomatura della scarpata a valle finanziato con 140.000 euro in località Chiesina Farné; l’altro, finanziato con 50.000 euro, per la rimozione di detriti, ripristino carreggiata stradale, risagomatura scarpata e sostituzione tratto acquedotto danneggiato a Pianaccio.

Pianoro sarà realizzato un intervento urgente di sistemazione idraulica del tratto d’alveo del torrente Savena a Sesto.

Pian del Voglio, nel comune di Benedetto Val di Sambro, 45.000 euro saranno utilizzati per la rimozione materiale franoso, massi, alberi e fango dalla carreggiata e il ripristino della scarpata di monte sulla strada di accesso al depuratore.

San Giovanni PersicetoSant’Agata Bolognese e Crevalcore sono destinati 180.000 euro per il primo lotto di interventi per la sistemazione idraulica dei reticoli utilizzati per il deflusso delle acque dell’alluvione, collettore Acque Alte, Emissario Acque Basse, dei canali collettori.

Infine, a Sant’Agata Bolognese e Crevalcore con altri 120.000 euro è previsto anche il ripristino del nodo del Torrazzuolo, con interventi sul Canal Torbido e sul Diversivo Muzza a monte e valle dell’impianto, oltre al consolidamento dei manufatti idraulici.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese
    • WatchVaccino anti Covid, un successo l'open day di San Felice
    • WatchBonaccini in visita all'azienda Fanny Srl di Nonantola

    La buona notizia

    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Andrea Pivetti, 42 anni: "Prima ero abituato a gratificazioni, risultati, all’approvazione della gente, ad uno stipendio… mentre mi sono subito reso conto che manca una cultura che sponsorizzi e gratifichi questo ruolo"[...]
    Da Finale Emilia la storia di sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    A Scortichino, il 4 settembre, Cavallini ha ideato il primo Memorial giovanile intitolato a Paolo Rossi[...]
    Concordia, parco delle Rimembranze: installati due nuovi giochi inclusivi
    Installati due nuovi giochi inclusivi: un’altalena a nido e una giostra Carosello sulla quale possono salire tutti i bimbi, anche con la sedia a rotelle, per girare e divertirsi in compagnia.[...]

    Curiosità

    Vini, frutta, miele e formaggi: li offrono gli agricoltori sulle spiagge romagnole e dei lidi ferraresi
    Vini, frutta, miele e formaggi: li offrono gli agricoltori sulle spiagge romagnole e dei lidi ferraresi
    Iniziativa della Cia Agricoltori italiani d’intesa con il Sindacato balneari, che prevede l’arrivo dal mare delle eccellenze agroalimentari trasportate da un moscone – pattìno. [...]
    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Andrea Pivetti, 42 anni: "Prima ero abituato a gratificazioni, risultati, all’approvazione della gente, ad uno stipendio… mentre mi sono subito reso conto che manca una cultura che sponsorizzi e gratifichi questo ruolo"[...]
    Medolla, rifiuti alla "Chico Mendes": la proposta sui social di una medollese
    Medolla, rifiuti alla "Chico Mendes": la proposta sui social di una medollese
    Multe collettive per punire l'inciviltà a devolvere il ricavato per premiare i cittadini che propongono idee e soluzioni: questo il suggerimento di una cittadina di Medolla[...]
    Da Finale Emilia la storia di  sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    Da Finale Emilia la storia di sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    A Scortichino, il 4 settembre, Cavallini ha ideato il primo Memorial giovanile intitolato a Paolo Rossi[...]
    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    La ragazza si era tuffata in acqua intorno alle 17 in compagnia di alcune amiche quando è stata trascinata al largo dalle forti correnti.[...]
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Un'niziativa del Comune in collaborazione con le associazioni[...]
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Il mirandolese Romano Pollastri ha studiato la ripetizione degli anni, scoprendo diverse curiosità[...]
    Bonaccini e assessori nel modenese: tappe anche a Ravarino e Bomporto
    Bonaccini e assessori nel modenese: tappe anche a Ravarino e Bomporto
    Gli investimenti per la ripartenza del territorio modenese sono stati al centro della giornata, mercoledì 14 luglio.[...]
    Arpae, online le previsioni dell’indice UV
    Arpae, online le previsioni dell’indice UV
    Il servizio di Arpae è stato rinnovato ed esteso a tutta la Regione. Previsioni quotidiane con relativi consigli di comportamento.[...]