Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Ottobre 2021

Via alle vaccinazioni per gli over 85, oltre 73mila prenotazioni in Emilia-Romagna

È iniziata ufficialmente la fase della campagna vaccinale anti-Covid rivolta ai cittadini più fragili, con le prime somministrazioni agli over 85, rende noto, attraverso un comunicato stampa, l’Azienda Usl di Modena. Alle 16.30 di martedì 16 febbraio, ultimo dato disponibile, le prenotazioni in Ausl di Modena erano 14.112, con appuntamenti fissati nelle prime due settimane di attività a partire da martedì 16 febbraio. La giornata, storica, è iniziata con le visite simboliche ai punti di Modena, nell’ex area dell’Aeronautica Militare, e di Fiorano, nel Diagnostic Center messo a disposizione da Ferrari SpA.

Il Punto vaccinale di Modena

Alla visita della struttura di Modena sono intervenuti tra gli altri il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, il Ten. Col. Nicola Tauro, capo servizio sanitario dell’Accademia militare di Modena, il direttore dell’Azienda USL di Modena Antonio Brambilla e il direttore del Distretto di Modena Andrea Spanò che hanno visitato l’hangar 3 dove sono state attivate 10 postazioni vaccinali. All’interno l’Ausl ha realizzato una struttura di mille metri quadri, progettata dal servizio tecnico aziendale, secondo le indicazioni della direzione sanitaria. Per questi primi giorni della fase 2, saranno circa 420 le dosi che verranno somministrate quotidianamente agli utenti.

L’accesso – I percorsi del personale e dei cittadini over 80 che devono vaccinarsi sono separati e indipendenti. L’ingresso dedicato ai cittadini è studiato in modo che tutte le tappe siano in sequenza per creare un flusso costante e lineare, in un’unica direzione, dall’entrata sino all’uscita, differenziati e distanti tra loro. Il cittadino ha a disposizione un parcheggio di fronte alla struttura. L’accesso all’hangar avviene in base all’orario della prenotazione: una volta entrato, l’utente dovrà fermarsi a una delle cinque postazioni di accettazione, accanto alle quali è presente anche uno studio medico dove è possibile chiedere chiarimenti prima di sottoporsi alla vaccinazione. L’entrata ai portatori di disabilità è garantita, senza la necessità di mettersi in fila. Gli operatori sanitari usufruiscono di un ingresso riservato dal quale si accede a diversi spazi tra cui il locale dedicato alla preparazione dei vaccini, gli spogliatoi suddivisi tra uomini e donne con servizi igienici, depositi e archivi, un ufficio, un locale ristoro e l’ambulatorio medico.

Le postazioni – All’interno dell’hangar sono allestiti dieci box, dotati ciascuno di una poltrona vaccinale, di una postazione per l’operatore amministrativo e per il professionista vaccinatore e dimensionati in modo da garantire le distanze adeguate. Nel caso di malore, il cittadino verrà prontamente assistito da uno dei medici presenti nella struttura in uno degli ambulatori separati fino alla soluzione del malessere.

Le caratteristiche della struttura – Tutta la struttura dell’hangar è riscaldata e dotata di un impianto di ricambio aria. È presente, inoltre, il raffrescamento estivo e una rete wi-fi. Il deposito dove sono custoditi i frigoriferi coi vaccini è dotato di un accesso autonomo costantemente presidiato. L’area è fornita di un’impiantistica che garantisce l’erogazione dell’energia elettrica anche in caso di mancanza di corrente per assicurare il funzionamento H24 dei frigo vaccini.

Il Punto vaccinale di Fiorano

Allestito in brevissimo tempo, grazie alla disponibilità e alla professionalità di Ferrari SpA, il Punto vaccinale del Distretto di Sassuolo è ospitato all’interno del Diagnostic Center di Fiorano, di proprietà del Cavallino. Una sinergia, quella tra Azienda USL, Ferrari SpA e le amministrazioni locali, che ha consentito di costruire una rete a vantaggio del territorio. Alla visita di stamattina hanno partecipato tra gli altri Maria Costi presidentessa dell’Unione dei Comuni Distretto Ceramico, i sindaci del DistrettoMichele Antoniazzi, direttore Risorse Umane di Ferrari SpA; Federica Ronchetti, direttrice Distretto di Sassuolo.

La struttura, di circa mille mq, progettata, realizzata e messa in funzione da Ferrari SpA in circa due settimane nel maggio dello scorso anno. Inizialmente riservata ai dipendenti del Cavallino, è stata poi messa a disposizione dei cittadini del territorio: qui ha trovato sede prima il Drive through per l’esecuzione dei tamponi e ora il Punto vaccinale. Dotato di 3 postazioni, espandibili fino a 6, al Punto vaccinale di Fiorano vengono somministrate 120 dosi al giorno, fino a un potenziale di 720.

Di seguito, alcune immagini delle visite simboliche ai punti vaccinali della provincia di Modena e delle prime vaccinazioni dei cittadini con più di 85 anni:

Proseguono a ritmo sostenuto, intanto, dopo il boom di richieste registrato ieri, le prenotazioni in Emilia-Romagnain mattinata si è quasi raggiunta quota 74mila (73.829), da Piacenza a Rimini. Ciò significa che oltre il 40% delle 178.000 persone appartenenti a questa fascia di popolazione ha già prenotato, in un solo giorno e mezzo, il vaccino contro il Covid-19.

“Un giorno di grande speranza, che porta una nota positiva nel contesto, purtroppo ancora critico, dell’andamento dei contagi- commenta l’assessore alle Politiche per la salute, Raffaele Donini-. Dopo le vaccinazioni a coloro che sono stati più esposti al rischio durante la pandemia, cioè il personale sanitario e delle Cra, insieme ai degenti delle strutture per anziani, iniziamo a mettere in sicurezza un’altra fascia vulnerabile della nostra popolazione: le persone più avanti con gli anni. Grazie all’organizzazione messa a punto con le Aziende sanitarie, sia sul fronte delle prenotazioni che su quello delle vaccinazioni, tutto sta procedendo, e fra quindici giorni partiremo anche con il vaccino per le persone tra gli 80 e gli 84 anni”. “Voglio davvero ringraziare- aggiunge Donini- tutti coloro che hanno deciso e decideranno di vaccinarsi, e i numeri confermano che sono già tanti: la risposta è stata veloce e diffusa su tutto il territorio, e le prenotazioni naturalmente proseguono. Tutti potranno vaccinarsi, e ci auguriamo che tutti lo facciano”.  Rispetto ai territori, sul numero complessivo di 73.829 prenotazioni, 21.800 sono state effettuate a Bologna2.652 a Imola3.820 Piacenza6463 Parma6.731 Reggio Emilia11.518 Modena6.399 Ferrara; per la Romagna: 3.001 Cesena, Forlì 2.383, Ravenna 5.415, Rimini 3.647.

Come si può prenotare

È possibile prenotare con i consueti canali, dunque recandosi agli sportelli dei Centri Unici di Prenotazione (Cup), o nelle farmacie che effettuano prenotazioni Cup; online attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute, il CupWeb; oppure telefonando ai numeri previsti nella Usl di appartenenza per la prenotazione telefonica. Tutte le informazioni sulle modalità di prenotazione sono comunque consultabili a questo link: http://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/  Per prenotarsi non serve la prescrizione medica: bastano i dati anagrafici – nome, cognome, data e comune di nascita – o, in alternativa, il codice fiscale. All’atto della prenotazione, al cittadino vengono comunicati la data, il luogo dove recarsi e tutte le ulteriori informazioni necessarie

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, “Tutto Finto Tutto Vero” ecco la nuova stagione dell'Auditorium Montalcini
    Un invito rivolto a tutti gli spettatori per condividere nuovamente un rito collettivo che oggi può ritornare ad essere vissuto dal vivo e in sicurezza.[...]
    Psicologo e psichiatra, martedì un Open Day virtuale e gratuito aperto a tutti nell'ambito di Màt
    Un evento a cura Dipartimento Salute Mentale di Modena con lo scopo di fornire chiarimenti, indicazioni, pareri e consulti relativi alla salute mentale adulti.[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]