Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Ottobre 2021

Elezioni Finale Emilia, le priorità di Sinistra Civica e Articolo Uno

FINALE EMILIA – Sinistra Civica per Finale Emilia e Articolo Uno Finale Emilia, attraverso un comunicato congiunto, hanno reso noto le proprie priorità riguardo alle prossime elezioni amministrative a Finale Emilia. Di seguito, la nota integrale:

“Dopo cinque anni di amministrazione Palazzi il nostro giudizio sull’esperienza di governo del centrodestra a Finale Emilia è netto: il fallimento totale. La ricostruzione pubblica è ferma e la normale manutenzione non avanza. A ciò si aggiunge la disgregazione del tessuto sociale attraverso la riduzione dei servizi e la mancanza di attenzione all’importante ruolo dell’associazionismo.

È a partire dalla consapevolezza che Finale Emilia non può permettersi altri 5 anni con questa destra senza alcuna visione della città, che Sinistra Civica e Articolo Uno perseguono l’obiettivo di un’alleanza democratica, progressista ed ecologista per unire le forze civiche e politiche di sinistra e centrosinistra e del M5S attorno ad un percorso che metta al centro i bisogni dei finalesi e le idee per la soluzione dei tanti problemi che la nostra comunità deve affrontare.
Serve il coraggio di voltare pagina, senza guardare al passato e senza inseguire alleanze di scopo per battere le destre che, come abbiamo visto negli ultimi cinque anni, non sono in grado di produrre quel cambiamento di cui Finale Emilia ha urgente bisogno per arrestare il proprio declino. Vogliamo costruire l’alternativa per Finale Emilia a partire da un’operazione verità sulla disastrosa situazione amministrativa del comune e da alcune priorità che mettiamo a disposizione di tutti i cittadini e delle forze politiche che si riconoscono nei valori dell’area progressista.

Orientare la ricostruzione pubblica assegnando la priorità al recupero degli edifici pubblici che si trovano nel centro storico, fermando l’insensata realizzazione dell’auditorium in Viale della Rinascita e rivedendo il progetto di riqualificazione di Piazza Garibaldi, che ne snatura la funzione. Proseguire l’impegno per il no alla discarica, una cispadana a scorrimento veloce e un modello di sviluppo sostenibile perseguendo lo stop al consumo di suolo nella nuova pianificazione urbanistica e creando nuove opportunità di lavoro a partire dalle indicazioni contenute nel Patto regionale per il lavoro e il clima. Attenzione alla Casa della Salute affinché il cantiere prosegua, avviando contemporaneamente un confronto con l’Ausl perché i servizi sanitari che vi saranno inseriti soddisfino i bisogni dei finalesi.

Maggiori investimenti nel welfare e nella scuola dopo che la giunta Palazzi ha disinvestito in questi settori impoverendo il tessuto sociale della nostra città. Recupero della fiducia dell’associazionismo dopo che in questi anni le associazioni sono state abbandonate, quando non avversate dall’Amministrazione. Superamento dell’inaccettabile condizione che vede la nostra città come uno de pochi comuni che prevede ancora l’applicazione dell’addizionale Irpef alla aliquota massima e a scaglione unico, una sorta di flat tax locale iniqua che va superata. Attenzione alla legalità con la costituzione di una apposita delega assessorile e rivendicazione di un ruolo centrale di Finale Emilia nell’ambito dell’Unione dei Comuni dell’Area Nord.

A partire da queste priorità siamo disponibili ad un confronto con le forze politiche e civiche che si riconoscono nel campo progressista, democratico, ecologista e con il M5S per costruire un progetto di governo della città che contenga la prospettiva di un futuro diverso, ecologicamente sostenibile, solidaristico, femminista, antifascista e antirazzista, perché l’impegno sociale e politico anche in una dimensione locale non può essere neutrale”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Tutto esaurito ai nuovi corsi dedicati alla conoscenza del balsamico tradizionale e alla conduzione di una acetaia
    Il fascino del balsamico seduce anche i più giovani: oltre la metà dei partecipanti ha meno di 30 anni. Il 40% dei partecipanti, in totale 65, è composto da donne.[...]
    Anna Confente racconta le Manigolde di Finale Emilia, la sartoria sociale e solidale
    L'ha intervista l'esperta di risorse umane di Mirandola Francesca Monari.[...]
    Bimbi esclusi dal nido, a Mirandola ora si danno fino a 300 euro di bonus per la babysitter
    E' una soluzione momentanea in attesa che si creino nuovi posti per i lattanti[...]

    Curiosità

    Canale cattura-sole, in Emilia-Romagna parte lo studio di fattibilità
    Canale cattura-sole, in Emilia-Romagna parte lo studio di fattibilità
    Nei mesi scorsi in Regione è stato approvato un ordine del giorno, proposto dal Movimento 5 stelle, che impegna la Giunta Bonaccini sulla solarizzazione del Cer[...]
    Aceto balsamico e parmigiano per l'ultima gara in Italia per Valentino Rossi
    Aceto balsamico e parmigiano per l'ultima gara in Italia per Valentino Rossi
    Al campione di Tavullia arrivati in dono prodotti tipici dell'Emilia-Romagna[...]
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]