Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Ottobre 2021

Unione Terre d’Argine, apriranno il 22 marzo le iscrizioni ai nidi d’infanzia comunali e convenzionati

CARPI, NOVI E SOLIERA- Fino a sabato 24 aprile prossimo gli Uffici Scuola territoriali dell’Unione delle Terre d’Argine accetteranno le domande per l’iscrizione ai nidi d’infanzia comunali e convenzionati per l’anno scolastico 2021/2022.

A tutte le famiglie è già stata inviata per posta una lettera con le istruzioni per la presentazione della domanda di iscrizione, che dovrà essere inoltrata online accedendo al sito istituzionale www.terredargine.it, tramite SPID

Solo chi realmente impossibilitato potrà presentarla direttamente all’ufficio scuola del proprio Comune di residenza, previo appuntamento telefonico. Le informazioni utili per l’acquisizione dello SPID, il modulo di iscrizione, unitamente al Regolamento dei Nidi di Infanzia Comunali dell’Unione delle Terre d’ Argine, i criteri per la formulazione delle graduatorie e il disciplinare delle tariffe, sono disponibili sul sito www.terredargine.it e sui siti internet dei quattro Comuni dell’Unione.

Per il Comune di Carpi è in corso di svolgimento una gara per l’affidamento di posti nido a partire dall’anno scolastico 2021/2022, per cui è possibile che l’elenco dei nidi convenzionati sia diverso e comprensivo di altri nidi in cui richiedere l’accesso. Per informazioni più dettagliate ci si può rivolgere all’ufficio scuola del Comune di Carpi.

Chi è già iscritto al nido o allo Spazio Bambini non deve presentare una nuova domanda, ma per chi lo desidera, sarà possibile richiedere il trasferimento presso un altro nido per l’anno scolastico 2021/2022.

Si ricorda che, in base alla Legge 119 del 2017, le vaccinazioni obbligatorie dei bambini costituiscono requisito di accesso ai servizi educativi. Per questo motivo, i nominativi dei bambini iscritti saranno trasmessi all’Asl di competenza per il controllo dello stato vaccinale.

Nelle prossime settimane le domande presentate saranno ordinate in graduatorie, che verranno poi pubblicate sul sito web dell’Unione delle Terre d’Argine ed esposte presso gli Uffici Scuola territoriali (dal 5 al 15 maggio 2021). Nel medesimo periodo potranno essere presentati per iscritto eventuali ricorsi, nel caso si riscontri un’errata attribuzione del punteggio o nel caso siano intercorse modifiche rispetto a quanto precedentemente indicato sul modulo. Esaminati i ricorsi, entro il 24 maggio saranno pubblicate le graduatorie definitive ed entro il mese di giugno si procederà infine all’assegnazione dei posti disponibili.

A causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019, sarà possibile visitare i nidi d’infanzia virtualmente, visionando i video che saranno indicati sulla pagina Facebook dei servizi 06.

Saranno inoltre attivati incontri online con le educatrici. Se le misure di contenimento dell’epidemia lo consentiranno, si potranno prenotare telefonicamente brevi visite in piccoli gruppi. Si raccomanda di consultare il sito https://servizi06.terredargine.it/ e www.terredargine.it per avere notizie aggiornate.

La retta mensile per la frequenza al nido d’infanzia potrà variare da un minimo di 75 euro, applicata a coloro che presenteranno un Isee inferiore a 12mila euro, a un massimo di 430 euro, per Isee superiori a 35mila euro.

Per coloro che presenteranno un Isee compreso tra 12001 e 35mila euro sarà applicata una retta puntuale, calcolata in modo proporzionale. Per la frequenza part time, le tariffe di riferimento sono 55 euro per la minima e 350 euro per la massima; non variano i valori Isee e la modalità di calcolo proporzionale della tariffa.

La tariffa mensile media pagata nell’anno scolastico in corso è stata di 200 euro.

Sono previste inoltre ulteriori riduzioni qualora vi siano più fratelli frequentanti il nido e/o la scuola d’infanzia, anche queste legate al valore Isee del nucleo familiare.

Dall’anno scolastico prossimo solo al nido part time Melarancia di Carpi sarà possibile optare per una frequenza ridotta, di 3 giorni settimanali fissi, con tariffa proporzionata (la tariffa massima di 230 euro, la minima di 45).

Anche per l’anno scolastico 2021/2022 è infatti previsto il progetto della Regione Emilia-Romagna “Al Nido con la Regione” che prevede significative riduzioni delle rette di frequenza al nido per i residenti nel territorio dell’Unione con un’attestazione Isee non superiore a 26mila euro. Anche per quest’anno il contributo sarà utilizzato per la diminuzione delle rette più alte fino a 35mila euro di Isee.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Tutto esaurito ai nuovi corsi dedicati alla conoscenza del balsamico tradizionale e alla conduzione di una acetaia
    Il fascino del balsamico seduce anche i più giovani: oltre la metà dei partecipanti ha meno di 30 anni. Il 40% dei partecipanti, in totale 65, è composto da donne.[...]
    Anna Confente racconta le Manigolde di Finale Emilia, la sartoria sociale e solidale
    L'ha intervista l'esperta di risorse umane di Mirandola Francesca Monari.[...]
    Bimbi esclusi dal nido, a Mirandola ora si danno fino a 300 euro di bonus per la babysitter
    E' una soluzione momentanea in attesa che si creino nuovi posti per i lattanti[...]

    Curiosità

    Canale cattura-sole, in Emilia-Romagna parte lo studio di fattibilità
    Canale cattura-sole, in Emilia-Romagna parte lo studio di fattibilità
    Nei mesi scorsi in Regione è stato approvato un ordine del giorno, proposto dal Movimento 5 stelle, che impegna la Giunta Bonaccini sulla solarizzazione del Cer[...]
    Aceto balsamico e parmigiano per l'ultima gara in Italia per Valentino Rossi
    Aceto balsamico e parmigiano per l'ultima gara in Italia per Valentino Rossi
    Al campione di Tavullia arrivati in dono prodotti tipici dell'Emilia-Romagna[...]
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]