Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Ottobre 2021

Fibrillazione atriale, studio del Policlinico pubblicato sulla rivista della Società Europea di Cardiologia

 Il rapporto tra situazione clinica complessiva del paziente e l’insorgere della fibrillazione atriale è al centro di un articolo pubblicato dal gruppo della Cardiologia del Policlinico, diretto dal prof. Giuseppe Boriani di Unimore, sulla prestigiosa Cardiovascular Research (la rivista della Società Europea di Cardiologia, con impact factor di 8.2). L’articolo, realizzato su invito, ha passato in rassegna i collegamenti fisiopatologici che collegano la situazione clinica del paziente, e i suoi gradi variabili di complessità   con la insorgenza di fibrillazione atriale, sulla base di una ampia disamina delle pubblicazioni della letteratura scientifica.

“Uno scompenso cardiaco non controllato, l’’obesità, la compromissione della funzione renale, l’ischemia miocardica, il diabete e altre problematiche – ha spiegato il prof. Giuseppe Boriani – sono significativi fattori di rischio per l’insorgere della fibrillazione atriale, cioè una forte aritmia che ha grande impatto epidemiologico in ragione del rischio di ictus e ospedalizzazione per peggioramento dello scompenso cardiaco.” Per questo motivo, lo studio modenese riveste una notevole importanza nel comprendere il meccanismo di attivazione e di evoluzione della fibrillazione. “Il nostro gruppo – aggiunge Boriani – è impegnato da anni in questo settore sia con compito di coordinamento di gruppi di studio internazionali, sia di partecipazione a progetti Europei. Inoltre, voglio ricordare la nostra consolidata partnership con l’Università di Liverpool, nell’ambito di importanti e originali progetti di ricerca. Il nostro riferimento è la ricerca clinica e al riguardo dobbiamo sottolineare che  la gestione dei pazienti diviene sempre più complessa e per ciò  abbiamo istituito da anni un ambulatorio specialistico dedicato alla fibrillazione atriale ove le problematiche di indirizzo a terapia con farmaci o ablazione, di trattamento con anticoagulanti, nonché di gestione dello scompenso cardiaco e di varie comorbidità vengono affrontate a tutto tondo, coinvolgendo il paziente e i suoi famigliari nelle scelte più appropriate, ovviamente in coordinamento con il medico di medicina generale”.

Sono oltre mille i pazienti seguiti al Policlinico con fibrillazione atriale. Importante è individuare pazienti che sono affetti da fibrillazione atriale senza disturbi, le cosiddette forme “silenti”, misconosciute, con rischio di ictus cerebrali perché non vi è protezione tramite farmaci anticoagulanti nei casi a rischio. “Su questo tema – ricorda Boriani – abbiamo pubblicato quest’anno i risultati di una attività di screening, condotta per alcuni anni, prima del lockdown, su quasi tremila soggetti, anche in collaborazione con Gli Amici del Cuore di Modena, in occasione di manifestazioni ricreative da loro organizzate. Con tali iniziative abbiamo identificato un’aritmia da fibrillazione atriale non riconosciuta in più di 50 soggetti, sottoponendoli poi alle valutazioni e alle cure più idonee e i risultati sono stati oggetto di presentazione in contesti internazionali”.

Oggi esiste la possibilità di rilevare l’attività cardiaca tramite smartphone, grazie all’utilizzo di apposite app, o con smartwatch o con altri dispositivi che possono essere impiegati in campo clinico, anche in telemedicina, a condizione che vi sia una guida e un indirizzo da parte di medici del settore, in grado di prendersi in carico la valutazione clinica e la gestione dei pazienti. “Il nostro ambulatorio della Fibrillazione Atriale, presso la Cardiologia del Policlinico è a piena disposizione per aiutare i pazienti e i medici in questo campo innovativo, ove occorre evitare che il semplice sospetto possa generare ansie e timori talora non motivati” ha concluso il prof. Boriani.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    A Villa Rosati un albero per inneggiare alla vita, il dono di Avo Mirandola a Cavezzo
    “L'albero che resiste, rifiorisce”: è con questo motto viene celebrata la XIII Giornata Nazionale dell'AVO, Associazione Volontari Ospedalieri[...]
    A Concordia gara di solidarietà per finanziare l'ambulatorio mobile per le campagne di donazione del midollo osseo
    La campagna di crowdfunding è attiva fino al 20 novembre e chiunque volesse sostenerla può effettuare una donazione[...]
    Mirandola, “Tutto Finto Tutto Vero” ecco la nuova stagione dell'Auditorium Montalcini
    Un invito rivolto a tutti gli spettatori per condividere nuovamente un rito collettivo che oggi può ritornare ad essere vissuto dal vivo e in sicurezza.[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]