Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
16 Ottobre 2021

Nonantola Film Festival, “Tra il dire e il mare” vince la gara “4 Giorni Corti+2” 2021

NONANTOLA – Con la proclamazione (online) del vincitore e delle menzioni – con un filmato di montaggio che si può visionare sul sito www.nonantolafilfestival.it – da parte della Giuria di Qualità, si è chiusa domenica 16 maggio l’edizione 2021 della gara “4 Giorni Corti+2” del Nonantola Film Festival. Inoltre, è stato proclamato anche il vincitore del premio del pubblico ‘Nicolò Gianelli’ sempre nell’ambito della stessa gara.

La Giuria di Qualità formata da note professioniste del settore (la fotografa ufficiale del Nonantola Film Festival Gabriella Ascari, l’attrice Paola Lavini, la responsabile della distribuzione Wanted Cinema Anastasia Plazzotta, la produttrice e montatrice Rita Rognoni, l’attrice e direttrice artistica di DramaTeatro di Modena Magda Siti) ha così decretato:

Primo classificato ( a cui va il premio di 1500 euro): il drammatico “Tra il dire e il mare” della troupe Nuova Trinacria Cinematografica “per aver saputo realizzare con professionalità – e in pochi giorni – un vero piccolo film che si sorregge su un perfetto equilibrio di quelli che sono gli ingredienti piu importanti dell’arte cinematografica. Regia, fotografia, sceneggiatura concorrono nella creazione di un racconto denso che denota lo sguardo mai banale e poetico di regista che sa dirigere i suoi – sempre veri e credibili – attori non professionisti, con una sceneggiatura che sa affrontare – per sottrazione e senza retorica – uno dei temi più delicati e importanti del nostro presente integrando con originalità gli elementi di sfida lanciati dal contest.”

Secondo classificato (a cui va il premio da 500 euro): la commedia “Il giorno che Patrick morì due volte” della troupe Zarina Ospanova “per l’originalità nella realizzazione all’interno del genere surreale evidenziando l’espressività dell’attore protagonista con la leggerezza della commedia.”

Terzo classificato (a cui va il premio da 250 euro): il muto “The Magic of Painting” della troupe Mad Eyes Production “per l’originalità nello sviluppo del tema e la precisione nella realizzazione grafica.”

Assegnate inoltre tre menzioni:

Menzione migliore attrice e migliore attore: a Matilde Sgarbi interprete di “Ettore” della troupe Digital Fly e a Duran Gunasegaran interprete di “P.O.V.”  della troupe Orietta Berti Fan Club “per la naturalezza e la misura come protagonisti in ruoli da commedia”.

Menzione speciale al drammatico “Tovellia Sanguinea” della troupe Senzarti “per l’intensità del racconto in equilibrio fra immagini e parole che vede al centro un personaggio femminile capace di restituire le sfumature e la complessità dell’animo umano”.

Menzione speciale al mockumentary (finto documentario) “High Adventure” della troupe Omae Wa “per la freschezza del soggetto e l’originalità della scelta di utilizzare il mockumentary per sensibilizzare su un tema quanto mai urgente e attuale come la crisi di cinema e teatro e di tutti i lavoratori dello spettacolo”.

Vince il premio del pubblico intitolato al filmmaker Nicolò Gianelli con un totale di 282 voti ancora il drammatico “Tovellia Sanguinea” della troupe SenzArti.

Sia i corti finalisti che quelli esclusi dalla selezione finale sono pubblicati e visionabili sul sito della manifestazione www.nonantolafilmfestival.it.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDeleted video
    • WatchNon aveva nessun sintomo ma grazie allo screening ha scoperto il suo cancro e l'ha curato in tempo
    • WatchAutobus in fiamme a Novi

    La buona notizia

    Non aveva nessun sintomo ma grazie allo screening ha scoperto il suo cancro e l'ha curato in tempo
    E' la testimonianza di Imogene Minelli, 76 anni, che racconta come ha scoperto il tumore grazie allo screening che viene offerto gratuitamente da Azienda USL di Modena, con invito, a tutte le donne da 45 a 74 anni [...]
    Marino Golinelli compie 101 anni: tanti auguri all'imprenditore filantropo di San Felice
    Ai giovani l'augurio è di trovare in sogno in cui credere e al quale dedicare la propria esistenza", afferma lui in un video augurale pubblicato dalla Fondazione che porta il suo nome.[...]
    Cavezzo, dopo due anni di stop forzato torna il "Giro dell'Argine PMPA"
    Nata nel lontano 2005 è oramai diventata un appuntamento fisso per ii veterani e per tutti  i nuovi amici che, ogni anno, si uniscono alla "combriccola".[...]

    Curiosità

    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]
    Distrutta la panchina della gentilezza a Camposanto
    Distrutta la panchina della gentilezza a Camposanto
    Era il simbolo del voler perseverare con le buone pratiche e le maniere gentili, col rispetto per l’altro e la cura del bene comune[...]
    "Emilia Milleuno", la nuova canzone di Marcello Belloni dedicata all'Emilia
    "Emilia Milleuno", la nuova canzone di Marcello Belloni dedicata all'Emilia
    Il videoclip del brano, disponibile su Youtube, è stato realizzato con gli scatti del fotografo sanfeliciano Roberto Gatti.[...]
    Spariscono i giochi dal parchetto di Dogaro, ecco cosa è successo
    Spariscono i giochi dal parchetto di Dogaro, ecco cosa è successo
    Girava voce che il Comune volesse asfaltare l'area per farci un parcheggio[...]