Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

“Crei-amo l’impresa”, premiati i progetti d’impresa degli studenti delle superiori

Si è conclusa martedì primo giugno, con una premiazione online, l’edizione 2020-21 del progetto “Crei-amo l’impresa” organizzato dai Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna e dall’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna con la collaborazione della rappresentanza regionale dell’Associazione Giovani per l’Unesco. L’iniziativa, giunta alla ventunesima edizione, si legge nel comunicato stampa diffuso da Confindustria Emilia-Romagna, aveva l’obiettivo di far vivere agli studenti l’esperienza dell’impresa, a partire dall’ideazione sino alla messa a punto di un business plan dettagliato in ogni aspetto della vita aziendale.

“Quest’anno i 14 istituti superiori, nonostante le chiusure e la didattica a distanza – dichiara il presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna Ivan Franco Bottoni  –  hanno lavorato sodo e hanno presentato progetti d’impresa di grande qualità: è stato ancora più difficile del solito decidere quali premiare. Per noi giovani imprenditori è una grande soddisfazione vedere l’entusiasmo di tanti studenti nel vivere per la prima volta il clima dell’impresa. L’impegno e la responsabilità sono valori fondamentali anche nel mondo del lavoro, che ha bisogno di giovani meritevoli come questi”.

Hanno partecipato scuole secondarie superiori di tutte le province della regione: IPSAS Aldrovandi Rubbiani di Bologna, IIS Aleotti Liceo artistico Dosso Dossi di Ferrara, IIS Baracca di Galeata (Forlì-Cesena), Liceo Scientifico Statale Fulcieri Paulucci di Calboli di Forlì, ITIS Enrico Fermi di Modena, I.I.S. Fermo Corni di Modena, Istituto A. Casali di Piacenza, Liceo Marconi di Parma, IP Persolino-Strocchi di Faenza (Ravenna), ITIS Nullo Baldini di Ravenna, Istituto San Tomaso di Correggio (Reggio Emilia), Istituto Scaruffi Levi Tricolore di Reggio Emilia, Istituto Einaudi di Viserba (Rimini), I.T.ES. Valturio di Rimini.

“Obiettivo della scuola  − sottolinea il vice direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna Bruno Di Palma − è rendere gli studenti capaci di essere protagonisti dentro la realtà imprenditoriale. Se per gli studenti partecipare ad un progetto come questo li ha aiutati a misurare la propria capacità di invenzione e di mettersi in gioco, per la scuola è un modo nuovo di perseguire le proprie finalità formative”.

L’iniziativa è stata rinnovata per renderla più interattiva e gestibile anche a distanza, prevedendo la possibilità di organizzare tutte le attività anche con modalità online.  È stata realizzata una piattaforma dedicata al progetto https://creiamoimpresa.it/ che ha proposto agli studenti alcune sfide intermedie durante la definizione dell’idea imprenditoriale, tra le quali la realizzazione di un video promozionale.

Si è classificato primo il progetto EXPIRE IN… dell’I.I.S. Fermo Corni di Modena: un dispositivo in grado di segnalare le date di scadenza dei prodotti alimentari. La Giuria ha premiato per l’originalità il progetto MOSAIC GAMES pensato dall’ITIS Nullo Baldini di Ravenna: un videogioco che trasmette la cultura romagnola tramite l’esperienza videoludica. Ha vinto il premio per la realizzabilità il progetto MO_OD ideato dal Liceo Marconi di Parma: una App che propone itinerari di viaggio, percorsi enogastronomici e culturali e servizi per i viaggiatori. Si è distinto per attinenza alle vocazioni e alle opportunità del territorio il progetto AR INDUSTRIAL DESIGN presentato dall’IPSAS Aldrovandi Rubbiani di Bologna: un braccialetto di sicurezza collegato ad un’App utile in caso di incidente stradale. La Giuria ha premiato per attinenza al settore/prodotto/servizio dell’impresa oggetto della visita aziendale il progetto ECOMEC dell’IIS Baracca di Galeata (Forlì-Cesena): un trituratore munito di estrusore per la realizzazione del filamento da utilizzare per le stampanti a 3D. Per la qualità della presentazione si è distinto il progetto ROMAGNAMO dell’Istituto Einaudi di Viserba (Rimini): un servizio che organizza vacanze in Romagna tra tradizione e innovazione secondo i principi del turismo responsabile e sostenibile. Quanto alla qualità degli stati di avanzamento il progetto premiato è stato DQUI presentato dal Liceo Scientifico Statale Fulcieri Paulucci di Calboli di Forlì: una App per promuovere e valorizzare i commercianti locali a km zero. Il Progetto NED ideato dall’ITIS Enrico Fermi di Modena è stato il migliore per quanto riguarda la realizzazione del prototipo: un dispositivo illuminante in grado di segnalare gli inquinanti presenti nell’aria.

Gli altri progetti sono:

–       BIRD HOUSE ideato dall’IIS Aleotti Liceo artistico Dosso Dossi di Ferrara: una casetta ecologica per favorire la tutela e la sopravvivenza di alcune specie di volatili, collegabile ad una webcam;

–       BRING CALL presentato dall’Istituto Casali di Piacenza: una App per favorire l’incontro tra gli imprenditori e i giovani disponibili a prestazioni di lavoro, pagate con buoni spesa da utilizzare sul territorio;

–       BASIL predisposto dall’IP Persolino-Strocchi di Faenza (Ravenna): la coltivazione del basilico in acquaponica in ottica di economia circolare;

–       MAIA VERDA dell’Istituto San Tomaso di Correggio (Reggio Emilia): azienda che produce capi di abbigliamento in plastica riciclata al 100%, recuperata anche dal mare;

–       LIFEPLUS presentato dall’Istituto Scaruffi Levi Tricolore di Reggio Emilia: un’App che favorisce il contatto tra giovani e professionisti per supportare il disagio psicologico giovanile;

–       OLIMPO COSTRUZIONI dell’I.T.ES. Valturio di Rimini: un’azienda di ristrutturazioni edilizie che offre diversi servizi, specie agli alberghi, tramite portale, App e social media.

Sono intervenuti, oltre al presidente regionale dei Giovani Imprenditori Ivan Franco Bottoni, la dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna Giovanni Desco, la coordinatrice del progetto Beatrice De Gaspari, la delegata dell’Ufficio Scolastico Regionale Carla Conti e il rappresentante regionale Associazione Giovani per l’Unesco Andrea Croci.

L’iniziativa dei giovani imprenditori dell’Emilia-Romagna ha coinvolto complessivamente nelle 21 edizioni circa 3.000 studenti.  Si svolge nell’ambito dei percorsi per le competenze trasversali e orientamento (ex alternanza scuola-lavoro), in quanto il tempo impiegato per la realizzazione dei business plan può essere valutato come tale, sulla base delle intese con le scuole.

Alla classe vincitrice assoluta è stato assegnato un premio complessivo di 1.000 euro per l’acquisto di libri. Tutti gli studenti hanno ricevuto i gadget offerti da Franco Cosimo Panini e le pergamene offerte da Tecnostudi.

L’Associazione Italiana Giovani per l’Unesco, partner di Crei-amo l’impresa da tre anni, supporta le attività della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco nel campo dell’educazione, scienza, cultura e comunicazione, promuovendone progetti, valori e priorità nelle comunità locali attraverso la partecipazione attiva dei giovani.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Il centro dove si contrasta l’infertilità: la risposta d’eccellenza alla sterilità di coppia
    Il centro di procreazione medicalmente assistita di Carpi effettua ogni anno circa 120 inseminazioni, il punto di arrivo di un percorso che prevede inquadramento diagnostico e terapia.[...]
    Visite ai parenti: si riaprono gli ospedali
    Sempre seguendo minuziosamente alcune misure di prevenzione e mantenendo comunque alta l'attenzione[...]
    Dall'azienda Omnia più di 20 mila mascherine in dono ai Vigili del fuoco di Finale Emilia
    L'associazione Amici dei Vigili del Fuoco Volontari di Finale Emilia è orgogliosa di fare la propria parte grazie a queste donazioni importanti, che contribuiscono a ridurre la diffusione del Covid19.[...]

    Curiosità

    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Occorre prestare la massima attenzione, bloccare il mittente del messaggio ed eventualmente informare la Polizia postale[...]
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Le precisazioni in merito del sindaco Sandro Palazzi[...]
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati - anche su meteo e condizioni del mare - sono aggiornati ogni 3 ore (ogni 15 minuti per la pioggia), con previsioni fino a 48 ore.[...]
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Giocatori improbabili, una squadra sgangherata e atmosfere della Bassa nel libro [...]
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    Gli alberi sono stati comprati con il ricavato della vendita dei sassi del vecchio ponte di Bomporto[...]
    In Emilia-Romagna il Campionato europeo di tiro a volo: nella Nazionale c'è Massimo Bertolini di Concordia
    In Emilia-Romagna il Campionato europeo di tiro a volo: nella Nazionale c'è Massimo Bertolini di Concordia
    o sport che lungo la Via Emilia vanta una solida tradizione, come dimostrano i tanti campioni: dal bolognese Ennio Mattarelli, oro olimpico alle Olimpiadi di Tokio 1964, a Jessica Rossi, campionessa olimpionica a Londra 2012 e portabandiera azzurra ai prossimi Giochi di Tokyo.[...]
    Il saluto degli appassionati di meteoriti a Cavezzo. Con un ringraziamento speciale ai cittadini
    Il saluto degli appassionati di meteoriti a Cavezzo. Con un ringraziamento speciale ai cittadini
    Domenica presso la sala della biblioteca comunale c'è l'assemblea annuale degli appassionati di questi corpi celesti[...]
    Il Ponte nuovo di Bomporto si illumina di rosso nella Giornata del Donatore di Sangue
    Il Ponte nuovo di Bomporto si illumina di rosso nella Giornata del Donatore di Sangue
    Il Comune aderisce all’iniziativa Avis per rendere omaggio ai donatori [...]
    Finale Emilia, comparsi manifesti che spingono l'ex assessora Paganelli a candidarsi a sindaca
    Finale Emilia, comparsi manifesti che spingono l'ex assessora Paganelli a candidarsi a sindaca
    I manifesti sono comparsi in città pochi giorni dopo l'annuncio della ricandidatura da parte del sindaco Sandro Palazzi[...]