Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Settembre 2021

Meteo, in arrivo il vero caldo. Picchi oltre i 30 gradi previsti per venerdì 4 e sabato 5 giugno

Dopo una primavera caratterizzata dal vento e dalle precipitazioni, in questi giorni giorni anche nel modenese le temperature si stanno alzando in vista dell’imminente arrivo dell’estate. Nei prossimi giorni, a partire da giovedì 3 giugno, l’aumento delle temperature sarà ancora più sensibile e, in base alle previsioni, sabato 5 giugno si dovrebbero toccare picchi superiori ai 30 gradi.

“L’estate bussa alle porte, – afferma Luca Lombroso dell’Osservatorio Geofisico di Unimore – ma i temporali sono sempre dietro l’angolo: temperature in aumento nei prossimi giorni con giornate di sole, in appennino, però, presenza di cumuli pomeridiani con locali brevi rovesci nel tardo pomeriggio. Fra venerdì 4 e sabato 5 giugno probabile primo superamento stagionale dei 30 gradi. Da domenica tempo instabile anche in pianura, ma nelle nostre zone i temporali dovrebbero sconfinare solo fino a lunedì”.

Maggio

Per quanto riguarda il mese di maggio, appena terminato, invece, l’Osservatorio Geofisico di Unimore caratterizza il mese di maggio appena concluso come il maggio più ventoso a Modena dal 1860. L’aspetto più anomalo del mese è stata la ventosità, non tanto come raffica massima, che non ha raggiunto valori elevati, ma come velocità media del vento, calcolata in 13 km/h.

Un mese di maggio certo fresco, se rapportato al clima più caldo che si sta vivendo dall’ inizio del XXI secolo, ma non freddo record. La temperatura media di maggio 2021 risulta di 18.3°C, inferiore alla climatologia 1991-2020 di quasi un grado (il riferimento per l’ultimo trentennio indica 19.2°C).  Temperatura inferiore alla media, ma non certo da record e tutto sommato nemmeno particolarmente anomala. Basta guardare a due anni fa, nel 2019, per trovare un maggio decisamente più freddo con una temperatura media ben inferiore, 16.2°C. Anche nel 2013, maggio fu simile a quest’anno, con una media mensile leggermente inferiore, 18.2°C e, restando nel XXI secolo, pure il 2004 vide un maggio più freddo con temperatura media mensile 17.4°C.

Se poi tornassimo al XX secolo, un maggio così sarebbe addirittura superiore alla media, negli anni 1970/80 e fino a metà degli anni 1990 quasi tutti gli anni hanno osservato un mese di maggio più fresco di quello 2021. Gli estremi del mese vedono la mattina più fredda il 3 maggio con 11.5°C e il giorno più caldo il 10 maggio con 26.0°C.

“La curiosità – affermano Luca Lombroso, Sofia Costanzini, Francesca Despini dell’Osservatorio Geofisico di Unimore – riguarda la massima temperatura mensile, 26.0°C; quest’anno non sono stati infatti raggiunti i 30°C già a maggio, come lo scorso anno e come di frequente si è osservato nel XXI secolo. Il caldo precoce a maggio, in realtà, dovrebbe esser e un’eccezione e non la regola”.

Le perturbazioni sono state frequenti ma, di fatto, le piogge nel complesso non state abbondanti, addirittura risultando inferiori alla media. Il mese assomma 48.9 mm di precipitazione, che risultano, quasi sorprendentemente, inferiori alla climatologia di riferimento del 23%. Il giorno più piovoso è risultato il 24 maggio con 29.4 mm, una pioggia consistente ma che si inquadra in pieno nelle aspettative del mese.

“Ricordiamo infatti – proseguono Lombroso, Costanzini, Despini – che maggio è un mese storicamente piovoso, e statisticamente è il terzo più piovoso dell’anno, dopo novembre e ottobre”.

La stazione di Modena Campus conferma il trend osservato in Osservatorio. La temperatura media risulta 17.1°C, nel 2019 era ben più freddo questo mese, con appena 15.4°C di temperatura media, e il valore del 2021 è identico a quello del 2013. Le temperature estreme hanno oscillato fra i 7.9°C della mattina più fredda e i 27.7°C del giorno più caldo. Nel 2019 il termometro era sceso a soli a 3.9°C e giorni più freddi li troviamo anche nel 2020, 2017 e dal 2011 al 2016 tutti gli anni. Nulla di anomalo nel giorno più caldo del mese. Le piogge confermano che a differenza della sensazione il mese è stato relativamente avaro di precipitazioni, con 44.4 mm.

I dati di Reggio Emilia indicano una temperatura media di 17.4°C e piogge complessive di 57.4 mm, valori che necessiteranno di validazioni, la stazione infatti dovrebbe essere completamente rinnovata.

Un cenno infine alle ricerche in corso ai tropici, dalla Stazione meteoclimatica “Italia Costa Rica”, collocata alla riserva Karen Mogensen, notiamo una temperatura media di 25.5 °C, è iniziata la stagione delle piogge e nel mese sono caduti 111.0 mm, un valore inferiore alla media del periodo, che in questo mese vede mediamente circa 200 mm di precipitazioni.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Centro anziani, riprende l'attività in presenza a Camposanto
    Commenta la sindaca: "Sappiamo tutti quanto questi eventi siano utili per aggregare, a miglioramento della vita ed a smantellamento della solitudine, amplificata anche dalla pandemia"[...]
    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]