Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
20 Settembre 2021

Dopo cena la pizzeria si trasforma in discoteca all’aperto: multato il gestore

MODENA – Musica all’aperto con dj set e vocalist e intrattenimento per almeno 250 persone. Dopo la cena, la pizzeria si trasforma in un locale all’aperto. Con l’estate e il moltiplicarsi di intrattenimenti all’aperto, su aree pubbliche e private, con conseguente rischio di concentrazione di persone e assembramenti, aumentano anche i controlli della Polizia Locale di Modena, d’iniziativa e sulla base di segnalazioni da parte di cittadini.

Sette i locali oggetto di verifiche, in particolare da parte del Nucleo di Polizia commerciale del Comando di via Galilei, nella notte tra mercoledì 21 e giovedì 22 luglio. Verso l’una di notte gli agenti della Polizia Locale sono arrivati nella pizzeria di una zona cittadina periferica, a Saliceta San Giuliano, dove, all’esterno del locale, era in pieno svolgimento un intrattenimento musicale con tanto di dj set e vocalist. Il pubblico, circa 250 persone solo in parte sedute ai tavoli; altri consumavano bevande in piedi e qualcuno ballava intorno alla postazione del dj; l’accesso all’interno e nell’area attrezzata all’aperto era libero ma la somministrazione negli spazi all’aperto non era autorizzata. Il Nucleo di Polizia commerciale ha quindi contestato ai gestori l’organizzazione di un pubblico intrattenimento senza licenza; l’ampliamento non autorizzato dell’area di somministrazione e il mancato rispetto dei limiti di inquinamento acustico. Complessivamente le sanzioni ammontano a 2.516 euro.

Nemmeno un paio d’ore prima, in altra zona periferica, verso Cittanova, la distribuzione dei cestini per il pic-nic serale, con tanto di accompagnamento musicale dal vivo e vocalist, veniva svolta da un bad & breakfast ugualmente senza autorizzazioni in deroga ai limiti di inquinamento acustico, come previste dal nuovo Regolamento per la disciplina delle attività rumorose temporanee. Il gestore sarà oggetto di sanzione amministrava al termine dell’istruttoria degli atti di accertamento.

Non molto distante, un pubblico esercizio, autorizzato con un ampliamento estivo temporaneo di circa 1300 mq, intratteneva, dopo la mezzanotte, con musica ad alto volume, circa 500 persone che usufruivano anche del servizio di somministrazione in due postazioni. Nonostante l’impianto audio riportasse i sigilli di piombatura, la Polizia locale ha potuto constatare che il volume variava facilmente; in sede di istruttoria si è pertanto proceduto con la verbalizzazione della violazione prevista per il mancato rispetto delle prescrizioni inserite nell’autorizzazione per i piccoli trattenimenti musicali che prevede una sanzione di circa mille euro.

Oltre ad alcuni altri controlli in un paio di ulteriori esercizi e anche nelle prossimità di un circolo privato segnalato per gli schiamazzi degli avventori, ma trovato in regola nell’occasione, gli agenti del Nucleo commerciale ad inizio serata hanno verificato anche un bar di via Mar Tirreno segnalato per carenze igieniche  che sono state effettivamente riscontrate accertando la scarsa pulizia del bagno per i clienti, delle attrezzature e delle suppellettili, pertanto è stata contestata la violazione al Regolamento di igiene degli alimenti e delle bevande cui consegue la segnalazione agli ispettori Ausl per ulteriori seguiti,  ma seguiranno anche accertamenti per le verifiche di conformità dell’area esterna di somministrazione.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]