Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Settembre 2021

Controlli della Polizia nelle stazioni dell’Emilia-Romagna: arresti e denunce

6 arrestati, 24 indagati, oltre 3.000 persone controllate, 20 violazioni amministrative contestate, 3 tonnellate di rifiuti ferrosi sequestrati e 17 veicoli controllati. Sono questi i risultati dell’attività del Compartimento Polizia Ferroviaria per l’Emilia-Romagna nell’ultima settimana, che ha visto impegnate sull’intero territorio regionale 260 pattuglie in uniforme e in abiti civili, con 36 treni scortati.

5 degli arresti sono stati effettuati nella stazione di Bologna Centrale dagli Agenti del Settore Operativo del Compartimento Polfer di Bologna e sono relativi a:

2 giovani italiani maggiorenni di origine nordafricana, i quali, dopo aver sottratto una collana d’oro ad un individuo che si trovava all’interno di un esercizio commerciale della stazione, si sono dati alla fuga. Nel frattempo, hanno tentato di liberarsi della refurtiva lanciandola in terra, gesto che non è sfuggito agli Agenti che si erano posti al loro inseguimento. I due sono stati raggiunti e arrestati per rapina aggravata;

2 giovani di origine nordafricana che, a bordo di un treno regionale, hanno percosso un minorenne italiano, strappandogli dal collo la catenina. Gli Agenti intervenuti sul convoglio hanno tratto in arresto i due per il reato di rapina aggravata;

1 cittadino italiano autore del furto di due bagagli in danno di un viaggiatore; anche in questo caso, grazie all’ausilio delle immagini del sistema di videosorveglianza presente all’interno dello scalo, il personale della Polizia Ferroviaria, unitamente a militari dell’esercito italiano impegnati nell’operazione ‘Strade Sicure’, ha identificato e rintracciato l’autore del reato, il quale, dopo il furto, era salito a bordo di un treno regionale in sosta nella stazione con l’intento di darsi alla fuga.

Il sesto arresto è  stato effettuato dagli Agenti Polfer di Modena, che hanno rintracciato un cittadino di origine albanese colpito da un ordine di carcerazione per reati connessi alla violazione delle norme sul soggiorno.

Tra le 24 denunce in stato di libertà, relative a vari reati, quali rifiuto di generalità, violazioni delle norme sul soggiorno, inottemperanza al foglio di via obbligatorio, si evidenziano quelle relative a:

2 cittadini italiani responsabili, rispettivamente, di furto e ricettazione di circa 3 tonnellate di materiale ferroso, denunciati dal personale del Nucleo Rame della Squadra di Polizia Giudiziaria Compartimentale;

1 cittadino italiano denunciato per molestia e violazione della privacy dal personale della Sezione Polizia Ferroviaria di Rimini poichè sorpreso a bordo treno mentre, posizionando il proprio cellulare sotto la gonna di una viaggiatrice, le filmava le parti intime;

1 cittadino nigeriano, denunciato per resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale dal personale Polfer Ferrara per aver strattonato e minacciato un ferroviere che, durante il servizio di controlleria a bordo di un treno regionale, gli aveva chiesto di esibire il biglietto;

1 cittadino italiano, denunciato per violenza, minaccia, oltraggio a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato dagli Agenti Polfer di Faenza (RA), in quanto dopo essere stato sorpreso a bordo di un treno privo di biglietto, si è rifiutato di declinare le generalità al capotreno per poi aggredirlo fisicamente mentre era intento a telefonare al Centro Operativo Polizia Ferroviaria di Bologna per chiedere l’intervento della Polizia.

Personale Polfer di Rimini ha rintracciato e riaffidato ai genitori un minore straniero che nella stazione di Riccione era salito erroneamente a bordo di un treno diverso rispetto a quello sul quale si trovava la famiglia.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    Centro anziani, riprende l'attività in presenza a Camposanto
    Commenta la sindaca: "Sappiamo tutti quanto questi eventi siano utili per aggregare, a miglioramento della vita ed a smantellamento della solitudine, amplificata anche dalla pandemia"[...]
    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]