Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
08 Febbraio 2023

Protezione civile, in Regione 251 i volontari impegnati per l’assistenza alla balneazione e nel supporto via mare

L’azione della Protezione civile si estende alle emergenze in mare. Con il coinvolgimento operativo dei volontari sui litorali – a supporto e sotto il coordinamento delle Autorità Marittime competenti – in Emilia-Romagna si fa un passo avanti nella sicurezza di bagnanti e diportisti sulle spiagge e nelle acque del territorio.

Sono 251 i volontari che, con il supporto di 7 unità navali, hanno svolto nel corso dell’estate attività di perlustrazione a carattere preventivo lungo il litorale emiliano-romagnolo.

Si tratta dei primi risultati del protocollo triennale siglato lo scorso agosto dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile con la Direzione marittima di Ravenna. L’iniziativa ha valore per tutte le sedi di Capitaneria di Porto (o Uffici circondariali marittimi) della costa regionale. La prima sperimentazione ha riguardato il periodo tra il 5 agosto, data della sottoscrizione, e il 15 settembre.

“Dopo la fase di avvio che ha dato esiti positivi- commenta l’assessore regionale alla Protezione civile, Irene Priolo– per il 2022 l’obiettivo è valorizzare per l’intera estate l’importante ruolo che può essere giocato dalle associazioni aderenti al Protocollo nel contribuire a diffondere i principi dell’agire responsabile e consapevole da parte di tutti a tutela della sicurezza in mare, mettendo in campo un’azione diffusa di prevenzione ed informazione a favore di turisti, bagnanti e diportisti”.

Le associazioni di volontariato che la scorsa estate hanno messo a disposizione i propri volontari di protezione civile per le azioni previste dalla convenzione sono: il Centro Soccorso Sub Roberto Zocca (Coordinamento Forlì-Cesena); la Guardia Costiera Ausiliaria (Coordinamento di Ravenna); il Nucleo di Protezione Civile – Gruppo Sommozzatori – Gigi Tagliani, i Sub Rimini Gian Neri – Gruppo di Protezione Civile, i Volontari Soccorso in Mare, Rimini Rescue, CRI – Riccione e CRI Rimini (Coordinamento di Rimini).

Aderiscono alla convenzione anche il Coordinamento delle Associazioni di Volontariato Protezione Civile della Provincia di Ferrara (Coordinamento di Ferrara) ed i Volontari di Protezione Civile Persiceto (Consulta di Bologna).

 

I contenuti della convenzione

 

Secondo l’accordo siglato l’ambito operativo del sistema di Protezione civile regionale nella gestione delle emergenze in mare distingue tra le attività che volontari e operatori possono mettere in campo sulla fascia costiera e fino a 300 metri dalla battigia da quelle previste dai 300 metri alle 3 miglia nautiche.

Fino a 300 metri dalla battigia può essere svolto un servizio di assistenza alla balneazione da terra, con personale qualificato, per la costante sorveglianza da terra e l’eventuale soccorso ai turisti, senza l’uso di barche a motore, per prevenire gli incidenti in acqua a supporto dei bagnini del salvataggio. Particolare attenzione viene posta sui tratti di litorale carenti di strutture deputate al salvamento.
Con l’utilizzo di mezzi nautici a motore in dotazione alla Protezione civile, può essere svolto un servizio di supporto operativo – sotto il diretto coordinamento delle Sale Operative delle articolazioni territoriali della Direzione Marittima dell’Emilia-Romagna – nel tratto di mare compreso fra i 300 mt. e le 3 miglia nautiche.

I volontari possono venire impiegati: nel soccorso di mezzi nautici in avaria, nel salvataggio dei naufraghi col loro trasporto dalla zona dell’incidente ad un luogo di sbarco sicuro individuato dall’Autorità Marittima, nell’accompagnamento di personale medico e paramedico sul luogo dell’evento, nel supporto al monitoraggio in mare per la prevenzione di emergenze connesse a situazioni che possono determinare un rischio per la pubblica e privata incolumità (ad esempio lo sversamento di sostanze nocive in acqua, con pericolo per l’ambiente e la balneazione). Si tratta di azioni di supporto subordinato e sotto il diretto coordinamento dell’Autorità Marittima locale. I volontari possono venire anche impiegati nel verificare le segnalazioni di incidenti e le richieste di intervento che pervengono spesso in modo incompleto o impreciso, per aiutare a localizzare meglio l’accaduto e definire le necessità di mezzi e uomini della Guardia Costiera.

Per assicurare un efficiente coordinamento delle  risorse in campo, ogni tratto di costa fa riferimento ai volontari di uno specifico Coordinamento provinciale del volontariato di Protezione civile, sotto il coordinamento dell’Autorità marittima competente per territorio: il tratto di costa tra Cattolica a Bellaria Igea Marina è di competenza del Coordinamento di Rimini (l’Autorità marittima di riferimento è la Capitaneria di Porto di Rimini); il litorale da San Mauro a Mare a Tagliata di Cervia è sotto il Coordinamento della Provincia di Forlì-Cesena (l’Autorità marittima è l’Ufficio Circondariale marittimo di Cesenatico); da Tagliata di Cervia a Ravenna – Casalborsetti la competenza è del Coordinamento Provinciale di Ravenna (sotto la Capitaneria di porto di Ravenna); del tratto di costa dai Lidi Ferraresi a Foce Po di Goro è responsabile il Coordinamento Provinciale di Ferrara. Su questa parte di litorale, coi volontari ferraresi, collaborano anche volontari afferenti alla Consulta di Bologna (l’Autorità marittima di riferimento è l’Ufficio Circondariale marittimo di Porto Garibaldi).

Il protocollo prevede anche che addestramenti ed esercitazioni congiunte vengano effettuate periodicamente, prima dell’avvio della stagione estiva, per perfezionare l’integrazione delle componenti coinvolte e ipotizzare scenari realistici d’intervento anche in condizioni meteo-marine complicate. Queste simulazioni si svilupperanno per ambiti provinciali d’intervento, sotto la direzione dell’Autorità Marittima coordinatrice, anche senza preavviso, per meglio testare la prontezza operativa.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Nuovo scenario per lo stress test delle banche
L’ABE (Autorità Bancaria Europea), meglio conosciuta con l’acronimo inglese EBA, e la BCE (Banca Centrale Europea) hanno cambiato i criteri per misurare la capacità delle banche europee a resistere alle situazioni sfavorevoli del mercato finanziario.leggi tutto
Come risparmiare energia, i consigli di Sinergas - L'impianto fotovoltaico
Un impianto fotovoltaico da 3 kWp installato sul tetto di un’abitazione media permette di ridurre fino al 60% il prelievo di energia elettrica dalla reteleggi tutto
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica
La passione per piante e fiori? Fa bene alla salute! Rubrica botanica a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dello zabaione
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Quando si perdono i denti, vanno sostituiti. Anche quelli dietro che non si vedono
Si può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, quindi cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Terreni agricoli nei pressi della villa Pico di Portovecchio, indetto il bando per la concessione
    La struttura di San Martino Spino in epoca rinascimentale era un allevamento di cavalli, poi centro logistico militare[...]
    Mirandola, 47 posti in più all'asilo per bimbi e bimbe, aprono due nuovi nidi
    Questa mattina  è stato il turno del Micronido “Belli & Monelli” (viale della Favorita, 9) alla presenza delle istituzioni locali.[...]
    Quando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    Nel periodo compreso tra pubertà e menopausa, circa il 27 per cento delle donne ne risulta affetto[...]

    Curiosità

    Medolla, l'azienda Menù protagonista a Sanremo con una pizza dedicata a Chiara Ferragni
    Medolla, l'azienda Menù protagonista a Sanremo con una pizza dedicata a Chiara Ferragni
    L'azienda Menù di Medolla è stata confermata per il terzo anno consecutivo official supplier di Casa Sanremo[...]
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Secondo la leggenda, se i giorni della merla sono freddi, la primavera sarà bella; se sono caldi, la primavera arriverà in ritardo.[...]
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    Il semaforo più "bucato" è quello nell’intersezione fra via Guastalla e la tangenziale “Losi”, in direzione ovest (cioè verso Rio Saliceto)[...]
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    La grande coperta sarà formata da quadrati di 50x50 cm eseguiti ai ferri o all’uncinetto da chiunque voglia partecipare all'iniziativa[...]
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Parla una delle traduttrici italiane della casa editrice, la carpigiana Sara Crimi[...]
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    A Roma il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha organizzato per la cineasta conterranea un rendez vous nella sede del Ministero con tutti i grandi nomi della cultura[...]
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Tante le persone recatesi nello shop di Alle Tattoo per commemorare attraverso un tatuaggio la scomparsa del grande campione[...]
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Preply - piattaforma globale di apprendimento delle lingue - ha realizzato uno studio per individuare le città più educate d’Italia[...]
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    La collaborazione tra lo sport e l'artista modenese sfocerà anche in eventi benefici dove si potranno acquistare le maglie delle giocatrici[...]
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    Su Internet cerchiamo sempre notizie e aggiornamenti su quanto accade attorno a noi, e il motore di ricerca Google lo ha messo in classifica.[...]
    • malaguti