Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
17 Gennaio 2022

Neo patentato ubriaco al volante: prima investe due pedoni, poi tampona un’altra auto

MODENA- Non solo era ubriaco al volante e ha causato un incidente stradale, ma ha anche investito due pedoni, senza fermarsi: si tratta di un automobilista 20enne, denunciato dalla polizia locale di Modena dopo un sinistro avvenuto nei giorni scorsi in via Argiolas.

Il giovane, un neo-patentato, è accusato di omissione di soccorso e di guida in stato di ebbrezza. Anche l’altro automobilista coinvolto della vicenda era in uno stato di lieve alterazione alcolica. A entrambi è stata ritirata la patente.

L’episodio è avvenuto intorno alle 4 nella notte del 24 dicembre e, come ricostruito dall’Infortunistica, il 20enne- originario dell’Ucraina e residente a Modena-  proveniva dal parcheggio di un locale pubblico e stava percorrendo via Argiolas alla guida della sua Bmw. Durante il tragitto ha però urtato due persone, un 26enne di origini tarantine che vive a Reggio Emilia e un 24enne albanese residente nella stessa città, che stavano camminando sul ciglio della carreggiata. Quindi ha proseguito la corsa, raggiungendo l’incrocio con strada Contrada. Qui la Bmw ha tamponato una Fiat 500, guidata da un 29enne residente in un comune della provincia, ferma all’intersezione in attesa di svoltare in direzione di via Giardini.

Sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia locale e i sanitari del 118. I due giovani investiti sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale di Baggiovara con ferite lievi, così come è rimasto contuso il passeggero della Bmw, un 18enne modenese.

Ricostruendo la dinamica dell’accaduto, i cui accertamenti sono ancora in corso, gli operatori del Comando di via Galilei hanno sottoposto i due conducenti all’alcoltest. Dall’esame è stato riscontrato lo stato di alterazione del 20enne, con un tasso di poco inferiore a 1,4 grammi per litro (il limite è 0,5), quindi quasi il triplo del consentito, collocandolo nella seconda fascia individuata dall’articolo 186-bis del Codice stradale.

Peraltro il giovane, in qualità di neo-patentato, avrebbe dovuto osservare il livello di alcol pari a zero, come previsto dalla normativa. È scattato dunque il fermo provvisorio dell’auto per 30 giorni, mentre sarà l’Autorità giudiziaria a decidere in quale misura applicare l’eventuale sanzione penale (l’ammenda può arrivare a 4.800 euro) e gli addebiti accessori, tra cui la detrazione dei punti e la durata della sospensione del documento di guida da 8 mesi a un anno e mezzo.

Il conducente della Fiat 500, invece, aveva un tasso di circa 0,6 grammi per litro: in questo caso la violazione è di carattere amministrativo e perciò la sanzione prevede la sospensione della patente per un periodo da tre a sei mesi e una sanzione che può arrivare a 543 euro.

Per l’investimento dei due pedoni, infine, il 20enne alla guida della Bmw- che ha affermato di non essersi reso conto dell’accaduto- è accusato penalmente è di aver violato l’articolo 189 del Codice della strada che, in caso di incidente, prescrive l’obbligo di fermarsi e di prestare assistenza alle persone eventualmente ferite, punendo l’omissione di soccorso.

Se dovesse essere riconosciuto responsabile rischia fino a tre anni di reclusione; nei suoi confronti potrebbero essere applicate anche la sospensione della patente per un periodo che può arrivare a cinque anni e la confisca del veicolo.

Ai due giovani urtati saranno fornite le informazioni dell’automobilista, con le quali potranno decidere di avviare un percorso risarcitorio per le lesioni riportate.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Trasferirsi da Carpi a Cagliari e poi a Dubai per amore della professione: intervista a Federico Diacci
L'intervista, a cura di Francesca Monari, al paesaggista carpigiano Federico Diacci.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Pioggia di finanziamenti a Mirandola per le piste ciclabili. Anche nelle frazioni
    Obiettivo, favorire gli spostamenti sostenibili in bicicletta, come quello casa-scuola o casa-lavoro, per circa 3 km[...]
    Con terza dose e Fse, inizia e finisce la quarantena con l'autotest
    È una procedura che potrà essere utilizzata dai cittadini assistiti in Emilia-Romagna: circa due milioni con queste caratteristiche[...]
    Sempre pià anziani e con problemi sempre nuovi, la Geriatria di Baggiovara potenzia l’approccio personalizzato e olistico
    Negli ultimi due anni l’ortogeriatria dell’OCB ha visto una decina di pazienti ultracentenari operati, tutti con buon decorso post operatorio.[...]

    Curiosità

    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    Per il giovane artista di Camposanto è il momento di esordire anche alla regia[...]
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Era già accaduto nel 2020: a testimonianza della loro presenza, le foto realizzate da alcuni fotografi naturalistici[...]
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Una volta aperto il link contenuto nell'Sms, si prende un virus che infetta lo smartphone oppure si sottoscrive un abbonamento non voluto[...]
    La Polizia Locale di Mirandola vara la sua pagina Facebook
    La Polizia Locale di Mirandola vara la sua pagina Facebook
    E' uno spazio web, spiegano da Mirandola, rivolgendosi direttamente ai cittadini, che "Nasce per informarvi costantemente su tutte le nostre attività e per esservi più vicino offrendovi un servizio sempre migliore ed efficiente".[...]
    In pianura a Mirandola 4 gradi, in montagna sul Cimone 9 gradi: l'inverno preoccupa
    In pianura a Mirandola 4 gradi, in montagna sul Cimone 9 gradi: l'inverno preoccupa
    In proporzione con una simile situazione in estate si avrebbero temperature oltre 40°C da nord a sud.[...]
    Il 2021 è stato un anno caldo e siccitoso, i dati
    Il 2021 è stato un anno caldo e siccitoso, i dati
    A Modena, l'anno che si appresta a terminare è risultato il decimo più caldo, nonché il terzo per scarsità di pioggia dal 1830 ad oggi[...]
    Tatuaggi e Formula 1: dopo la vittoria di Verstappen, lo studio Alle tattoo di Soliera tempestato di richieste
    Tatuaggi e Formula 1: dopo la vittoria di Verstappen, lo studio Alle tattoo di Soliera tempestato di richieste
    Già nell'immediato dopo gara che ha consacrato campione del mondo il pilota della Red Bull sono iniziate ad arrivare telefonate da tutta Italia per persone di ogni età che hanno avuto il desiderio di tatuarsi logo/numero/nome o data dell'evento di domenica 12 dicembre 2021.[...]