Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
06 Luglio 2022

Stadio “Braglia”, rinnovata la convenzione tra Comune e Modena Fc: in arrivo la “sala Var”

MODENA – Stadio “Braglia”: adeguamento dell’impianto per poter disputare il torneo di calcio di Serie B, tra cui la creazione della “sala Var”, e realizzazione di un’area per ospitare le persone con disabilità e rendere, quindi, lo stadio più inclusivo. Sono le principali novità al centro della convenzione tra il Comune di Modena e la società Modena Fc con cui viene rinnovato l’affidamento della gestione del Braglia, anche per la stagione sportiva 2022 – 2023, al club calcistico. I due interventi saranno effettuati dalla società di viale Monte Kosica, che, in accordo con l’Amministrazione, continuerà inoltre a farsi carico della cura del manto erboso del campo principale e del terreno di allenamento Zelocchi.

La giunta comunale, su proposta dell’assessora allo Sport Grazia Baracchi, ha deciso, infatti, di rinnovare fino al 30 giugno 2023 l’affidamento della gestione temporanea dello stadio “Braglia”, mentre nel frattempo prosegue il percorso tecnico e giuridico finalizzato alla definizione di un partenariato pubblico – privato per la gestione dell’impianto per un periodo di più anni. Il rinnovo dell’attuale convenzione, in scadenza il 31 luglio, consente di proseguire l’iter per l’accordo di partenariato con i tempi richiesti dalle normative.

La nuova intesa stipulata tra il Comune e la società conferma che a carico dell’ente locale restano le spese relative alle utenze elettriche, idriche, di riscaldamento e di illuminazione e le manutenzioni straordinarie delle strutture (campi esclusi) e quelle ordinarie e straordinarie delle zone destinate al pubblico e degli impianti elettrici e idrici. Inoltre, quest’anno la convenzione prevede che il Comune si attivi per eliminare le infiltrazioni in sala stampa e nel tunnel degli spogliatoi; ottenere il certificato di staticità delle torri faro; effettuare la rilevazione dei valori illuminotecnici per Figc e Lega Calcio; provvedere al collaudo dell’impianto di illuminazione; conseguire il certificato di conformità degli impianti tecnici. Infine, l’intesa conferma la possibilità, per l’Amministrazione, di utilizzare lo stadio “Braglia” per le proprie necessità per un massimo di cinque giornate (erano dieci l’anno scorso) senza che ciò comporti alcun indennizzo e di disporre dello stadio pure per lo svolgimento di concerti tra giugno e luglio, tenendo conto delle partite ufficiali che la squadra gialloblù dovrà disputare e accordandosi con gli organizzatori dei concerti per il ripristino del manto erboso.

Per quanto riguarda le azioni a carico del Modena Fc, la convenzione conferma che alla società spetterà la manutenzione del terreno di gioco del campo principale e dello Zelocchi, nel rispetto delle indicazioni specifiche contenute nel disciplinare fornito dall’Amministrazione. Per questo motivo, è stata mantenuta la somma di 20mila euro per il canone di concessione stabilita nel 2020 quando la manutenzione del campo, fino ad allora effettuata direttamente dal Comune, passò alla società sportiva. Al Modena Fc inoltre spetteranno anche tutte le pulizie, comprese quelle delle zone destinate al pubblico, le azioni di sanificazioni (pure nel rispetto delle misure anti-Covid oltre che per contrastare la proliferazione della zanzara tigre), la custodia dell’impianto e la manutenzione ordinaria dei locali.

Rispetto all’anno scorso, la convenzione tiene conto delle modifiche legate alla recente promozione in Serie B previste dalla Lega Calcio per ottenere l’omologazione del Braglia alle gare della seconda serie nazionale. Quindi sarà necessario effettuare il “relamping” delle torri faro e controllarne il puntamento, costruire il sistema tecnologico del Var nel rispetto delle indicazioni federali e realizzare i locali tecnici funzionali alle riprese televisive (compresi i costi di allacciamento alla rete elettrica) da collocare in piazzale Tien an men. Questi interventi sono a carico del Modena Fc.

Nell’accordo, inoltre, è previsto che il club si occupi del risanamento e restyling dei locali della sala stampa e del tunnel degli spogliatoi dello stadio “Braglia” e, soprattutto, che venga realizzata un’area idonea ad ospitare persone in carrozzina o con ridotta capacità motoria, previa condivisione del progetto con l’Amministrazione comunale e approvazione da parte degli organi competenti.

LEGGI ANCHE:

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    La rete veloce EmiliaRomagnaWiFi sbarca a Cervia-Milano Marittima
    Inaugurato il progetto realizzato da Lepida con un investimento della Regione di 350.000 mila euro, sui circa 3,5 milioni di euro a disposizione per coprire con il wi-fi l’intera riviera adriatica, da Cattolica ai lidi ferraresi.[...]
    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]

    Curiosità

    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Alla manifestazione hanno partecipato 14 squadre provenienti da 13 regioni Italiane[...]
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    • malaguti