Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
23 Giugno 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Palestre per allenare la memoria, nel modenese coinvolti 400 anziani e 100 volontari

Un luogo in cui le persone anziane possono socializzare tra di loro ma anche mantenere allenata la memoria e tutte le funzioni cognitive grazie a semplici esercizi, giochi, attività musicali. Esistono in provincia di Modena palestre speciali in cui non si allenano i muscoli ma il cervello, le Palestre della memoria: un progetto nato dalla stretta collaborazione tra il mondo del volontariato, l’Azienda USL di Modena e i Comuni e che ha portato ad aprire, fino ad oggi, quindici palestre e altre undici verranno aperte nel 2024.

Un progetto virtuoso reso possibile dai tanti volontari che svolgono attività con gli anziani dopo aver frequentato un corso di formazione tenuto dal Centro Disturbi Cognitivi e Demenze dell’Ausl che supervisiona ogni palestra rendendosi sempre disponibile per gestire eventuali problematiche. Ed è per ringraziare i volontari che l’Azienda USL ha voluto dedicare loro il concerto che si è tenuto il 19 settembre nel Teatro San Carlo di Modena con i musicisti della Fondazione Teatro Comunale di Modena e in cui erano presenti la Direttrice generale dell’Ausl di Modena Anna Maria Petrini, il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, il Questore di Modena Silvia Burdese, il Prefetto Alessandra Camporota, i sindaci della provincia e tutte le associazioni di volontariato coinvolte nel progetto.

Le palestre della memoria hanno l’obiettivo di prevenire il decadimento cognitivo, sono quindi destinate ad anziani che non hanno alcuna malattia cognitiva nell’ottica di agire sulla prevenzione attraverso attività mirate ma anche, semplicemente, il piacere di stare assieme ad altre persone e combattere la solitudine. Attualmente  sono 15 distribuite nei Distretti sanitari di Modena, Castelfranco e Pavullo e nel 2024 saranno aperte altre 11 palestre - nei comuni di Modena, Carpi, Mirandola, Sassuolo, Vignola, Savignano sul Panaro, Castelnuovo Rangone e Spilamberto, Bomporto, Polinago, Lama Mocogno, Fiumalbo e Sestola – per soddisfare una richiesta sempre crescente: sono ben 400 gli anziani che frequentano le palestre e in alcuni territori c’è una lista d’attesa (a cui si cerca di rispondere , appunto, con l’apertura di nuove realtà a dimostrazione dell’efficacia e del gradimento del progetto).

Una palestra della memoria nasce dal territorio grazie alla collaborazione tra Distretti sanitari dell’Azienda USL, le associazioni di volontariato e i Comuni e parrocchie. Una volta valutata la fattibilità e trovati gli spazi idonei, i volontari disponibili frequentano un corso di formazione tenuto dalle neuropsicologhe del Centro Disturbi Cognitivi e Demenze dell’Azienda USL di Modena per apprendere quali esercizi e attività è possibile fare per stimolare le funzioni cognitive. Un gruppo di oltre 100 volontari, la cui età è in media 68 anni, che si mettono a disposizione con entusiasmo per sostenere gli anziani e i ‘grandi anziani’ (età da 75 ai 95 anni circa) che frequentano le palestre.

Diamo ai volontari indicazioni su quali esercizi svolgere e come approcciarsi all’anziano ma nelle attività che svolgono c’è anche molta creatività, sempre con la nostra supervisione” sottolinea la dottoressa Chiara Galli del Centro Disturbi Cognitivi e Demenze.  “Gli esercizi sono volti a stimolare la memoria, il linguaggio, l’orientamento spazio-temporale, l’attenzione”.

Alle palestre della memoria, che si svolgono per due ore settimanali e per quasi tutto l’anno, si accede spontaneamente contattando le strutture ai recapiti disponibili sul sito web dell’Ausl di Modena all’indirizzo https://www.ausl.mo.it/palestre-della-memoria .

“Con l’iniziativa di oggi al Teatro San Carlo vogliamo ringraziare i tantissimi volontari che prestano servizio nelle Palestre della memoria – sottolinea la direttrice generale dell’Azienda USL di Modena Anna Maria Petrini - questo è solo uno degli ambiti in cui il mondo del volontariato aiuta l’Azienda USL di Modena nell’assistenza socio-sanitaria alla popolazione, nei progetti di promozione della salute e prevenzione di patologie: un supporto fondamentale che si integra con il lavoro dei nostri professionisti in una logica di stretta e proficua collaborazione”.

La sinergia tra istituzioni e volontariato, professionisti della salute e cittadini – afferma il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli - si conferma la carta vincente per una comunità che vuole essere coesa ed inclusiva, attenta alle esigenze delle fasce più fragili della popolazione, a partire dai suoi anziani che rappresentano le nostre radici e la memoria della nostra città. Le Palestre della memoria poggiano infatti le fondamenta sulla competenza dei professionisti del Centro disturbi cognitivi dell’Ausl e si moltiplicano grazie alla disponibilità dei volontari. Questo stringerci intorno alla nostra sanità pubblica deve essere per la comunità modenese un valore e un punto di forza”.

Le palestre  - sottolinea Giuliana Bulgarelli dell’associazione di volontariato G.P. Vecchi e referente per lo sviluppo e il coordinamento delle palestre della memoria – sono un progetto di Comunità perché impiegano e valorizzano i volontari, le associazioni e le parrocchie nei luoghi vicino a casa in un rapporto solidale in cui i volontari, con le loro diverse competenze, mettono a disposizione il loro tempo per chi ha più bisogno o ha maggiori difficoltà e le associazioni si integrano per trovare volontari, spazi e trasporti creando o rinforzando la rete delle relazioni, anche con la regia delle istituzioni”

SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Ricchezza e povertà degli italiani
Rubrica - Italia al 18° posto nella classifica europea del PIL pro capite stilata dal Fondo Monetario Internazionale.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 6
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Estetica, espressività e decorazione | Il Liberty industriale a San Possidonio
Rubrica - Ed eccoci ad una nuova uscita dedicate all’Art Nouveau, la rubrica di Francesca Monari, nata dalla collaborazione con Sara Zoni
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica | La pianta del Caffè
Rubrica - La rubrica botanica cura di Francesca Monari
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 5
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 4
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • La buona notizia

    La novità
    Mirandola, nuovo "negozio su ruote" per "La Frolleria"
    L'arrivo del nuovo mezzo è stato annunciato da Anffas Mirandola
    I risultati
    Giovanni Aleotti, ciclista di Finale Emilia, vince il Giro di Slovenia
    Grande successo per il giovane finalese -  ciclista professionista del Team Bora Hansgrohe, reduce da ottime prove anche al Giro d'Italia-  che a 25 anni porta a casa un titolo prestigioso
    Ultime notizie
    Un’esperienza in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico di Modena
    Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex pazienti alla Triton Cup ospitata di recente nel Parco dell’Arcipelago Toscano

    Curiosità

    Bomporto, la miniserie televisiva "Mountainmen. Linea gotica 1945" vola negli Stati Uniti
    Curiosità
    Bomporto, la miniserie televisiva "Mountainmen. Linea gotica 1945" vola negli Stati Uniti
    Il ponte che conduce al Museo della Decima Divisione a Fort Drum (New York) è stato battezzato con il nome di “Bomporto Bridge”
    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    La storia
    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    Seguire le regole aiuta a mantenere un ambiente sereno e piacevole per tutti. Ai "rari nantes" Mirco Scacchetti lo spiega pure in latino
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    La storia
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    E' nata nel 1978 e vive a Mirandola ma è di Concordia, dove è cresciuta. Traduce, insegna e scrive. "Mio padre è nato per i piedi" è il suo primo romanzo.
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Curiosità
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Per salvarli, dopo il fallimento del loro allevamento, venne attivata una raccolta fondi online che raggiunse la cifra di 56mila euro per un progetto diverso, una adozione a distanza
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    Politica
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    I candidati sindaco Letizia Budri, Carlo Bassoli, Giorgio Siena e Giorgio Cavazza sotto al fuoco di fila dei giornalisti della Bassa
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Il punto
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Tanti i casi in cui è stato necessario prestare soccorso ad anziani in difficoltà
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    I risultati
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    Grande soddisfazione espressa per la buona riuscita della manifestazione che ha visto partecipare circa 200 vigili del fuoco provenienti da tutta Italia
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Il caso
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Tra gli abitanti della frazione di Bomporto c'è chi chiede che per gli animali si trovi un'area protetta
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    Il punto
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    La Polizia Locale del Sorbara lo ha trovato con le videotrappole: aveva danneggiato con un cacciavite l’apertura elettronica dei cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti per ben due volte, in due distinte giornate
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Curiosità
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Un recente studio di BonusFinder Italia ha analizzato le 50 città più grandi d’Italia tenendo conto di diversi fattori chiave che caratterizzano l'esperienza di divertimento.

    chiudi