Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Agricoltura, udienza conoscitiva stakeholder, braccio di ferro su misure a favore degli agriturismi

Sulle modifiche alla legge regionale vigente in materia di agriturismi contenute nel progetto di legge “Interventi urgenti per il settore agricolo e agroalimentare” sul quale la commissione Politiche economiche, presieduta da Manuela Rontini, ha tenuto un’udienza conoscitiva dei soggetti portatori di interessi (stakeholder), è andato in scena un braccio di ferro tra associazioni agricole (Cia, Cooperative dell’agroalimentare, Coldiretti e Confagricoltura) e associazioni del commercio (Confcommercio e Confesercenti). Queste ultime, infatti, hanno criticato la possibilità concessa dalla Regione agli agriturismi di vendere pasti e bevande da asporto nonché di effettuare consegne a domicilio, ritenendo la misura “distorsiva del mercato e un rafforzamento della concorrenza troppo spesso sleale nei confronti degli esercizi commerciali dediti alla ristorazione” e chiedendone, pertanto, lo stralcio. Accuse rintuzzate dalle rappresentanze del mondo agricolo e agroalimentare: “gli agriturismi si trovano per lo più in zone svantaggiate del territorio e il rafforzamento della multifunzionalità di queste strutture attraverso nuove norme che consentano di ampliare l’offerta enogastronomica deve essere vista come integrativa e non concorrenziale dell’offerta della ristorazione tradizionale”. L’impegno dell’assessore all’Agricoltura, Alessio Mammi, nella prosecuzione dell’iter legislativo, a contemperare istanze e interessi apparentemente in conflitto, se necessario ricalibrando talune parti del dispositivo di legge, è servito a rasserenare il clima.

La seduta si era aperta con l’intervento del relatore di maggioranza, Massimo Bulbi (Pd), che aveva illustrato sinteticamente la proposta di legge, finalizzata a sostenere il settore agricolo e agroalimentare, dopo l’impatto della pandemia, con un intervento finanziario che ammonta a 24 milioni, leva per ulteriori investimenti stimati in circa 49,5 milioni. A Bulbi aveva fatto eco Michele Facci (Lega), relatore di minoranza, che per primo si era fatto interprete delle preoccupazioni dei ristoratori per le misure a favore degli agriturismi, invitando la Giunta a evitare effetti distorsivi del mercato.

Gli interventi degli stakeholder

Cristiano Fini (Cia) ha espresso apprezzamento per l’intervento legislativo, richiamando le criticità di taluni comparti, come la zootecnia e il settore bieticolo. Riguardo alle misure previste a sostegno dell’attività degli agriturismi, ha ricordato come queste aziende abbiano “un’importanza cruciale per le zone svantaggiate del territorio” e che il potenziamento dell’offerta enogastronomica “sia essenziale per la loro permanenza sul mercato”.

Matteo Musacci (Fipe Confcommercio), invece, ha puntato il dito contro “i locali che fanno ristorazione travestiti da agriturismi, colpevoli di fare concorrenza sleale ai locali commerciali”. Dunque, esprimendo preoccupazione per la modifica normativa contenuta nella proposta di legge in discussione, ha invitato Giunta e Assemblea legislativa “a rivederla radicalmente”.

Cristian Maretti (Legacoop agroalimentare), intervenuto a nome delle centrali cooperative del settore agroalimentare, ha richiamato l’attenzione sui problemi del settore bieticolo, ancora in ansia per la sugar tax, al momento solo sospesa, e sulla necessità di sostenere il settore dell’ortofrutta, escluso dagli aiuti del governo e molto in sofferenza. Riguardo agli interventi a favore degli agriturismi, ha sottolineato come “sia strumentale giudicarli distorsivi del mercato della ristorazione”.

Eugenia Fazio (Coldiretti) ha espresso la soddisfazione dell’associazione per la proposta di legge, specie per quanto concerne gli aiuti alle imprese agricole per investimenti in innovazione e sostenibilità delle produzioni nonché in interventi proteggere dai furti i macchinari e gli attrezzi agricoli. In merito alle imprese agrituristiche, ha ricordato come “siano importanti per la tenuta socioeconomiche di territori fragili” e come “siano integrative rispetto agli esercizi commerciali della ristorazione”.

Stefano Parmeggiani (Confesercenti) ha criticato la modifica delle norme sul settore agrituristico introdotta in modo unilaterale dalla Giunta senza coinvolgere le rappresentanze del settore della ristorazione, scelta che costituisce “la rottura di un equilibrio da sempre molto instabile”, chiedendo “lo stralcio degli articoli” e l’apertura di una riflessione ampia sull’attività degli agriturismi. “Asporto sì, delivery che diventa catering no” ha concluso.

Guido Zama (Confagricoltura) ha appuntato l’attenzione sulle misure a favore del settore zootecnico, auspicando si tratti di un aiuto finanziario una tantum a favore delle aziende, in quanto l’intero settore è già oggetto di riorganizzazione. In merito alla querelle sugli agriturismi, ha invitato “a lavorare in sinergia senza inutili contrapposizioni”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    Laura Bassi è stata la seconda donna a laurearsi in Italia e la prima a ottenere una cattedra universitaria. [...]
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    L’audiolibro ha scalato le classifiche nazionali di podcast di racconti per bambini contando 30mila riproduzioni su Youtube e altre sette piattaforme streaming[...]