Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Coronavirus, Gibertoni: “Dubbi sulla sanificazione dei mezzi SETA”

La Regione costringa Seta, l’azienda dei trasporti di Modena, a garantire la sicurezza e la salute degli autisti alla luce delle norme di prevenzione antiCoronavirus.

A chiederlo è, in un’interrogazione, la consigliere Giulia Gibertoni, che dà voce al malcontento e alle preoccupazioni dei lavoratori di Seta ricordando come l’azienda non sanifichi i mezzi pubblici a ogni cambio turno, delegando ai tranvieri il compito di pulire la cabina di guida; e come, sempre Seta, abbia organizzato il lavoro in turni talmente spalmati sulla giornata con l’effetto che i dipendenti stanno fuori casa molte ore oltre l’orario di lavoro. Nell’ultimo incontro, tra i rappresentanti del personale e SETA sul tema della sicurezza in relazione al Covid-19, svolto, tra l’altro, in videoconferenza, l’azienda avrebbe affermato che la sanificazione non è obbligatoria ad ogni cambio di autista e, quanto al conducente, basterebbe utilizzare le salviette umidificate fornite al personale dell’azienda. Spiega Gibertoni:

“Con il passaggio dalla precedente limitazione di accesso sugli autobus, previsto nella prima fase dell’emergenza pandemica, all’intensificazione attuale del servizio, che non prevede più limitazioni di accesso sugli autobus, SETA avrebbe limitato le misure di sicurezza per il personale facendo presente che mancano sia i mezzi, sia il personale per garantire ad ogni conducente un bus pulito e sanificato al momento di prendere servizio. Secondo quanto previsto dal Protocollo condiviso di regolamentazione per le misure di contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro, del 24 aprile 2020, continua ad essere operativo l’obbligo di garantire la pulizia alla fine di ogni turno e la sanificazione di tutte le parti del mezzo utilizzato, inoltre, chi esegue la sanificazione delle postazioni degli autisti deve utilizzare prodotti specifici efficaci e non generiche salviettine umide fornite dall’azienda.

Non è accettabile che agli autisti degli autobus venga attribuito il compito di sanificare essi stessi la postazione di lavoro, ad ogni cambio di turno, senza la fornitura di adeguati prodotti per la sanificazione.

Non è accettabile che si utilizzino autisti per sanificare le postazioni di lavoro, seppure ci sia la disponibilità di questi, senza che vi sia stata precedentemente una adeguata formazione su questa specifica mansione aggiuntiva alla ordinaria attività degli autisti e senza la fornitura di mascherine, ad alta protezione del tipo FFP2 e FFP3, necessarie a svolgere in sicurezza tale mansione di sanificazione della postazione di lavoro.”

Inoltre, la capogruppo scrive che “secondo fonti sindacali è stato accertato che alcuni bus/filobus che rientrano tardi nel deposito aziendale di Modena, vengono messi in linea, la mattina successiva, senza la sanificazione obbligatoria, a causa di un’organizzazione aziendale particolarmente lacunosa”.

Da qui l’atto ispettivo per sapere dall’esecutivo regionale “quale giudizio esprima in merito alle sopra esposte criticità che non garantiscono, tra l’altro, la sicurezza del personale e il rispetto dei vari protocolli e DPCM vigenti in materia di Covid-19 nell’ambito dell’azienda del trasporto pubblico locale Seta; se non ritenga opportuno, in attesa che vengano effettuati i test sierologici per tutto il personale, di imporre alla suddetta azienda di provvedere almeno alla misurazione della temperatura al personale viaggiante che la mattina prende servizio e ciò in tutti i bacini gestiti da Seta, come previsto anche per gli addetti della sala operativa e quali azioni intenda mettere in campo per garantire, in questo particolare periodo, la sicurezza degli autisti degli autobus, categoria che risulta essere, tra l’altro, già tra le maggiormente colpite da stress lavorativo, nonché dei passeggeri trasportati, in particolare alla luce delle inadempienze in essere, sopra esposte, da parte del gestore del trasposto pubblico locale Seta”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Paolo Saletti ha condiviso sul proprio profilo Facebook un incontro curioso e inaspettato avvenuto durante un sopralluogo alle Meleghine[...]
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Intervista all'autore di Camposanto de "Nel giardino della salamandra" e "Naamah"[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono stati immortalati in tutta la loro bellezza da Raffaele Gemmato mentre facevano sosta nella Bassa nel loro lungo volo verso Sud[...]
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    l giudizio complessivo della rivista britannica assegna all’ateneo emiliano una posizione di classifica compresa tra 401 e 500 a livello mondiale[...]
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Fondazione Modena Arti Visive ospita dal 12 settembre al 10 gennaio[...]
    Bronzo per il sanfeliciano Francesco Calì al campionato italiano Juniores su strada
    Bronzo per il sanfeliciano Francesco Calì al campionato italiano Juniores su strada
    Per Francesco, la conferma di un ottimo stato di forma a una settimana dalle ottime performance fatte registrare al Giro del Friuli[...]
    "21 lettere": la scommessa controcorrente della casa editrice indipendente di Soliera
    "21 lettere": la scommessa controcorrente della casa editrice indipendente di Soliera
    Fondata da Alberto Bisi, propone sei titoli l'anno, una copertina scevra da inutili descrizioni e trame, un logo in negativo e temi tra i più disparati[...]