Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Potenziamento Sanità, accordo con Ospedali e Unimore

Mentre stanno per decollare le nuove unità di Terapia intensiva negli ospedali cittadini che faranno entrare la rete sanitaria modenese nell’Hub nazionale per l’emergenza Coronavirus (la struttura di Baggiovara è in fase di collaudo mentre al Policlinico i lavori termineranno entro ottobre), il Comune di Modena, l’Azienda ospedaliero-universitaria, l’Azienda Usl e Unimore si impegnano a definire insieme la strategia e le prospettive della rete sanitaria locale con un Piano di riordino e sviluppo delle aree ospedaliere cittadine. La collaborazione, a vario titolo, potrà avvenire su diversi livelli: agevolare l’accesso alle strutture e migliorare le zone di sosta e i percorsi dei mezzi pubblici, con un focus per chi ha difficoltà a muoversi; riqualificare gli spazi esterni, favorendo il verde; e privilegiare soluzioni costruttive all’avanguardia sono, infatti, alcuni degli obiettivi principali del Piano che i quattro enti promuovono nell’ottica del potenziamento degli ospedali e della riorganizzazione dei servizi. L’intesa è al centro del protocollo sottoscritto in Municipio oggi, mercoledì 29 luglio, dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli, dal rettore di Unimore Carlo Adolfo Porro e dai direttori generali dell’Azienda ospedaliero-universitaria Claudio Vagnini e dell’Ausl Antonio Brambilla. Le linee guida del documento erano state approvate alcuni giorni fa dalla giunta comunale su proposta dell’assessora all’Urbanistica Anna Maria Vandelli con delibera di giunta.

Il progetto, sul quale opererà un apposito gruppo di lavoro, permetterà di individuare soluzioni condivise in tre settori: la mobilità, con la revisione dei criteri di accesso ai nosocomi in auto, in bici e a piedi, coinvolgendo anche l’Agenzia per la mobilità di Modena (Amo); l’ambiente, col rinnovamento degli spazi aperti e l’impegno a migliorare il paesaggio dopo i lavori futuri nei comparti ospedalieri; e l’edilizia, con la valutazione di scelte costruttive di profilo internazionale. Le decisioni dovranno tenere conto anche delle esigenze emerse a seguito dell’emergenza Coronavirus per quanto riguarda le regole di distanziamento personale e le modalità di erogazione delle prestazioni sanitarie. Il protocollo si inserisce nel percorso verso l’approvazione del nuovo Piano urbanistico generale (Pug) della città e si sottolinea che, per dare attuazione in tempi brevi agli interventi, “gli enti hanno necessità di un quadro di riferimento urbanistico ed edilizio flessibile”. Per questo motivo, il documento condiviso sarà orientato a “sostituire gli attuali strumenti urbanistici attuativi e le norme di attuazione”.

Il Piano di riordino e sviluppo della sanità è stato predisposto in funzione della crescente integrazione fra le attività ospedaliere, territoriali e universitarie delle due aziende sanitarie e degli scenari di medio a lungo periodo ipotizzati dall’Azienda ospedaliero-universitaria e dall’Ausl, che negli ultimi anni hanno realizzato diversi interventi edilizi di ampliamento e ristrutturazione, in particolare al Policlinico dove da tempo è in corso un progetto di razionalizzazione. Nel documento, infatti, si illustrano le modalità per la riorganizzazione e il rafforzamento degli ospedali, per i quali è prevista una maggiore polarizzazione “per rispondere al meglio alle esigenze di salute del territorio modenese e di valorizzarne le potenzialità su scala regionale e internazionale, in collaborazione con Unimore per le funzioni di didattica e ricerca”. Per queste ragioni il Policlinico è specializzato nei campi di salute per donna e bambino, oncologia, medicine e chirurgie specialistiche, medicina rigenerativa, genomica, malattie rare, malattie infettive, medicina trasfusionale e centro trapianti. Mentre l’ospedale di Baggiovara è rivolto ai settori emergenza-urgenza, neuroscienze, chirurgie specialistiche, endoscopia interventistica digestiva, chirurgia vascolare, patologie tempo dipendenti, infarti ed emodinamica, traumi gravi e chirurgia robotica.

Il Piano indica anche gli investimenti programmati nei prossimi anni nei nosocomi, a partire dalle unità di Terapie intensiva realizzate dopo l’emergenza Covid-19 che sono in avanzato stato di realizzazione: al Policlinico sarà costruito il nuovo Dipartimento materno-infantile di Modena e sono in previsione le demolizioni del corpo A (con ricostruzione di un fabbricato destinato ad aule didattiche e laboratori di ricerca) e del Poliambulatorio di via del Pozzo (con ricostruzione di un fabbricato destinato a servizi per i cittadini all’Ausl e al Policlinico). Nel nosocomio di Baggiovara, invece, sono attesi la costruzione di una palazzina destinata ad attività sanitarie e didattica e un ampliamento di spazi di 2.300 metri quadrati nei quali l’Azienda ospedaliero-universitaria potrà potenziare le chirurgie specialistiche e la propria piattaforma tecnologica.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]

    Curiosità

    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Per restare aggiornati sulle notizie, le celebrazioni e le attività della comunità parrocchiale[...]
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    È consigliabile ridurre al minimo la presenza delle zanzare all’interno degli ambienti utilizzando zanzariere e condizionatori. Si possono usare anche apparecchi elettroemanatori di insetticidi liquidi o a piastrine e zampironi, ma sempre con le finestre aperte.[...]
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Presentazione del volume "Il Palazzo Abbaziale di Nonantola. Documenti sulle trasformazioni dell'edificio 1227-1965" pubblicato dall'Archivio Abbaziale e dal Centro Studi Storici Nonantolani[...]
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Lo mostra uno studio guidato da ricercatori dell'Università di Bologna, pubblicato sulla rivista Current BiologyCurrent Biology[...]
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Il cantante di origini albanesi ha pubblicato venerdì 7 maggio il video del singolo "Uno"[...]
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Nel weekend 14-16 maggio al debutto della nuova stagione della EuroNascar ci sarà un team fondato nella Bassa dall'imprenditore Francesco Vignali e dal pilota Pierluigi Veronesi[...]
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Per festeggiare la Giornata, che si celebra il 5 maggio, le ostetriche di Mirandola hanno lasciato spazio ai messaggi delle mamme che hanno assistito[...]
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Per la giovane campionessa arrivano, via social, i complimenti del sindaco di Bomporto, Angelo Giovannini[...]
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Simonetta Calzolari ricorda il generale ed imperatore a 200 anni da quel 5 maggio 1821 in cui perse la vita[...]
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Secondo gli esperti, la caduta dei frammenti dello stadio del razzo dovrebbe avvenire in una fascia che comprende l'Italia centrale e meridionale[...]