Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Food Truck Mò che Tigelle in concorso a Eatinero, il festival del cibo di strada itinerante

Simone Ligabue, titolare del Food Truck Mò che Tigelle, è in corsa per per l’elezione del miglior Food Truck d’Italia dall’11 al 13 settembre a Eatinero, il festival del cibo di strada itinerante: “Saremo l’unico Truck proveniente dalla provincia di Modena, con un prodotto tipico, la Tigella. Il vincitore avrà il diritto di partecipare alla finale Europea”.

Il progetto “Mò che Tigelle” nasce da una passione nata 35 anni fa, durante le vacanze estive in Appennino modenese. Simone impara come fare l’impasto per le crescentine, chiamate comunemente Tigelle, da una simpatica signora di Montecreto. Dal 2018, Mò che Tigelle si sposta in tutta Italia, sul suo giallissimo truck, per far conoscere questo piatto tipico della tradizione modenese, simbolo di convivialità e genuinità. Oltre agli eventi Streetfood organizzati, Mò che Tigelle partecipa alle fiere, a feste private, a pause pranzo in giro per l’Emilia Romagna e non solo: “Partecipiamo agli eventi di street Food nel Nord Italia, portando un prodotto tipico della tradizione modenese, che impastiamo e cuociamo all’interno del Food Truck, tutto al momento, per poter servire un prodotto fresco e di qualità. Lavoriamo sempre fuori regione per portare la tigella (crescentina) dove’è ancora poco conosciuta”.

L’evento Eatinero si terrà a Codogno , un bel segnale per rilanciare un settore che ha subito tanto quest’anno, in una città simbolo della pandemia, ovviamente rispettando tutte le misure anticontagio. Eatinero e Codogno ripartono infatti insieme: dall’11 al 13 settembre sarà di scena, come ogni anno nella centralissima Piazza Cairoli, Eatinero Codogno 2020 – Festival del cibo di strada itinerante.

Cibo di strada d’eccellenza e birre artigianali

Quello che ormai è diventato un appuntamento fisso (e attesissimo), giunto alla quarta edizione, si rinnova in un’inedita veste autunnale con una nuova selezione di food truck e di birre artigianali. Sotto le volte del mercato coperto si raduneranno ancora una volta i nostri coloratissimi furgoncini, con il loro show cooking e le loro delizie, preparate al momento e servite calde ai visitatori: hamburger, panini gourmet, tigelle, gnocco fritto, cibo etnico, cucine regionali, frittini di pesce e tante altre golosità. Accanto a loro il consueto beer truck di Birra di Classe con la sua tap list di birre provenienti dai migliori microbirrifici italiani. Tutto all’insegna della gastronomia di qualità, tutto per dare vita a una grande festa all’insegna del gusto.

European Street Food Awards

Sarà un’edizione storica, sia per il suo forte valore simbolico dopo i mesi drammatici della pandemia (ci sarà massima attenzione verso tutte le misure di sicurezza legate alla lotta al Covid-19) sia perché Eatinero Codogno 2020 è stato scelto come sede italiana degli European Street Food Awards, il più importante concorso internazionale dedicato al cibo di strada. Durante la manifestazione sarà infatti selezionato il food truck che rappresenterà l’Italia alla finale europea e ad eleggerlo – con un voto popolare – sarà il pubblico della manifestazione. Il meccanismo è semplicissimo: tutti i visitatori che consumeranno almeno una pietanza presso uno dei food truck presenti nella piazza potranno richiedere una cartolina da imbucare nell’urna del loro furgoncino preferito. Al termine della manifestazione si procederà al conteggio delle cartoline e chi ne avrà ricevute di più conquisterà il diritto a partecipare alla finale europea in qualità di miglior food truck italiano.

Sarà prestata – come detto – massima attenzione a tutti gli accorgimenti necessari a evitare contagi da coronavirus: dispositivi di sicurezza, distanziamento, sanificazione. Siamo certi che lo stesso impegno sarà condiviso dai visitatori, che saranno particolarmente scrupolosi indossando sempre la mascherina dall’ingresso dell’area fino al raggiungimento dei tavoli e mantenendo la distanza minima di 1 metro in attesa di ritirare le pietanze dai food truck.

Vi ricordiamo che l’ingresso è gratuito e che potete conoscere il programma e seguire tutte le novità e gli aggiornamenti del Festival sulle pagine Facebook e Instagram dedicate.

Questi gli orari della manifestazione:
Venerdì dalle 18.00 alle 24.00
Sabato dalle 11.00 alle 24.00
Domenica dalle 11.00 alle 24.00

Questi i food truck presenti:

Aperitiamo (aperitivi e cocktail)
Basulon (hamburger)
Birra di classe (birre artigianali)
Branchie (burrito)
Kitchen Rebels (fritti di pesce)
La Tigellaia Matta (gnocco fritto)
Mo che tigelle (tigelle)
Piadineria Selvaggia (piadine)
Porcobrado (carne di cinta senese)
The Club Sandwich (club sandwich)
The Meatball Family (polpette)
Trentintrac (specialità trentine)

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    L’audiolibro ha scalato le classifiche nazionali di podcast di racconti per bambini contando 30mila riproduzioni su Youtube e altre sette piattaforme streaming[...]
    Medolla: è nata “L’alveare nell’albero”, l’associazione per chi ama le api
    Medolla: è nata “L’alveare nell’albero”, l’associazione per chi ama le api
    L'associazione si è presentata pubblicamente con un evento online sabato 20 marzo[...]