Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Ottobre 2021

La storia dimenticata degli internati militari nei lager nazisti

Lo scorso martedì 8 settembre, esattamente 76 anni dopo quel fatidico 8 settembre 1943, è stato presentato il libro “I militari italiani nei lager nazisti. Una Resistenza senz’armi 1943-1945” (Il Mulino, 2020), scritto da Mario Avagliano e Marco Palmieri, presso la libreria della Festa Nazionale dell’Unità di Modena. Il libro, che sta riscuotendo grande successo, è giunto già alla sua terza edizione in circa 8 mesi dalla prima pubblicazione.

Nel corso della presentazione, promossa dall’Anpi di Modena e dallo Spi/Cgil di Modena, Fausto Ciuffi, direttore della fondazione Villa Emma, ha esaminato con l’autore Mario Avagliano i vari aspetti di questa dolorosa vicenda.

Nel volume si racconta la storia di circa 650 mila militari italiani che dopo l’armistizio dell’8 settembre si rifiutarono di continuare la guerra al fianco dei nazisti e dei fascisti. Avagliano e Palmieri hanno raccolto storie e testimonianze ma anche brani musicali perchè tra i militari internati c’erano i genitori di artisti italiani famosi come Vasco Rossi, Al Bano, Francesco Guccini.

Sono stati tanti gli internati emiliano-romagnoli (dei quali centinaia i modenesi) protagonisti di quelle amare giornate di prigionia.

La scelta di non aderire alla Repubblica sociale di Mussolini costò agli internati la deportazione nei lager nazisti, la fame, il lavoro coatto, le violenze dei carcerieri.

Uno degli aspetti più interessanti del libro è la discriminazione ulteriore che subivano durante la prigionia gli internati meridionali che, poiché le loro famiglie si trovavano nell’Italia liberata, non potevano ricevere da casa pacchi alimentari e solo raramente corrispondenza, rendendo ancora più dolorosa la loro detenzione.

Insomma questo libro prova a recuperare i silenzi che in molte delle nostre famiglie hanno avvolto per troppo tempo le storie dei nostri padri e nonni. Silenzi dettati dalla voglia di dimenticare quei tragici avvenimenti, dal pudore e dalla consapevolezza di non essere sempre presi in considerazione in quel dopoguerra tutto proteso alla ricostruzione del nostro Paese e dove la Resistenza era descritta soltanto come lotta armata nei confronti dei nazifascisti. E invece centinaia di migliaia di italiani, rifiutando di aderire alla Repubblica Sociale di Mussolini o peggio alle SS italiane, iniziarono una Resistenza che li portò a subire angherie, fame, percosse e perfino la morte.

Infatti, si stima che almeno 50.000 Internati Militari Italiani siano deceduti nel corso di quei due durissimi anni di prigionia (1943-45). E’ quindi anche per loro che è necessario conoscere quanto accadde in quei giorni. Per loro che soffrirono e per noi che abbiamo ereditato la Democrazia per la quale loro pagarono un altissimo prezzo.

Lo Spi Cgil è a conoscenza di centinaia di domande di indennizzo nei confronti della Germania da parte dei soldati italiani internati, inoltrate molti anni fa e accompagnate da reperti e documentazione d’epoca. Anche nelle nostre case è molto probabile che in qualche cassetto o solaio siano ancora celati diari o altri documenti che abbiamo il dovere di far conoscere a tutti.

Spi Cgil e Anpi, con la collaborazione dell’Istituto Storico della Resistenza di Modena, hanno intenzione di raccogliere questo materiale, inventariarlo, catalogarlo e conservarlo per le future generazioni.

Stiamo lavorando affinché i figli e sopratutto i nipoti degli Internati Militari siano protagonisti di questa ricerca storica perché la conoscenza di quanto accaduto in tantissime delle nostre famiglie non venga ulteriormente svilita e dimenticata.

Questo è l’inizio di un percorso che proponiamo ai cittadini di Modena di fare insieme.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Bimbi esclusi dal nido, a Mirandola ora si danno fino a 300 euro di bonus per la babysitter
    E' una soluzione momentanea in attesa che si creino nuovi posti per i lattanti[...]
    A Villa Rosati un albero per inneggiare alla vita, il dono di Avo Mirandola a Cavezzo
    “L'albero che resiste, rifiorisce”: è con questo motto viene celebrata la XIII Giornata Nazionale dell'AVO, Associazione Volontari Ospedalieri[...]
    A Concordia gara di solidarietà per finanziare l'ambulatorio mobile per le campagne di donazione del midollo osseo
    La campagna di crowdfunding è attiva fino al 20 novembre e chiunque volesse sostenerla può effettuare una donazione[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]