Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
21 Ottobre 2021

San Felice e i disagi a scuola, il Comune si difende e replica: “Attacco strumentale e becera propaganda”

SAN FELICE SUL PANARO – Pulmino saltato, la scuola chiude prima e le file per entrare. Genitori di San Felice in crisi di nervi. Si scalda il dibattito su quanto sta accadendo alle scuole di San Felice in cui ha un ruolo il Comune, dall’asilo nido alla primaria passando per la scuola materna pubblica. Dopo le dimissioni dell’assessora alla scuola Simonetta Calzolari, che ha gestito il tutto per circa un anno abbandonando il fronte e i suoi problemi a un mese dall’inizio della scuola, l’Amministrazione comunale di San Felice sul Panaro replica al segretario del Pd di San Felice Nicolò Guicciardi e al segretario Gd Bassa modenese Matteo Silvestri che avevano parlato di fallimento su tutti i fronti.

«Ancora una volta il Pd di San Felice sul Panaro attacca l’Amministrazione comunale in modo strumentale, limitandosi alla solita becera propaganda. Stavolta però sbaglia decisamente il bersaglio perché il Servizio scuola è stato conferito dalla precedente Amministrazione comunale all’Unione Comuni Modenesi Area Nord, il cui assessore di riferimento è il sindaco di Concordia Luca Prandini.
Appare ad ogni modo decisamente meschino approfittare di una situazione di straordinaria emergenza che sta colpendo tutta Italia (basta sfogliare un quotidiano), perché ovunque ci sono disagi più o meno marcati, per fare polemica. Paragonare poi Comuni diversi, con realtà e situazioni profondamente differenti (dalle strutture al numero di bambini alle dirigenze scolastiche) dimostra di non sapere proprio cosa vuol dire amministrare.
L’attuale Amministrazione, come già ampiamente comunicato in più sedi, anche attraverso i social del Comune, ha deciso che il doposcuola si farà direttamente nelle scuole cittadine, in luoghi sicuri e sanificati, risolvendo in questo modo anche l’annoso problema del trasporto. Questo è il coraggio del cambiamento ed è una bella accelerazione rispetto al passato, visto che non si era mai osato farlo in precedenza. Il doposcuola, con personale qualificato, sarà gestito da associazioni, cooperative o aziende specializzate, selezionate con apposito bando e successivamente monitorate dall’Unione Comuni Modenesi Area Nord.
Il Nido a San Felice sul Panaro è iniziato il 14 settembre e non il 9 settembre, parliamo di due giorni lavorativi effettivi di differenza, perché lo ha deciso l’Unione Comuni Modenesi Area Nord e non il Comune di San Felice che si era detto pronto ad aprire già il 9 settembre. Per gli interventi nelle scuole cittadine sono stati spesi circa 70 mila euro e tutti gli edifici erano pronti e sicuri il giorno dell’avvio delle scuole, nonostante i protocolli Covid fossero arrivati solo nell’agosto scorso, di cui l’ultimo addirittura il 21.
Per quanto riguarda infine le aule lettura della biblioteca si è deciso, stante l’incertezza del momento, di legare la loro riapertura all’avvio dell’anno scolastico, una volta che fossero stati ben definiti i protocolli Covid».

LEGGI ANCHE:
San Felice, Guicciardi e Silvestri: “Scuola, fallimento Giunta Goldoni”

 “Dimissioni assessori giungono nel peggior momento possibile”

Pulmino saltato, la scuola chiude prima e le file per entrare. Genitori di San Felice in crisi di nervi

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, “Tutto Finto Tutto Vero” ecco la nuova stagione dell'Auditorium Montalcini
    Un invito rivolto a tutti gli spettatori per condividere nuovamente un rito collettivo che oggi può ritornare ad essere vissuto dal vivo e in sicurezza.[...]
    Psicologo e psichiatra, martedì un Open Day virtuale e gratuito aperto a tutti nell'ambito di Màt
    Un evento a cura Dipartimento Salute Mentale di Modena con lo scopo di fornire chiarimenti, indicazioni, pareri e consulti relativi alla salute mentale adulti.[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]