Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Ottobre 2022

Cateteri Venosi Centrali nel paziente pediatrico con malattia oncoematologica: Modena coordina gruppo di lavoro per le linee guida italiane

L’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena ha coordinato il gruppo di lavoro che ha scritto le linee guida AIEOP (Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica) sul posizionamento e la gestione dei cateteri venosi centrali (CVC) nel paziente pediatrico con diagnosi di malattia oncoematologica. Il lavoro ha meritato un editoriale sul numero di novembre di The Journal Vascular Access, organo ufficiale dell’Associazione internazionale degli accessi vascolari. Il gruppo di lavoro è stato coordinato dalla dottoressa Monica Cellini, referente dell’Oncoematologia Pediatrica del Policlinico di Modena, diretta dal prof. Lorenzo Iughetti e dalla dottoressa Alessia Pancaldi, medico in formazione specialistica della Scuola di Specializzazione in Pediatria dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Al gruppo di lavoro hanno partecipato i professionisti dei maggiori centri di Oncoematologia pediatrica italiani (Torino, Verona, Genova, Firenze, Roma, Napoli). Le Linee guida hanno ottenuto l’approvazione della AIEOP e sono state diffuse a tutti i centri riconosciuti.

Questo lavoro – spiega la dottoressa Monica Cellini – si è reso necessario in seguito all’introduzione nel giro di pochi anni di molte novità tecniche che vanno dai nuovi materiali utilizzati per la produzione dei CVC, alle nuove tecniche di posizionamento e ai nuovi presidi utilizzati nella gestione routinaria. Avevamo presente l’esigenza di uniformare per quanto possibile le linee guida esistenti nei vari centri italiani a cui afferiscono i pazienti pediatrici affetti da malattie oncoematologiche con la finalità di ridurre le complicanze (infettive e non) legate all’utilizzo di questi devices”.

La particolarità del lavoro è stata quella di coinvolgere le varie professionalità legate all’utilizzo del CVC (oncologi, chirurghi, anestesisti ed infermieri professionali) tutti con particolare specializzazione in ambito pediatrico così da considerare nel loro insieme tutte le fasi del percorso: dalla indicazione al posizionamento, alla scelta del device, alla modalità di posizionamento ed alle indicazioni gestionali.

In seguito a questa revisione di linee guida il personale infermieristico del reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico di Modena ha ideato un Diario del CVC che viene consegnato ad ogni bambino nel momento del posizionamento e che lo accompagnerà durante tutto il percorso terapeutico riportando tutte le informazioni necessarie riguardo a problemi di vario tipo (infezioni, dislocamento ecc.).

Il Catetere venoso centrale – spiega la dottoressa Alessia Pancaldi – viene utilizzato soprattutto nei reparti di oncologia pediatrica e dell’adulto e nelle terapie intensive per l’infusione di liquidi, la somministrazione di farmaci endovena, ma anche per la nutrizione parenterale. Il catetere viene inserito in una vena centrale (succlavia, giugulare interna, femorale) e quindi costituisce un presidio importante che deve essere utilizzato da personale specializzato in quanto, soprattutto nei pazienti oncologici, è destinato a rimanere in sede a per lungo tempo. Il CVC è un presidio importante per i bambini non solo per la somministrazione della chemioterapia in sicurezza, ma anche perché elimina la paura e lo stress legato alla venipuntura”.

Lo sforzo di coordinamento svolto dalle colleghe è stato notevole – conclude il prof. Lorenzo Iughetti – anche perché condotto per la metà del tempo in lock down ma riteniamo che la diffusione delle informazioni sulla corretta gestione del CVC sia condizione necessaria al fine di ridurre il più possibile l’incidenza delle complicanze in generale ed in particolare di quelle infettive che possono riflettersi in maniera pesante sull’ospedalizzazione e sull’andamento della patologia di base”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPremiati a Nonantola i migliori produttori di Aceto Balsamico tradizionale
    • WatchOttobre rosa, le iniziative a San Felice sul Panaro e a Concordia sulla Secchia
    • WatchSan Felice rende onore all'Ammiraglio Bergamini

    La buona notizia

    Alluvione Marche, dalla Bassa la solidarietà della Polizia Locale Area Nord
    "Abbiamo restituito una briciola della solidarietà ricevuta durante il terremoto del 2012"[...]
    Tra Nonantola e Sant'Agata allo studio la Ciclabile delle Partecipanze
    Obiettivo, creare un interessante itinerario di rilievo naturalistico e turistico attraverso i territori delle Partecipanze agrarie dei due Comuni[...]
    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti