Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

“Donne per le donne”: IWA Modena lancia una raccolta fondi in collaborazione con il Cesto di Ciliege per il Policlinico di Modena

IWA Modena – International Women’s Association of Modena – prosegue il suo progetto di sostegno al benessere di tutte le donne della nostra città: in collaborazione con l’associazione no profit “Il Cesto di Ciliege”, che supporta donne affette da tumore al seno, dà il via a una serie di lezioni di cucina online “Cooking to Fight Cancer – Combattere il Cancro Cucinando” per raccogliere fondi finalizzati all’acquisto di un sistema per Mammografia con mezzo di contrasto (CESM) per il reparto di Radiologia, diretto dal prof. Pietro Torricelli dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena

1 donna su 9, in tutto il mondo, si ammala di tumore al seno. La diagnosi precoce è la chiave per combattere questa malattia. Per questo IWA Modena – International Women’s Association of Modena – organizzazione nata nel 2014 dalla volontà di alcune donne provenienti da tutto il mondo, che condividono la città di Modena come nuova residenza e che conta oggi ormai un centinaio di associate da una ventina di nazioni – ha deciso, nello spirito di solidarietà di “Donne per le donne” che la contraddistingue, di avviare un’importante raccolta fondi in collaborazione con l’associazione no profit “Il Cesto di Ciliege”.

Già nel 2018 e nel 2019 IWA ha supportato la “Casa delle Donne” contro la violenza domestica: in occasione dell’ottobre rosa prenderà quindi il via “Cooking to Fight Cancer – Combattere il Cancro Cucinando”, una serie di corsi di cucina on line finalizzati all’acquisto di una apparecchiatura diagnostica, la Mammografia con mezzo di contrasto (CESM) che rappresenta una metodica di secondo livello nella diagnosi dei tumori mammari. Tale metodica combina la mammografia digitale alla somministrazione di mezzo di contrasto, permettendo così di individuare con maggiore accuratezza la presenza di eventuali neoplasie.

Venerdi 6 novembre a partire dalle ore 18.00 sarà quindi possibile seguire su Zoom la lezione di cucina italiana con lo chef Luca Marchini del ristorante stellato Erba del Re. La quota per partecipare all’appuntamento – della durata di un’ora e mezza circa – è a partire dal prezzo simbolico di 15 euro, previa registrazione sul sito IWA. Gli appuntamenti sono partiti domenica 25 ottobre con la chef Sofia Morales, di Gastronomia (A)tipica di Torino, che ha svelato i segreti della cucina messicana e proseguiranno il 15 novembre, sempre alle ore 18.00, con la cucina internazionale di Jess Rosval dall’Osteria Francescana di Massimo Bottura e con David Shushan per un’ultima lezione di cucina israeliana a fine novembre.
Per ogni lezione, sul sito IWA Modena, al link www.iwamodena.org/iwa-modena-e-il-cesto-di-ciliege, sarà possibile scaricare il video on demand previa registrazione. Al momento della donazione si riceverà la lista degli ingredienti e le istruzioni per la preparazione, mentre per tutta la durata delle lezioni sarà possibile fare domande agli chef.

“IWA Modena è nata dall’idea di donne che supportano donne – spiega la Presidente Simone Zaminer – per questo siamo entusiaste di essere riuscite a dare il via alla collaborazione con il Cesto di Ciliegie, che condivide la nostra stessa missione, proprio in occasione dell’ottobre rosa, mese di prevenzione del cancro al seno in tutto il mondo. Essere informate significa essere in grado di prendere in mano la propria vita, per cui vogliamo aiutare il Cesto di Ciliege a fare sentire la sua voce e a far conoscere il suo lavoro di fundraising per una macchina diagnostica fondamentale per il Policlinco di Modena”. Il progetto “Cooking to Fight Cancer – Combattere il Cancro Cucinando” è infatti realizzato in partnership con “Il Cesto di Ciliege”, associazione fondata nel 2000 per aiutare le donne ad affrontare l’esperienza della malattia ribadendo che il cancro al seno può essere sconfitto attraverso la diagnosi precoce, l’informazione, l’adesione alla terapia e il supporto pratico e psicologico.

“Il nostro fine è contribuire al recupero del benessere della donna operata al seno e promuovere l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce – spiega Carmela Mastroianni, Presidente dell’associazione – Quest’anno abbiamo inaugurato l’Ottobre Rosa rivolgendo l’incontro “In-Vita alla prevenzione” alle donne dell’associazione IWA Modena e in questi giorni, presso la nostra sede, sono state eseguite dai medici del Policlinico ecografie e visite gratuite per le donne fuori screening. Il nostro prossimo importante obiettivo è l’acquisto della CESM da donare alla struttura complessa di Radiologia del Policlinico di Modena diretta dal prof. Pietro Torricelli, che ringraziamo insieme al Prof. Giovanni Tazzioli, direttore della Struttura Complessa di Chirurgia Oncologica Senologica del Policlinico, alle dottoresse Angela Toss, oncologa presso il COM, Alessia Andreotti, medico chirurgo presso la chirurgia oncologica senologica del Policlinico alle dottoresse Rachele Battista, Barbara Canossi, Annarita Pecchi, Valentina Morini, radiologhe presso la struttura complessa di Radiologia del Policlinico di Modena e al dottor Lo Monaco per il supporto prestato alle iniziative del Cesto di Ciliegie. Si ringraziano inoltre tutti i professionisti della Breast Unit per il prezioso lavoro svolto quotidianamente e l’assessore Baracchi che, ancora una volta, ha espresso la sua vicinanza alla nostra associazione apprezzandone il lavoro e le finalità”.

“La CESM – prosegue il prof. Giovanni Tazzioli, responsabile della Breast Unit dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena – è uno strumento molto utile per potenziare le diagnosi della patologia della mammella, richiesto in caso di dubbi diagnostici in seguito a una mammografia, per agevolare la pianificazione del- l’intervento chirurgico”. “La Mammografia con mezzo di contrasto è infatti considerata una valida indagine strumentale sia nella diagnosi che nella stadiazione del tumore mammario, al pari della Risonanza Magnetica con mezzo di contrasto – conclude la dottoressa Rachele Battista del Dipartimento Interaziendale ad attività integrata e Diagnostica per Immagini – con una sensibilità e una specificità rispettivamente del 89% e del 84%”. Nella prospettiva del futuro Centro di Senologia, che vedrà riunita la Senologia Clinica al Centro di Screening mammografico, l’acquisto della CESM risulterebbe strumento indispensabile nell’Imaging senologico per la diagnosi precoce e il successivo management del tumore della mammella.

Per tutti coloro che desiderano supportare direttamente l’acquisto dell’apparecchiatura diagnostico è possibile effettuare una donazione online al link della pagina GoFundMe: https://gf.me/u/y3vyvp

Nella foto: l’intervento del prof. Tazzioli nell’ambito di “In-Vita alla prevenzione”.

Per ulteriori informazioni:
https://www.iwamodena.org/iwa-modena-e-il-cesto-di-ciliege/
https://www.gofundme.com/f/in-vita-alla-prevenzione
www.ilcestodiciliege.it

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    Sono oltre 60 gli eventi e le attività proposti da Regione Emilia-Romagna e Casa Artusi presentati in 31 Paesi di tutti i continenti[...]
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    La storica azienda modenese porta avanti l’ampliamento della propria gamma di prodotti con una referenza pensata per valorizzare i piatti di ogni giorno con un tocco di gusto e originalità in più[...]
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    L'indagine "Quel treno per Roma" analizza l'operato degli onorevoli del territorio, facendo riferimento alla loro attività parlamentare e alla presenza capillare nei problemi della nostra area. [...]
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    L'opera sarà completata venerdì dall'artista modenese Luca Zamoc, che sta lavorando sulla facciata di una palazzina in viale Monte Kosica 56[...]
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    E' tornata la nuova edizione de I luoghi del cuore del FAI che l'anno scorso vide lo strico edificio sanfeliciano arrivare primo tra i modenesi[...]
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Grazie a un post su Facebook di agente Lisa, la pagina più social friendly della Polizia italiana, che ne ha raccontato la storia domenica scorsa.[...]
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    Il momento migliore per vederlo sarà a marzo. E chissà se anche il popolare presentatore verrà a Cavezzo per osservarlo dai telescopi del nostro Osservatorio[...]
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    Alcune scene del video sono state registrate prima del DPCM dell'8 marzo 2020[...]