Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
28 Novembre 2021

Dall’Osservatorio Geofisico di Unimore, riepilogo meteo di novembre 2020 e previsioni per dicembre

Dalle rilevazioni dell’Osservatorio Geofisico di Unimore il mese di novembre registra una temperatura media pari a 10.8°C, valore in linea con quello degli ultimi 10 anni (2009-2019). Le precipitazioni, pari a 18.8 mm di pioggia, quasi tutti caduti nella giornata del 20 novembre, risultano inferiori del 73% rispetto al valore di riferimento. Nei prossimi giorni in arrivo una nuova perturbazione, che questa volta richiamerà aria piuttosto calda.

Sulla base delle rilevazioni dell’Osservatorio Geofisico di Unimore il mese di novembre 2020 può essere diviso, meteorologicamente parlando, in due parti. L’estate di San Martino si è protratta più del solito e nella prima quindicina di giorni del mese ci ha regalato giornate miti, con una temperatura media registrata presso la stazione di Piazza Roma pari a 13.6°C. Gli ultimi 15 giorni di novembre hanno visto invece un progressivo calo della temperatura che in media è stata pari a 8°C.

Complessivamente nella stazione dell’Osservatorio Geofisico di Piazza Roma, il mese di novembre registra una temperatura media pari a 10.8°C che se confrontata con i valori della serie di riferimento 1981-2000, mostra una differenza in positivo pari a 2°C. Il valore medio è in linea con quello degli ultimi 10 anni (2009-2019) che presentano una temperatura media per il periodo pari a 10.7°C. Il mese appena trascorso non entra in particolari record, certo siamo ben lontani dal record del novembre più freddo con una media di 4.8°C registrati sia nel 1920 che nel 1980. Il record di novembre più caldo dall’inizio delle osservazioni è invece detenuto dal novembre 2014 con una temperatura media mensile pari a 12.8°C.

Le precipitazioni misurate sempre nella stazione di Piazza Roma risultano estremamente scarse, pari a 18.8 mm, quasi tutti caduti in un’unica giornata, ossia il 20 novembre. Le piogge risultano così inferiori del 73% rispetto al riferimento. Ricordiamo come il novembre 2019 aveva stupito in senso opposto, con 219.1 mm di precipitazione cumulata che avevano causato diversi danni.

Per quanto riguarda le temperature minime e massime in Piazza Roma si misurano rispettivamente 2°C e 18°C, siamo ben lontani dai -8.5°C registrati nel 1895 (che non rappresentano un dato anomalo, valori simili si sono registrati nel 1902, 1904, 1965). Il massimo assoluto di novembre si era invece registrato nel vicino 2002 con 22.8°C.

Passando alle stazioni di Modena Campus DIEF e Reggio Emilia le temperature risultano naturalmente inferiori ma di poco, essendo queste ultime ubicate su manto erboso in area urbana fuori dai rispettivi centri storici. La temperatura media registrata presso le due stazioni risulta pari a 9.4°C per Modena Campus e 9.1°C per Reggio Emilia.

Gli estremi termici spaziano tra -2.8°C e 19.2°C per Modena Campus e tra -2.4°C e 18.3°C per Reggio Emilia. Le piogge registrate rispettivamente a Modena e Reggio sono pari a 19mm e 16.4mm.

Dai dati che giungono dalla Costa Rica troviamo un clima del tutto opposto, con temperature simili alla nostra estate. La temperatura media di novembre alla Riserva Karen Mogensen risulta di 24.8°C, con oscillazioni fra i 20.3°C della notte più fresca e i 31.7°C del giorno più caldo. Novembre nella zona dove si trova la stazione di ricerca meteoclimatica e biologica “Italia Costa Rica”, gestita dall’Associazione Foreste per Sempre e patrocinata da Unimore, vede solitamente terminare la stagione delle piogge. Quest’anno tuttavia la stagione secca è in ritardo anche a causa dell’influenza indiretta dei catastrofici uragani Eta e Iota. Pur toccando terra fra Honduras e Nicaragua, l’effetto si è risentito fino alla zona dove c’è la stazione meteo. Le piogge nel mese assommano così a 298.8 mm, peraltro dato non completo, proprio a causa delle piogge mancano due giorni di misure. Il giorno più piovoso registra, il 22, 51.4 mm.

Previsioni

Il mese di dicembre, che sancisce l’inizio dell’inverno meteorologico, si è invece avviato mostrando i connotati tipici della stagione, con una perturbazione capace di portare nella giornata del 2 dicembre un accumulo di neve al suolo pari, secondo il dato definitivo e validato, a 3 cm.

Ora, dopo una breve tregua, arriverà una nuova perturbazione, che questa volta richiamerà aria piuttosto calda. Questa condizione porterà piogge diffuse fra sabato e domenica con temperature miti anche in Appennino, che porteranno la fusione della coltre nevosa caduta in questi giorni con neve solo a quote medio-alte.

Da evidenziare che le temperature, complice il richiamo di aria sciroccale, aumenteranno a Modena e Reggio Emilia di circa 10°C rispetto alla nevosa giornata di mercoledì 2 dicembre. Sabato e domenica, nelle fasi di pausa delle piogge infatti, la temperatura massima si porterà a valori più autunnali che invernali, fra 11 e 13°C.

Aumenteranno anche le minime: dai -2°C di venerdi mattina nelle zone extraurbane si passerà a 3-5°C sabato e domenica, senza più gelate. Relativa diminuzione poi da lunedì, ma per il momento l’inverno vero sembra accantonato.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchTir in fiamme in autostrada
    • WatchEcco il Bosco Martino a Medolla, la nuova area attrezzata grazie a Eurosets
    • WatchInaugurazione nuova sede Oli spa a Medolla

    La buona notizia

    In Emilia-Romagna il 90% dei cittadini oggi è vaccinato contro il Covid
    Per le prime dosi, mentre va avanti la campagna per il terzo richiamo. Lo rende noto il presidente della Regione Stefano Bonaccini[...]
    Tanti bambini per la festa dell'albero a San Prospero
    Durante lo spettacolo ai bimbi viene chiesto di abbracciare un albero. Ma che emozioni percepiscono da questo gesto? C'è chi dice che abbracciare un albero è come abbracciare la mamma o chi sostiene addirittura che durante l'abbraccio l'albero gli abbia detto: "Sei tu il più bello".[...]

    Curiosità

    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    Strane forme geometriche sono state immortalate qualche giorno fa da un bomportese e le fotografie degli strani cerchi nei campi della Bassa sono state poi postate sui social.[...]
    Camposanto, calendario "a quattro zampe": si può partecipare con i propri cani e gatti
    Camposanto, calendario "a quattro zampe": si può partecipare con i propri cani e gatti
    L'appuntamento è per domenica 14 novembre, al parco "Daolio", oppure su appuntamento in studio[...]
    Mortizzuolo, alla scuola dell'infanzia "Budri" San Martino arriva a cavallo
    Mortizzuolo, alla scuola dell'infanzia "Budri" San Martino arriva a cavallo
    Proprio come nella celebre leggenda, San Martino è giunto a cavallo per incontrare i bambini della scuola[...]
    Da Bomporto a Modena, ecco le tre sorelle (due gemelle) insegnanti nella stessa scuola
    Da Bomporto a Modena, ecco le tre sorelle (due gemelle) insegnanti nella stessa scuola
    Fanno stampare il proprio nome sulla maglietta per farsi riconoscere[...]
    La Lamborghini mette i baffi per sensibilizzare sulle malattie maschili
    La Lamborghini mette i baffi per sensibilizzare sulle malattie maschili
    In occasione delle Bull Run in moltissime città vogliamo sensibilizzare l'opinione pubblica per la prevenzione e la ricerca scientifica raccogliendo fondi da destinare a questa organizzazione.[...]