Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Ottobre 2021

Estra con Enermìa per la diffusione dell’e-mobility

Investire nella mobilità sostenibile per noi è strategico perché contribuire alla riduzione delle emissioni inquinanti vuol dire anche promuovere stili di vita consapevoli nel rispetto dell’ambiente  – sottolinea Francesco Macrì presidente di Estra —  E in questo senso le start up possono dare un valido contributo, grazie a sinergie e  possibili interazioni con i business tradizionali di Estra. E la e-mobility è un settore che può trarre grande vantaggio nella contaminazione di più professionalità

Enermìa porta ad Estra la sua consolidata esperienza sul mercato dell’e-mobility con colonnine di ricarica di ultima generazione, l’app per l’accesso ai servizi di ricarica da parte dei clienti e la strutturata offerta di servizi di backend: dalla gestione della fatturazione alla manutenzione, dalla contrattualistica allo sviluppo software. Un’offerta a 360° che è il punto di forza di Enermìa, caratteristica che ne fa un partner ideale, solido e pronto a rispondere ad ogni esigenza, che si parli di infrastrutture installate sul territorio, di gestione burocratica del servizio o di interfaccia con la clientela. 

Lavorare con Estra è un’opportunità fondamentale per gli obiettivi di Enermìa dichiara Flavia Samorí, socia fondatrice della start-up modenese “obiettivi che oltre al business, indispensabile complemento di ogni impresa, vedono al centro l’ideale etico di una mobilità sostenibile, basata sulle motorizzazioni green, che sostenga gli obiettivi di decarbonizzazione dell’Unione Europea, che punta al 50% del parco circolante elettrico da qui al 2050“.

Una partnership strategica per implementare i servizi di mobilità elettrica di Estra. E’ quella siglata con Enermia che ha previsto, tra l’altro, lo sviluppo della nuova app Estra ricarica (operativa dal 16  novembre) sul sito https://www.estra.it/mobilita-elettrica/ e disponibile per il download su Android e Apple.

Per ricaricare l’auto elettrica con l’app Estra basta uno smartphone e una carta di credito.
Con la nuova app inoltre si potrà :

– localizzare le stazioni di ricarica Estra e ricevere le indicazioni stradali
– visualizzare le caratteristiche e lo stato delle colonnine
– attivare la ricarica con un semplice click
– consultare le informazioni relative alla tua ricarica in tempo reale
– arrestare la ricarica
– pagare il tuo rifornimento con carta di credito o paypal
– contattare il nostro centro di assistenza
consultare le tue fatture ogni mese direttamente sul Profilo.

Fino al 31 dicembre la ricarica è gratuita.

Estra 

Il Gruppo Estra, tra gli operatori leader nel Centro Italia nel settore della distribuzione e vendita di gas naturale, attivo altresì nella vendita di energia elettrica, nasce nel 2010. Ad oggi i 4 soci di Estra (Consiag, Coingas, Intesa e Viva Servizi), rappresentano 139 Comuni delle province di Ancona, Arezzo, Firenze, Grosseto, Macerata, Pistoia, Prato e Siena. 

Il Gruppo Estra opera, attraverso società controllate, in joint venture e collegate, prevalentemente in Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Calabria e Sicilia ed è attivo nella distribuzione e vendita di gas naturale e di gpl, nella vendita di energia elettrica, nonché nelle telecomunicazioni, nella progettazione e gestione di servizi energetici e nella produzione di energia da fonti rinnovabili.

Enermia

Enermìa è una start up innovativa con sede a Modena e  che opera nel settore della mobilità elettrica per offrire servizi a 360 gradi e sistemi di ricarica per veicoli elettrici, mettendo in campo una propria infrastruttura di ricarica, accessibile via App e oggi a disposizione gratuitamente, per sostenere gli utilizzatori di veicoli elettrici in questo difficile momento. L’efficienza della tecnologia di ricarica di Enermìa permette di raggiungere autonomie elevate con tempi di ricarica molto brevi. 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Tutto esaurito ai nuovi corsi dedicati alla conoscenza del balsamico tradizionale e alla conduzione di una acetaia
    Il fascino del balsamico seduce anche i più giovani: oltre la metà dei partecipanti ha meno di 30 anni. Il 40% dei partecipanti, in totale 65, è composto da donne.[...]
    Anna Confente racconta le Manigolde di Finale Emilia, la sartoria sociale e solidale
    L'ha intervista l'esperta di risorse umane di Mirandola Francesca Monari.[...]
    Bimbi esclusi dal nido, a Mirandola ora si danno fino a 300 euro di bonus per la babysitter
    E' una soluzione momentanea in attesa che si creino nuovi posti per i lattanti[...]

    Curiosità

    Canale cattura-sole, in Emilia-Romagna parte lo studio di fattibilità
    Canale cattura-sole, in Emilia-Romagna parte lo studio di fattibilità
    Nei mesi scorsi in Regione è stato approvato un ordine del giorno, proposto dal Movimento 5 stelle, che impegna la Giunta Bonaccini sulla solarizzazione del Cer[...]
    Aceto balsamico e parmigiano per l'ultima gara in Italia per Valentino Rossi
    Aceto balsamico e parmigiano per l'ultima gara in Italia per Valentino Rossi
    Al campione di Tavullia arrivati in dono prodotti tipici dell'Emilia-Romagna[...]
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]