Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
29 Maggio 2022

Estra con Enermìa per la diffusione dell’e-mobility

Investire nella mobilità sostenibile per noi è strategico perché contribuire alla riduzione delle emissioni inquinanti vuol dire anche promuovere stili di vita consapevoli nel rispetto dell’ambiente  – sottolinea Francesco Macrì presidente di Estra —  E in questo senso le start up possono dare un valido contributo, grazie a sinergie e  possibili interazioni con i business tradizionali di Estra. E la e-mobility è un settore che può trarre grande vantaggio nella contaminazione di più professionalità

Enermìa porta ad Estra la sua consolidata esperienza sul mercato dell’e-mobility con colonnine di ricarica di ultima generazione, l’app per l’accesso ai servizi di ricarica da parte dei clienti e la strutturata offerta di servizi di backend: dalla gestione della fatturazione alla manutenzione, dalla contrattualistica allo sviluppo software. Un’offerta a 360° che è il punto di forza di Enermìa, caratteristica che ne fa un partner ideale, solido e pronto a rispondere ad ogni esigenza, che si parli di infrastrutture installate sul territorio, di gestione burocratica del servizio o di interfaccia con la clientela. 

Lavorare con Estra è un’opportunità fondamentale per gli obiettivi di Enermìa dichiara Flavia Samorí, socia fondatrice della start-up modenese “obiettivi che oltre al business, indispensabile complemento di ogni impresa, vedono al centro l’ideale etico di una mobilità sostenibile, basata sulle motorizzazioni green, che sostenga gli obiettivi di decarbonizzazione dell’Unione Europea, che punta al 50% del parco circolante elettrico da qui al 2050“.

Una partnership strategica per implementare i servizi di mobilità elettrica di Estra. E’ quella siglata con Enermia che ha previsto, tra l’altro, lo sviluppo della nuova app Estra ricarica (operativa dal 16  novembre) sul sito https://www.estra.it/mobilita-elettrica/ e disponibile per il download su Android e Apple.

Per ricaricare l’auto elettrica con l’app Estra basta uno smartphone e una carta di credito.
Con la nuova app inoltre si potrà :

– localizzare le stazioni di ricarica Estra e ricevere le indicazioni stradali
– visualizzare le caratteristiche e lo stato delle colonnine
– attivare la ricarica con un semplice click
– consultare le informazioni relative alla tua ricarica in tempo reale
– arrestare la ricarica
– pagare il tuo rifornimento con carta di credito o paypal
– contattare il nostro centro di assistenza
consultare le tue fatture ogni mese direttamente sul Profilo.

Fino al 31 dicembre la ricarica è gratuita.

Estra 

Il Gruppo Estra, tra gli operatori leader nel Centro Italia nel settore della distribuzione e vendita di gas naturale, attivo altresì nella vendita di energia elettrica, nasce nel 2010. Ad oggi i 4 soci di Estra (Consiag, Coingas, Intesa e Viva Servizi), rappresentano 139 Comuni delle province di Ancona, Arezzo, Firenze, Grosseto, Macerata, Pistoia, Prato e Siena. 

Il Gruppo Estra opera, attraverso società controllate, in joint venture e collegate, prevalentemente in Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Calabria e Sicilia ed è attivo nella distribuzione e vendita di gas naturale e di gpl, nella vendita di energia elettrica, nonché nelle telecomunicazioni, nella progettazione e gestione di servizi energetici e nella produzione di energia da fonti rinnovabili.

Enermia

Enermìa è una start up innovativa con sede a Modena e  che opera nel settore della mobilità elettrica per offrire servizi a 360 gradi e sistemi di ricarica per veicoli elettrici, mettendo in campo una propria infrastruttura di ricarica, accessibile via App e oggi a disposizione gratuitamente, per sostenere gli utilizzatori di veicoli elettrici in questo difficile momento. L’efficienza della tecnologia di ricarica di Enermìa permette di raggiungere autonomie elevate con tempi di ricarica molto brevi. 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i diversamente abili dai 15 anni in su, ecco le iniziative estive di Anffass Mirandola
    Previsti sport, balli, canti e giochi: la sede principale delle attività sarà a Cavezzo. Sono previste uscite sul territorio e giornate in piscina.[...]
    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]

    Curiosità

    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    Si ripercorre la storia di Mirandola, attraverso i suoi luoghi più simbolici e conosciuti[...]
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    Il presidente della Repubblica è stato accolto con calore nel decimo anniversario del terremoto a Medolla e a Finale Emilia. Commosso l'ex presidente Errani. [...]
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    Un simbolo di rinascita che accompagna il ricco programma di iniziative per celebrare il Decennale: a Finale Emilia e in tutta la Bassa.[...]
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    • malaguti