Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
26 Settembre 2021

Mirandola, due sottufficiali infermieri dell’Esercito alla CRA Cisa

MIRANDOLA – Hanno preso servizio il 30 dicembre presso il CRA (Casa Residenza per Anziani) Cisa di Mirandola, i due sottufficiali infermieri dell’Esercito, inviati dalla Protezione Civile. Andranno a rafforzare il personale della struttura protettiva per anziani. Ad accoglierli questa mattina, il Sindaco di Mirandola Alberto Greco, l’Assessore alla Sanità Antonella Canossa, l’Onorevole Guglielmo Golinelli, il direttore generale di ASP Roberta Gatti, il presidente di ASP Stefano Paltrinieri il direttore del distretto Sanitario Angelo Vezzosi. “A loro il nostro in bocca al lupo ed augurio di buon lavoro – ha detto il Sindaco Greco – Data la situazione venutasi a creare avevamo l’urgente necessità di un numero di operatori sanitari adeguato, per continuare a garantire il servizio e tutelare al meglio gli ospiti. Per questa ragione non abbiamo mancato di interessare in merito direttamente la Protezione Civile, la Regione e pure il Prefetto di Modena. Alla nostra richiesta avanzata poco più di due settimane fa, oggi fa seguito una risposta comunque utile ed indispensabile alle necessità della struttura. Un ringraziamento sentito va al personale del Cisa per il lavoro svolto in modo indefesso e professionale nonostante l’emergenza in corso.”  

La situazione venutasi a creare, all’interno CRA Cisa dopo i casi di positività tra gli ospiti e il personale, è stata fin da subito fortemente attenzionata della Giunta e dell’Amministrazione comunale. Già dal 5 dicembre scorso all’emergere dei primi casi, si è provveduto ad intervenire con il personale a disposizione. Dato però il peggiorare delle condizioni, un numero di operatori sanitari insufficiente all’interno della Casa Residenza Cisa a garantire la normalità del servizio, l’impossibilità di spostare operatori dalle altre strutture, si è provveduto a contattare direttamente la Protezione Civile con l’obiettivo di reperire personale sanitario in forza all’esercito. Mentre, anche la Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento della Protezione Civile aveva contattato il Sindaco Greco per conoscere nel dettaglio la questione.  

Ad entrare in servizio oggi in forza al CRA Cisa, a supporto del personale presente, sono stati i sottoufficiali infermieri, Nicolò Nitti, maresciallo di 2 classe proveniente dalla Base di Viterbo e Sandro Adinolfi 1°luogotenente 15esimo stormo di Cervia. Resteranno a Mirandola presso il Cisa per 50 giorni dopo di ché, nel caso ci fosse ancora necessità verranno sostituiti da altri. Roberta Gatti direttore generale di ASP e Stefano Paltrinieri presidente di ASP ricordando l’attuale situazione all’interno del CRA – 68 ospiti complessivi, di cui 6 ricoverati in ospedale, e 15 pur positivi, ma all’interno della struttura – hanno voluto ringraziare il Sindaco e l’Amministrazione comunale per l’impegno profuso nel trovare soluzione all’emergenza. Sottolineando inoltre che l’11 e il 12 gennaio 2021, partirà la campagna di vaccinazione e che l’adesione per farlo all’interno del CRA è molto elevata. 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]
    Mirandola, inaugurazione degli edifici parrocchiali a Quarantoli
    Domenica 26 settembre alle ore 18.30 la messa presieduta dal Vescovo Erio Castellucci, al termine la benedizione dei locali restaurati alla presenza delle Autorità civili[...]

    Curiosità

    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]