Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Soliera, la Lega interviene su caso dei rimborsi

Nei giorni scorsi i capigruppo dei partiti di maggioranza di Soliera hanno attaccato l’opposizione dicendo che avevano superato il limite della polemica sul caso dei rimborsi per una società partecipata del Comune. A stretto giro era arrivata la replica del Movimento 5 Stelle, ora ecco quella della Lega.

Scrivono i leghisti:

In queste ore, vissute con l’ansia e l’apprensione a causa della preoccupante piena del Secchia, e della rovinosa alluvione del Panaro, veniamo a conoscenza di un comunicato stampa a firma dei capogruppo del Pd solierese, di Viviamo Soliera e di Sinistra ambientalista. La maggioranza che sostiene il sindaco Solomita commenta, in modo a dir poco eccentrico, l’ultimo consiglio comunale del 30 novembre, in particolare l’approvazione della delibera che modificava lo statuto di Aess, acronimo di Agenzia per l’energia e lo Sviluppo sostenibile.
Aess è una ”associazione senza fini di lucro”, fornisce a enti e comuni associati (tra cui Soliera) servizi e consulenze in ambito di risparmio energetico e di rispetto dell’ambiente, e ha un consiglio di amministrazione composto da sei membri, più un presidente
E qui comincia la parte interessante: nelle modifiche statutarie vengono introdotte le riunioni da remoto per il cda, e vengono introdotti i rimborsi spese (fino adesso il cda non percepiva niente, puro volontariato)
Come gruppo consiliare Lega Salvini Premier abbiamo presentato un emendamento: visto che i membri del cda di Aess sono tutti politici e amministratori, già remunerati per le loro funzioni, abbiamo chiesto di eliminare la parte inerente l’attribuzione di rimborsi spese (considerando anche la difficile situazione economica e sociale del nostro Paese)
Il capogruppo pd Drusiani in consiglio comunale ha bollato questo nostro emendamento come ”grottesco” e ”vergognoso”, omettendo questi aggettivi nel comunicato stampa, e travisando ulteriormente la realtà, attribuendo a noi consiglieri della Lega la paternità della polemica. Quando lui, Drusiani, in consiglio ha ripetuto frasi offensive del tipo: ”avete rubato 49 milioni, li avete rubati…”, dimenticando di essere in un consesso democratico e non in una osteria o alla festa dell’Unità, e stravolgendo le regole e le consuetudini del consiglio medesimo, con doppia dichiarazione di voto, sforando abbondantemente il tempo a sua disposizione, indisturbato, ma del resto lui rappresenta il ”partito più grosso”
Se avessimo voluto fare polemica, avremmo potuto citare l’imponente mole di scandali, indagati, condannati del suo partito, il Pd, partendo da Bibbiano e andando ai crack miliardari delle coop rosse, passando dal fallimento de l’Unità, pagato con oltre 80 milioni dei cittadini, ma non avremmo voluto tediare per ore e ore l’ascoltatore. Attenendoci ai fatti in oggetto, Drusiani mischiava nel suo sproloquio i rimborsi spese dei dipendenti (che non erano in discussione) con quelli degli amministratori di una azienda (anche questi non in discussione. Aess non è una ”azienda” per definizione, ma una associazione senza fine di lucro), sostenendo che sia un pieno diritto degli amministratori (ma come hanno fatto per anni e anni, fino adesso?) e omettendo che in delibera veniva introdotta la riunione da remoto (che benzina consuma o che treno deve prendere una persona in smart working da casa?) e confondendo i rimborsi per il presidente (anche questi non in discussione) con quelli dei singoli consiglieri. Ignota la possibilità di rimborsi ”forfettari”, e ignoto il tetto massimo dei rimborsi, genericamente ”entro i limiti di legge”.
Drusiani sosteneva, quindi, che i rimborsi spese per i consiglieri siano assolutamente legittimi e indispensabili in quanto Aess una ”azienda” in forte sviluppo, e ometteva, oltretutto, che il consiglio di amministrazione di Aess è quasi totalmente monocolore Pd, tra cui, appunto, il sindaco Solomita.
Come ricordato anche dal consigliere Rossi del Movimento 5 stelle, in enti ben più importanti come l’Unione terre d’argine (di cui Solomita è presidente) o in Provincia (di cui Solomita è consigliere), i consigli svolgono il loro ruolo a titolo completamente gratuito, senza nemmeno gettone di presenza, come è giusto che sia
Invitiamo, chi volesse, a riascoltare il dibattito in consiglio comunale di lunedì 30 novembre, giusto per farsi una idea della discussione, visto che NOI non abbiamo niente da nascondere, rigettiamo al mittente le accuse e le offese, e ricordiamo al signor Drusiani, e ai suoi colleghi di maggioranza, che il fatto di essere più ”grossi” non fa maturare automaticamente il diritto a essere o sentirsi superiori.
Invitiamo, infine, il sindaco Solomita, che siede in consiglio di Aess in qualità di consigliere provinciale, a fornire un rendiconto annuale e dettagliato delle spese effettivamente sostenute e rimborsate nell’esercizio di questo incarico

Lega Salvini Premier, Soliera

Cristina Po (capogruppo)
Paolo Vincenzi (consigliere)
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]
    La biblioteca di Bomporto mette in vendita libri, l'intervista
    La biblioteca di Bomporto mette in vendita libri, l'intervista
    La biblioteca, nell'immaginario, è il posto che i libri li salva, non che li dà via. Abbiamo voluto capire di più su questa scelta intervistando Luca Verri, responsabile della biblioteca di Bomporto.[...]
    Giorgia Lupi, da Finale Emilia agli Stati Uniti per trasformare Dati in Opere d'Arte.
    Giorgia Lupi, da Finale Emilia agli Stati Uniti per trasformare Dati in Opere d'Arte.
    Espone al Museo di Arte Moderna di New York, ed è sua una delle più belle copertine del New York Times. La "designer dell'informazione" si racconta a Francesca Monari[...]
    Prepara per scherzo una torta alla marijuana, in 3 finiscono in ospedale
    Prepara per scherzo una torta alla marijuana, in 3 finiscono in ospedale
    Era una "tenerina" portata a casa di amici per festeggiare il Capodanno[...]