Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Settembre 2021

Le istituzioni nazionali e internazionali plaudono al lavoro sinergico del Consorzio Aceto Balsamico di Modena

Un focus sull’importanza dell’azione collettiva e coordinata, della logica operativa del fare sistema e sulla conseguente necessità di collaborazione tra pubblico e privato, tra istituzioni e consorzi, tra mondo associazionistico e produttivo. Questo il tema centrale dell’Assemblea dei Soci del Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena IGP che si è tenuto questa mattina in modalità a distanza e che ha ospitato tra gli altri, gli interventi istituzionali dell’Eurodeputato membro della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo Onorevole Paolo De Castro, del Direttore di OrIGin International Massimo Vittori, del Capo Dipartimento ICQRF Felice Assenza, di Mauro Rosati, Direttore Generale di Qualivita e OrigIn Italia, di Piero Bonato Direttore Generale CSQA, del Direttore Generale per la promozione della qualità agroalimentare e dell’ippica del Ministero delle Politiche Agricole Oreste Gerini ed anche del presidente del Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP Enrico Corsini.

Ciò che è emerso con più forza dagli interventi, infatti, è la buona riuscita dei risultati fino ad oggi raggiunti dal Consorzio stesso, messi in evidenza da tutti i relatori, sia per la partecipazione attiva e propositiva, sia sul fronte della promozione strategica per la valorizzazione delle DOP e IG italiane sia per la tutela anche in campo internazionale. Risultati frutto soprattutto dell’importante sodalizio costituitosi tra le parti, con pubblico e privato coinvolti parimenti per perseguire un fine comune di promozione e valorizzazione di questo prodotto iconico del territorio e della cultura modenese. Un’azione strategica e sinergica che vuole rilanciare l’imponente lavoro fino ad oggi svolto per la tutela dell’autenticità e il valore dell’Aceto Balsamico di Modena nel mondo.

L’Onorevole Paolo De Castro, dopo i saluti a tutti i presenti, ha sottolineato quanto sia importante utilizzare bene le regolamentazioni comunitarie: “Il regolamento sulla qualità e sulle evocazioni ha consentito un primo punto importante a favore dell’Aceto Balsamico di Modena, un lavoro di tutela fatto con il Direttore Federico Desimoni e con il mio staff a Bruxelles che oggi ci permette di esser maggiormente tutelati. L’importanza dei prodotti certificati italiani in Europa – ha continuato l’Onorevole De Castro – cresce ed all’estero ci invidiano, cercano di erodere fette di mercato che abbiamo conquistato con la fatica dei nostri produttori, con la qualità dei prodotti conseguenza della cultura e della tradizione dei territori di origine”. Nel mettere in evidenza quanto sia importante sfruttare bene le regolamentazioni comunitarie, l’Onorevole De Castro ha concluso: “Dobbiamo fare in modo che i Consorzi siano sempre più forti e coesi per gestire insieme la battaglia della tutela e per sostenere i prodotti certificati all’interno del mercato. Ci vuole capacità organizzativa in grado di gestire l’offerta, il regolamento omnibus ci viene in soccorso e con l’OCM cercheremo di rinforzare le strutture attuali, dalla gestione della tutela fino all’immissione del prodotto nel mercato. Dobbiamo crescere e portare avanti il made in Italy”.

“Nell’assemblea odierna – afferma il Presidente del Consorzio Mariangela Grosoli – abbiamo riflettuto sulle iniziative attuate dal Consorzio in questo anno particolarmente difficile ed inatteso. Nonostante le difficoltà conseguenti la pandemia, il Consorzio ha continuato l’attività strategica di programmazione di progetti importanti volti alla promozione e alla tutela del prodotto, lavorando a stretto contatto con tutti gli enti e le istituzioni che apportano valore al mondo delle IG. Abbiamo lavorato al fine di creare strumenti utili per i produttori e per tenere alta l’attenzione sul prodotto in Italia e nel mondo. Quando il mercato sarà pronto a ripartire ci saranno molte più opportunità e ripartiremo più forti di prima”.

Il Capo Dipartimento dell’ICQRF, Felice Assenza, ha garantito a-priori un supporto alle azioni del Consorzio confermando la piena disponibilità ad affiancarlo nelle tante iniziative in corso e più in generale nella lotta al mondo del fake.

Collaborazione con le Istituzioni sottolineata anche dal Direttore del Consorzio Aceto Balsamico di Modena, Federico Desimoni“La presenza a questo evento consortile di importanti rappresentanti di istituzioni e del mondo associazionistico di livello nazionale, comunitario e internazionale sottolinea l’importanza dell’azione corale e coordinata, della collaborazione e del sostegno reciproco tra settore pubblico e privato, tra singoli Consorzi e loro associazioni. Riteniamo che queste coordinate rappresentino i valori fondanti tanto della nostra azione consortile quanto dell’intero mondo dei prodotti DOP e IGP”.
Nel corso dell’Assemblea sono stati altresì presentati i progetti del Consorzio per il futuro prossimo, a partire dal Passaporto digitale dell’ABM, ovvero il Contrassegno di autenticità per la certificazione delle bottiglie in collaborazione con CSQA e Poligrafico e Zecca dello Stato. Contestualmente sono stati introdotti anche i dettagli del pegno rotativo in collaborazione con l’Istituto Bancario Credit Agricole e formulate riflessioni e proposte circa il sistema di segmentazione per l’Aceto Balsamico di Modena.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    Centro anziani, riprende l'attività in presenza a Camposanto
    Commenta la sindaca: "Sappiamo tutti quanto questi eventi siano utili per aggregare, a miglioramento della vita ed a smantellamento della solitudine, amplificata anche dalla pandemia"[...]
    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]