Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Luglio 2021- Aggiornato alle 00:13

Palazzo dei Pio, un progetto europeo per il Torrione degli Spagnoli

Un nuovo punto d’accesso ai tesori artistici della città, attraverso installazioni virtuali che raccontano passato e presente di Carpi. Ma anche potenziamento e sviluppo di nuovi percorsi turistici diffusi sul territorio. Questo significa la partecipazione del Comune di Carpi a “Emoundergrounds”, progetto europeo che coinvolge alcuni castelli e fortezze delle regioni che affacciano sull’area adriatica e ionica, finalizzato alla creazione di una rete di itinerari turistici e di modelli avanzati riguardanti la valorizzazione e la fruizione di beni paesaggistici.

Dieci i partner di progetto (capofila il Comune di Nardò, in Salento) e cinque quelli associati, provenienti da Italia, Grecia, Croazia, Slovenia, Albania, Montenegro e Bosnia-Erzegovina. Diversi meeting in programma e un evento conclusivo previsto proprio a Carpi a maggio 2022. Emoundergrounds fa parte del programma internazionale “Adrion”, che investe in sistemi d’innovazione regionale applicati al patrimonio culturale locale al fine di migliorarne l’attrattività, la competitività e la connettività.

Protagonista per la città di Carpi è il Palazzo dei Pio, in particolare le aree del Guerriero e del Torrione degli Spagnoli (il cui restauro è già in atto), in quanto poste entrambe, per parte della superficie, sotto l’attuale piano di calpestio. Una scelta funzionale al progetto che richiede la creazione di percorsi e installazioni emozionali (emo) all’interno di sottosuoli (undergrounds) dal valore storico e architettonico. Ma anche una scelta simbolica che unisce l’ambiente del Guerriero – antica porta d’accesso alla rocca quattrocentesca dei Pio – con il Torrione degli Spagnoli, “porta” del futuro sia del Palazzo che delle bellezze della città, in quanto snodo strategico di attività e accessi ai servizi culturali del territorio.

“L’integrazione della progettualità culturale sulla città e dell’intervento di promozione turistica – dichiara il Vicesindaco Stefania Gasparini – costituisce una forte innovazione di questo progetto e ha l’obiettivo di innescare un circolo virtuoso tra la proposta culturale e quella promozionale, anche di tipo economico, sfaccettata per temi, target di pubblico, qualità delle iniziative, in cui si inserisce sia la proposta culturale che eventi di promozione economica. Con Emoundergrounds la volontà è quella di sviluppare un progetto che diventi e sia percepito come strategico per la città, con una riflessione di ampio respiro che porti sul territorio motivi di interesse e di investimento maggiori. Auspichiamo che in questo sistema Carpi trovi un posizionamento quali-quantitativo di alto livello”.

Un gruppo di esperti è al lavoro già dai primi mesi del 2020 su due azioni pilota. La prima, curata dal Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Padova, riguarda la creazione delle installazioni multimediali collocate principalmente nel Torrione (futura sede del servizio di accoglienza e informazione turistica InCarpi). Installazioni 3D e nuovi percorsi in grado di raccontare il valore storico, architettonico e funzionale della struttura, sia per una nuova idea di fruibilità di Palazzo dei Pio, sia in quanto punto di accesso al sistema dei siti culturali (e non solo) del territorio. La seconda azione pilota, curata da Orange Public Management, prevede la creazione di un piano strategico di rete locale e transnazionale finalizzato a implementare l’offerta turistica della città, grazie anche alla definizione di buone pratiche da condividere e potenziare con i partner europei.

Il budget complessivo di Emoundergrounds ammonta a 2.605.497,06 euro, finanziato per l’85% da fondi UE e per il restante 15%, per i partner italiani, dal Fondo di Rotazione Nazionale del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Al Comune di Carpi sono destinati 360 mila euro, finalizzati alla realizzazione degli obiettivi di progetto.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    A Bastiglia inaugurato l'orto contro il bullismo
    Un vero progetto di socialità e di coesione sociale che si pone come obiettivo quello di fare comunità.[...]
    In bici per tutta la regione per condividere il basket inclusivo: Alessandro Colombi è partito da Concordia
    Percorrerà oltre 1.200 km e affronterà 18.000 metri di dislivello. Le tappe saranno l’occasione per condividere il progetto con i sindaci e le realtà inclusive dei territori attraversati.[...]
    Camposanto, manutenzione straordinaria del manto stradale
    I lavori hanno interessato il tratto compreso dal Km 19+433 al Km 19+889 in località Passovecchio[...]

    Curiosità

    A Bastiglia inaugurato l'orto contro il bullismo
    A Bastiglia inaugurato l'orto contro il bullismo
    Un vero progetto di socialità e di coesione sociale che si pone come obiettivo quello di fare comunità.[...]
    In bici per tutta la regione per condividere il basket inclusivo: Alessandro Colombi è partito da Concordia
    In bici per tutta la regione per condividere il basket inclusivo: Alessandro Colombi è partito da Concordia
    Percorrerà oltre 1.200 km e affronterà 18.000 metri di dislivello. Le tappe saranno l’occasione per condividere il progetto con i sindaci e le realtà inclusive dei territori attraversati.[...]
    Vini, frutta, miele e formaggi: li offrono gli agricoltori sulle spiagge romagnole e dei lidi ferraresi
    Vini, frutta, miele e formaggi: li offrono gli agricoltori sulle spiagge romagnole e dei lidi ferraresi
    Iniziativa della Cia Agricoltori italiani d’intesa con il Sindacato balneari, che prevede l’arrivo dal mare delle eccellenze agroalimentari trasportate da un moscone – pattìno. [...]
    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Andrea Pivetti, 42 anni: "Prima ero abituato a gratificazioni, risultati, all’approvazione della gente, ad uno stipendio… mentre mi sono subito reso conto che manca una cultura che sponsorizzi e gratifichi questo ruolo"[...]
    Medolla, rifiuti alla "Chico Mendes": la proposta sui social di una medollese
    Medolla, rifiuti alla "Chico Mendes": la proposta sui social di una medollese
    Multe collettive per punire l'inciviltà a devolvere il ricavato per premiare i cittadini che propongono idee e soluzioni: questo il suggerimento di una cittadina di Medolla[...]
    Da Finale Emilia la storia di  sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    Da Finale Emilia la storia di sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    A Scortichino, il 4 settembre, Cavallini ha ideato il primo Memorial giovanile intitolato a Paolo Rossi[...]
    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    La ragazza si era tuffata in acqua intorno alle 17 in compagnia di alcune amiche quando è stata trascinata al largo dalle forti correnti.[...]
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Un'niziativa del Comune in collaborazione con le associazioni[...]
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Il mirandolese Romano Pollastri ha studiato la ripetizione degli anni, scoprendo diverse curiosità[...]