Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Settembre 2021

San Possidonio, scade l’8 febbraio il bando per i rimborsi alle associazioni sportive dilettantistiche

SAN POSSIDONIO – Il Comune di San Possidonio, attraverso, il proprio sito web, ha pubblicato un avviso pubblico, riguardante la richiesta di rimborsi spesa, rivolto alle associazioni e società sportive dilettantistiche con sede nel Comune. La scadenza del bando è prevista per lunedì 8 febbraio alle ore 12.00. Di seguito, il testo completo dell’avviso, con destinatari, requisiti, spese ammissibili a rimborso e modalità di presentazione della domanda.

Destinatari: Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche con sede nel Comune di San Possidonio;

Requisiti: Avere sede legale nel Comune di san Possidonio ed essere iscritte al Registro CONI o al Registro parallelo CIP per la partecipazione ai campionati organizzati dalle rispettive Federazioni o Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI o ai corsi e alle attività sportive organizzate dalle stesse associazioni e società sportive risultanti dai Registri CONI e CIP ai sensi della Delibera del C.N. del CONI 1574/2017 (articolo 3, lettera e);

Spese ammissibili a rimborso: tutte le spese sostenute per la realizzazione di attività sportive realizzate dalle associazioni e dalle società sportive dilettantistiche nel periodo Giugno/Dicembre 2020 il cui ambito e bacino di utenza dell’attività sia riferibile in prevalenza alla popolazione residente nel Comune di San Possidonio.
I materiali sportivi, se di consumo e non configurabili come beni durevoli soggetti ad ammortamento, se attinenti all’organizzazione dell’attività sportiva sono ammissibili.
(Es.: ho distribuito dei teli usa e getta per fare ginnastica a terra = ammissibili. Ho acquistato 10 bilancieri e altri attrezzi = NON ammissibile)
Sono altresì ammissibili le spese per materiali e/o dispositivi e igienizzazioni e/o sanificazioni acquistati o effettuati in ottemperanza alle misure di contenimento della diffusione del coronavirus e della conseguente emergenza sanitaria;

Fondi complessivi disponibili: 3.150.00 €;

Entità del rimborso: il rimborso delle spese presentate e ritenute ammissibili avverrà fino ad esaurimento fondi; nel caso in cui la richiesta superi la disponibilità dei fondi complessivi disponibili, i rimborsi verranno calcolati proporzionalmente in base al numero di iscritti delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche operanti sul territorio comunale, che presenteranno domanda, alla data del giorno di chiusura del presente avviso;

Termini per la presentazione della domanda: la domanda deve essere presentata tramite apposito modulo allegato al presente avviso entro le ore 12.00 del giorno 8 febbraio 2021;

Modalità di presentazione della domanda: La domanda di ausilio di natura finanziaria e i documenti ad essa allegati potranno essere consegnati a mano agli uffici del Protocollo Generale – Piazza Andreoli, 1 – San Possidonio, oppure inviati a mezzo posta, mediante raccomandata A.R. al medesimo indirizzo, fermo restando che, ai fini dell’osservanza del termine di scadenza vale esclusivamente la data e l’ora di ricevimento del plico da parte dell’Ufficio Protocollo Generale e non la data risultante dai timbri appositi sulla busta dagli uffici postali.
La domanda potrà essere anche inviata tramite posta elettronica certificata all’indirizzo di posta certificata: comunesanpossidonio@cert.comune.sanpossidonio.mo.itIn quest’ultimo caso il documento informatico dovrà essere sottoscritto con firma digitale del legale rappresentante del soggetto richiedente l’ausilio di natura finanziaria;

Allegati obbligatori alla domanda:
–    Documento d’identità copia fronte/retro del legale rappresentante dell’Associazione o Società Sportiva Dilettantistica;
–    Certificato o attestato di iscrizione al Registro CONI o al Registro parallelo CIP per la partecipazione ai campionati organizzati dalle rispettive Federazioni o Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI o ai corsi e alle attività sportive organizzate dalle stesse associazioni e società sportive risultanti dai Registri CONI e CIP ai sensi della Delibera del C.N. del CONI 1574/2017 (articolo 3, lettera e);
–    Giustificativi delle spese per le quali si richiede rimborso;
–    Breve relazione/riepilogo delle spese sostenute che indichi il tipo di spesa sostenuta, le attività sportive interessate dalla spesa, le date di realizzazione con riferimento dettagliato alle fatture presentate come giustificativo di spesa.
Le erogazioni dei rimborsi saranno approvate e disposte da apposito atto del Responsabile del settore Affari Generali del Comune di San Possidonio.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    Centro anziani, riprende l'attività in presenza a Camposanto
    Commenta la sindaca: "Sappiamo tutti quanto questi eventi siano utili per aggregare, a miglioramento della vita ed a smantellamento della solitudine, amplificata anche dalla pandemia"[...]
    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]