Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
26 Settembre 2021

Neonato morto nel 2018, il Policlinico risponde alle accuse della madre

MODENA – L’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena ha risposto, tramite un comunicato stampa, alle dichiarazioni rilasciate dalla signora Isabella Massamba, madre del bambino deceduto dopo pochi giorni di vita nel reparto di Neonatologia del Policinico di Modena nel 2018. La perizia del medico legale dovrà accertare se la causa della morta sia effettivamente stata, come sostiene la madre del piccolo Daniele, una infezione da Escherichia Coli.

“In riferimento alle dichiarazioni rilasciate media da parte della Sig.ra Isabella Massamba, la direzione dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena ritiene anzitutto doveroso esprimere il cordoglio alle famiglie dei due neonati deceduti all’epoca dei fatti che risalgono al 2018. Fatta questa premessa, come sempre avviene in questi casi, l’Azienda non intende pronunciarsi sul caso esposto sino al termine dei procedimenti giudiziari in atto.

“Non sta a noi sostituirci ai periti e al giudice – commenta il direttore generale Claudio Vagnini – e per questo motivo non consideriamo opportuno rispondere nel dettaglio attraverso i media a richieste e supposizioni che rientrano nell’ambito giudiziario”.

Tuttavia, vorremmo rassicurare la cittadinanza sul fatto che in questi anni l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena ha investito molto nella prevenzione delle infezioni nosocomiali, attraverso la formazione degli operatori, la sorveglianza e l’adozione di protocolli specifici finalizzati alla riduzione del rischio infettivo. Purtroppo, come noto, anche la più stretta osservanza di tutte le misure di prevenzione non è in grado di eliminare totalmente il rischio infettivo, ma unicamente di ridurlo o, in altri casi, di contenerloCiò, ad esempio, è quanto si è verificato nell’unico caso di contagio accidentale da Covid verificatosi qualche tempo fa in un neonato, che si è risolto senza esiti e che, grazie alla pronta attivazione di tutte le misure di controllo e contenimento, non ha comunque coinvolto nessuno degli altri neonati in quel momento ricoverati.

“Capiamo la situazione di grave sconforto della famiglia ma non ci riconosciamo nei comportamenti che ci sono stati attribuiti – dichiara il prof. Berardi, Direttore della S.C. di Neonatologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena – tutti i miei collaboratori hanno sempre dimostrato grande attenzione al rispetto delle norme di buona pratica clinica e assistenziale, con particolare riferimento alla prevenzione delle infezioni nosocomiali. La Neonatologia di Modena è un centro di rilievo nel panorama nazionale per l’assistenza ai prematuri, centro provinciale dell’emergenza neonatale, un reparto che assiste circa 450 bambini prematuri all’anno. Siamo sempre impegnati a lavorare per un costante miglioramento dei nostri percorsi e dei nostri protocolli” – conclude il prof. Berardi”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Imbrattano i muri e poi se ne vergognano: a Ravarino i ragazzi rimettono a posto i loro danni
    La rabbia dei cittadini per questi atti di vandalismo si era diffusa rimbalzando sui social[...]
    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]
    Mirandola, inaugurazione degli edifici parrocchiali a Quarantoli
    Domenica 26 settembre alle ore 18.30 la messa presieduta dal Vescovo Erio Castellucci, al termine la benedizione dei locali restaurati alla presenza delle Autorità civili[...]

    Curiosità

    Cercare una baby sitter online: lo studio della piattaforma Sitly
    Cercare una baby sitter online: lo studio della piattaforma Sitly
    Sitty, gruppo internazionale che opera in Italia attraverso la piattaforma www.sitly.it , ha voluto delineare il profilo del genitore tipo che ogni giorno seleziona le babysitter online.[...]
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Lunedì 27 settembre, alle ore 10, incontro live streaming con il metereologo[...]
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]