Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
28 Gennaio 2022

Un marzo con forti sbalzi termici, ma straordinariamente asciutto. E ora torna un po’ di freddo

Un mese nella media con forti sbalzi termici, ma straordinariamente asciutto quanto a precipitazioni, è il bilancio dell’Osservatorio Geofisico di Unimore che registra siccità meteorologica record nel bimestre febbraio-marzo. Negli ultimi giorni del mese tepore quasi record con temperature tipiche di fine maggio.

Il mese di marzo 2021 registra a Modena l’Osservatorio Geofisico una temperatura media di 10.8°C, leggermente superiore alla media climatica 1991-2020 (10.5°C). Hanno colpito le fredde giornate quasi invernali attorno all’equinozio di primavera, ma è stato un mese non certo freddo, già nel recente marzo 2018 la media mensile fu più bassa, con 8.2°C. Siamo decisamente distanti poi dal record storico di marzo più freddo, soli 4.3°C nel 1875, mentre per opposto il marzo più caldo, nel 2012, vide una temperatura media di 13.6°C.

E’ stato un mese caratterizzato da forti sbalzi termici, con prevalenti periodi sopra la media a inizio mese, e negli ultimi giorni del mese, e freddo attorno all’arrivo, sul calendario, della primavera astronomica. La mattina più fredda il termometro è sceso a +1.3°C, il giorno 21, mentre il giorno più caldo si è raggiunto il 31 con una temperatura massima di 24.1°C.

Questi ultimi giorni in particolare segnano temperature di quasi 8°C superiori alla media, con valori più tipici di fine maggio che di marzo.  Un caldo precoce fuori stagione che arriva dopo giorni freddi tardivi e che merita un approfondimento.

“E’ interessante notare  – affermano gli esperti dell’Osservatorio Geofisico di Unimore Sofia CostanziniFrancesca Despini e Luca Lombroso – come negli ultimi anni a marzo il freddo spesso non è mancato, oltre a quest’anno anche nello scorso 2019 si ebbero incursioni fredde a fine mese, con comparsa di neve il 26 marzo 2019, freddo marzolino si osserva in particolare nel 2018, con neve a inizio mese e quindi il giorno 19, e in diversi altri anni. Sono situazioni tipiche per questo mese di transizione da inverno a primavera, ricorrenti e normali anche in passato. Per opposto sono aumentate notevolmente le ondate di caldo precoce, fenomeno che in passato era un’eccezione e non una regola quasi costante come negli ultimi due decenni. Oltre a quest’anno le ritroviamo nel 2015, nel 2012 in cui si raggiunse il record assoluto di 25.8°C di temperatura massima per marzo, 2008, 2005 e 2002. Prima del 1997 poi, mai nel mese di marzo si erano registrate massime così elevate come negli ultimi giorni del mese di quest’anno.

Altra importante anomalia mensile di riscontra nei dati di precipitazione. Marzo 2021 è stato un mese decisamente asciutto e il bimestre febbraio-marzo addirittura segna una siccità da record. Le precipitazioni cumulate nel mese in Osservatorio Geofisico assommano a solo 1.0 mm, peraltro sono ascrivibili non a vere perturbazioni, ma a deboli precipitazioni occulte di nebbia, o comunque a debolissime precipitazioni ai veloci passaggi frontali. Il deficit pluviometro rispetto alla climatologia è del 98%Era dal 1994 (0.4 mm) che non  si registrava un marzo cosi asciutto, marzo 2021 è 4° marzo più siccitoso dal 1830 a oggi.

Il bimestre febbraio-marzo poi segna un vero record di siccità, con soli 5.3 mm. Mai dal 1830 a oggi si è osservato cosi poca pioggia in questi due mesi. Il precedente record risale alla calda primavera del 1945, con 7.6 mm. L’ultima vera pioggia risale ormai a due mesi fa, al giorno di San Geminiano, il 31 gennaio 2021 con 12.8 mm.

Presso la stazione di Modena Campus la temperatura media è stata invece di 8.5°C, non vi sono lunghe serie di dati a disposizione, ma solo il periodo 2011-2020, non significativa quindi la media, ma un marzo più freddo lo si  trova molto recente, nel 2018 con temperatura media 7.3°C. Gli estremi sono ancora più ampi, con una notevole escursione termica dalla fredda mattina del giorno 20, con temperatura minima -3.1°c, e la calda giornata del 31, con massima di 26.1°C. Nella breve serie di dati disponibili una giornata praticamente estiva in questo mese nel 2012, con massima di 27.1°C il giorno 29 marzo 2012. Altrettanto asciutto il mese anche in questa zona della città, con appena 1.0 mm di precipitazioni raccolte dal pluviometro.

Reggio Emilia la stazione meteo è attualmente in manutenzione, vi sono comunque dei dati estremi di temperatura, che vedono il termometro sceso ad un minimo mensile -2.6°C il 22 marzo mentre nella calda giornata del 31 marzo ha raggiunto 25.9°C.

 

Previsioni

L’anticiclone subtropicale con componente africana continuerà a dare giornate soleggiate e molto calde fino a venerdì, con massime previste a Modena fra 24 e 25°C, nelle zone periferiche della città anche sui 26-27°C. Un importante cambiamento si delinea invece nei giorni di Pasqua.

Fra sabato 3 e domenica 4 aprile in particolare una saccatura si avvicina da nord est e un fronte freddo farà irruzione nel pomeriggio di sabato. Nella zona di Modena gli effetti si manifesteranno in aumento delle nubi, repentino rinforzo di vento freddo da nordest e rovesci temporaleschi accompagnati da brusca diminuzione delle temperature. Le temperature caleranno sensibilmente, sabato la temperatura massima faticherà a raggiungere i 20°C, probabilmente restando sui 18-19°C, la minima ancora sui 6-8°C.

La domenica di Pasqua si avrà variabilità con nubi irregolari, con maggior soleggiamento al mattino. Giornata assai più fresca, con 4-6°C al mattino e 15-16°C al pomeriggio, uno sbalzo notevole, ma ricordiamo che questi di fatto sono i valori tipici del mese di aprile, o almeno lo erano prima che il clima cambiasse in modo così evidente.

Anche lunedì di Pasquetta la giornata sarà fra il sereno e variabile, ma fresca in relazione ai giorni precedenti. In particolare al mattino il termometro scenderà anche a soli 2°C fuori città e vicino a 0°c nell’aperta campagna.

Attenzione poi fra martedì 6 e mercoledì 7 aprile, quando un fronte freddo associato a una marcata ondulazione della corrente a getto polare in quota, porterà probabilmente un’irruzione fredda tardiva più massiccia. Potrebbe ricomparire la neve in Appennino, anche in collina, con rovesci di graupel (neve granulosa) che potrebbero far comparsa anche a bassa quota; a seguire migliora in fretta il tempo, ma da monitorare il rischio di gelate tardive.
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della birra
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFesta della Polizia Locale Area Nord a San Felice
    • WatchPresidio degli agenti della Polizia Locale davanti alla Prefettura di Modena
    • WatchEcco il primo nato del 2022 a Modena: si chiama Leonardo

    La buona notizia

    Nuovo numero di telefono Ausl Modena per chi ha problemi con l'isolamento Covid
    Si ricorda ai cittadini che in caso di sintomi non bisogna recarsi né in farmacia né in ospedale, ma contattare immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra.[...]
    Mirandola, alla Medtronic nuovo impianto per ridurre le emissioni di Co2
    L'azienda, inoltre, continua ad espandersi: è stata siglata, infatti, l’acquisizione per 925 milioni di dollari di Affera Inc[...]
    Trapianti di fegato, Modena al top nazionale
    Un anno da record quello appena trascorso, nonostante le criticità per il mondo della sanità, specie per i trapianti da donatore vivente[...]

    Curiosità

    "Il cacciatore di anatre" sbarca su Prime: è il film collettivo della Bassa Modenese
    "Il cacciatore di anatre" sbarca su Prime: è il film collettivo della Bassa Modenese
    Il film racconta un pezzo della nostra storia, e più di 500 persone tra Mirandola, Finale Emilia e San Felice vi hanno partecipato[...]
    Elisabetta Belloni, chi è la "modenese" di cui si parla per la presidenza della Repubblica
    Elisabetta Belloni, chi è la "modenese" di cui si parla per la presidenza della Repubblica
    Sessantaquattro anni, madre di Sestola e casa di famiglia sull'Appennino Modenese, è attualmente direttrice generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza[...]
    Anziani cardiopatici, imparare a usare Internet per essere curati meglio
    Anziani cardiopatici, imparare a usare Internet per essere curati meglio
     Solo il 25% dei pazienti cardiologici dai 75 anni in su utilizza mezzi digitali convenzionali come motori di ricerca, mail, smartphone e app, secondo uno studio della Cardiologia del Policlinico di Modena[...]
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    Sono andati al commissario Emanuela Ragazzi, all'assistente capo Valerio Zoni all'agente Danilo Cardella e all'agente Di Canosa[...]
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Il commerciante non solo effettuava direttamente i prelievi dai nasi delle persone con sospetto di contagio, ma poi effettuava anche il controllo e l'analisi.[...]
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Scrive: "Ci ho provato, mi arrendo e cedo il posto, magari a qualcuno tra i tanti sempre pronti a insegnare come fare o a dirci che ci teniamo strette le poltrone"[...]
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]