Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
26 Settembre 2021

Vaccinazioni anti-Covid, domenica 6 giugno open day a San Felice

SAN FELICE – Dopo il via libera dell’Emilia-Romagna, anche Modena si prepara ai Open Day vaccinali aperti alla popolazione dai 18 anni in su, utilizzando, come già avvenuto in altre province, il vaccino monodose Johnson&Johnson. Ai cittadini residenti o temporaneamente assistiti da un medico di medicina generale in provincia di Modena, si legge nel comunicato stampa diffuso da Ausl Modena, sarà data la possibilità di prenotare tramite un sistema differente dai canali tradizionali, tarato sulle effettive disponibilità di vaccino per ogni giornata dedicata.

 “La scelta che abbiamo fatto, dopo alcuni giorni di riflessione – dichiara il direttore generale AUSL Antonio Brambilla – è stata quella di andare in periferia, spostandosi sui singoli distretti per andare a intercettare le persone offrendo un appuntamento a coloro che forse, anche per le distanze, sono stati restii a prenotare e dando un segno di vicinanza a quei territori”.

Si inizierà domenica 6 giugno con l’offerta di circa 1.000 dosi presso il punto vaccinale di San Felice e 600 a Pavullo; altre date saranno proposte successivamente sugli altri distretti, a due alla volta ogni settimana, fino ad arrivare a Modena. Il link per prenotarsi sarà presto comunicato, insieme agli orari di apertura delle prenotazioni, che sono in corso di definizione.

Ausl Modena ricorda, inoltre, che, data la particolarità delle modalità di svolgimento del Vax Day, non è possibile consentire l’accesso alla vaccinazione a coloro che non sono inseriti nell’anagrafe sanitaria della provincia di Modena (vale a dire non residenti o non assistiti da medico della nostra provincia).

Fascia 40-49: ai candidati sul portale regionale sms con l’appuntamento

Arriverà, invece, nella giornata di giovedì 3 giugno, a tutte le persone tra i 40 e i 49 anni che si sono autocandidate sul portale regionale, l’sms con l’appuntamento per la vaccinazione presso uno dei punti vaccinali dell’Azienda USL di Modena. Come indicato dalla Regione Emilia-Romagna, l’obiettivo è consentire a tutti i cittadini di questa fascia di poter ottenere un appuntamento entro la fine di questa settimana. L’sms, oltre a contenere data, orario e luogo della vaccinazione, fornirà indicazioni su come, per cause di forza maggiore, spostare il proprio appuntamento. Ciò potrà avvenire tramite il call center 059 2025333 nei consueti orari di attività (riportati sotto insieme agli altri canali di prenotazione).

La fascia di popolazione conta complessivamente oltre 110mila persone: di queste 60mila (circa il 55%) è già entrato nel ciclo vaccinale, o con l’attribuzione di una prenotazione oppure perché appartenente ad altre categorie di rischio, mentre oltre 2.100 risultano “non vaccinabili” per particolari condizioni cliniche (pari al 2% circa). Sono dunque circa 48mila persone quelle che risultano non prenotate, pari al 43% di questa fascia, e che potranno rivolgersi, a partire da domani 4 giugno, ai consueti canali messi a disposizione dall’Azienda USL di Modena.

Si ricorda inoltre a tutte le persone con estrema vulnerabilità o con particolari patologie che comportano l’inserimento in categoria “fragili” (la cosiddetta categoria 4) che è sempre possibile – e vivamente consigliato – prenotare la propria vaccinazione indipendentemente dall’età, vale a dire a partire dai 12 anni in su.

Vaccinazione per fascia di età: come prenotare

Possono prenotare attraverso le modalità sotto indicate tutte le persone residenti in provincia di Modena e le persone temporaneamente assistite da un Medico di medicina generale in provincia di Modena che hanno dai 40 anni in su (per la fascia 40-49 anni dal 4 giugno). Non serve la prescrizione medica: bastano i dati anagrafici (nome e cognome, data e luogo di nascita) o, in alternativa, il codice fiscale.

E’ possibile prenotare scegliendo tra uno di questi canali:
1. Farmacie private e comunali della provincia di Modena
2. Corner Salute presenti in numerosi punti vendita Coop Alleanza 3.0 della provincia di Modena
3. Telefono, chiamando il numero dedicato 059 2025333, da lunedì a venerdì dalle 8:00 alle 18:00 e il sabato dalle 8:00 alle 13:00
4. Fascicolo Sanitario Elettronico
5. Cupweb
6. App “ER Salute

La vaccinazione sarà eseguita con il vaccino disponibile più appropriato in base all’anamnesi effettuata dal medico presente al punto vaccinale e alle indicazioni d’uso previste per ciascun tipo di vaccino.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]
    Mirandola, inaugurazione degli edifici parrocchiali a Quarantoli
    Domenica 26 settembre alle ore 18.30 la messa presieduta dal Vescovo Erio Castellucci, al termine la benedizione dei locali restaurati alla presenza delle Autorità civili[...]

    Curiosità

    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]