Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
20 Settembre 2021

Ripartenza scuola in presenza, tavolo di coordinamento su trasporti e Green Pass

MODENA – Si è riunito in videoconferenza, presieduto dal prefetto di Modena, Alessandra Camporota, il tavolo di coordinamento in tema di raccordo tra lo svolgimento delle attività didattiche ed il sistema di trasporto pubblico locale.

Scopo dell’incontro, si legge nel comunicato stampa diffuso dalla Prefettura di Modena, è stato quello di esaminare tutti gli aspetti legati all’ormai imminente avvio dell’anno scolastico, valutando le iniziative assunte e da assumere da parte di tutti i soggetti interessati, al fine di garantire, in piena sicurezza, il corretto e sereno inizio delle lezioni.

Alla riunione erano presenti i rappresentanti della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Modena, dei comuni interessati, delle forze di Polizia, dell’Ufficio Scolastico provinciale, dei dirigenti scolastici, di AMO e di SETA, nonché il direttore sanitario dell’Azienda U.S.L.. Erano, inoltre, presenti i rappresentanti dei sindacati confederali e delle associazioni dei genitori e degli studenti.

In primo luogo, il prefetto ha delineato le disposizioni attualmente in vigore che prevedono la ripresa della didattica in presenza al 100%, l’obbligatorietà del possesso del Green Pass da parte dei docenti e del personale ATA e il limite di riempimento dei mezzi di trasporto all’80% della capienza. Successivamente ha rammentato le indicazioni del CTS che raccomanda “laddove possibile in termini di condizioni strutturali-logistiche esistenti nei presìdi scolastici, … di mantenere il distanziamento interpersonale in posizione seduta”.

L’impossibilità di mantenere i necessari distanziamenti nelle aule non determinerà, quindi, alcuna interruzione della didattica in presenza quanto, piuttosto, esigerà l’adozione delle altre misure, ormai ben note, di prevenzione del contagio, ivi incluso l’obbligo di indossare mascherine chirurgiche nei locali chiusi.
Per quanto riguarda gli edifici scolastici, il presidente della Provincia ha elencato le iniziative assunte per adeguare la capienza delle aule alle disposizioni per la prevenzione del contagio, anche alla luce dell’incremento delle classi previsto per il prossimo anno scolastico, e ha assicurato che saranno limitate al massimo le eventuali deroghe.

La dirigente dell’Ufficio Scolastico provinciale, nel sottolineare la piena sinergia tra il mondo della scuola ed il sistema dei trasporti, ha assicurato l’avvio delle lezioni in presenza al 100%, grazie anche allo sforzo compiuto in tal senso dai dirigenti scolastici. Ha informato circa la disponibilità di risorse che consentiranno l’assunzione, almeno, fino al 31 dicembre, di docenti e personale tecnico da destinare da una parte al recupero delle competenze e dall’altra alla effettuazione dei controlli previsti dalla normativa. Il Ministero dell’Istruzione sta lavorando per reperire le risorse che consentano il prolungamento dei contratti per il citato personale fino alla fine dell’anno scolastico.

Il dirigente del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda U.S.L., dopo aver reso noti i numeri delle vaccinazioni, che vedono oltre il 90% del personale scolastico vaccinato e il 73,2% degli studenti dai 15 ai 19 anni che hanno ricevuto la prima dose di vaccino o si sono prenotati, ha confermato le procedure già in vigore per il trattamento dei casi conclamati e dei relativi contatti. Ha preannunciato, inoltre, la attivazione di un camper che a turno stazionerà davanti alle scuole per la somministrazione del vaccino e per fornire compiute informazioni a studenti, genitori e personale scolastico.

Per quanto riguarda il sistema dei trasporti, i rappresentanti di AMO e SETA ne hanno assicurato la sostenibilità con didattica in presenza al 100% in un unico turno di ingresso, anche grazie ai finanziamenti disposti dal governo che consentono di prorogare l’utilizzo di mezzi sostitutivi.

In merito ai controlli dei green pass in ambito scolastico, nel corso dell’incontro si è preso atto della necessità di attendere le disposizioni che il Ministero dell’Istruzione, di concerto con le altre autorità competenti, diramerà nei prossimi giorni e che dovrebbero prevedere la implementazione delle piattaforme informatiche in dotazione alle scuole. Al riguardo, i sindacati hanno auspicato una rapida definizione delle relative procedure, sottolineando la necessità di un potenziamento delle modalità di tracciamento e di uno sviluppo degli interventi di prevenzione per garantire la sicurezza di tutte le persone coinvolte.

I rappresentanti dei genitori e degli studenti, dal canto loro, hanno preso atto con soddisfazione della ripresa dell’anno scolastico con la didattica in presenza al 100%, che rappresenta una assoluta priorità per assicurare agli studenti complete opportunità di apprendimento, e hanno manifestato, nel contempo, la necessità che venga garantita l’adozione di tutte le misure necessarie per evitare il diffondersi del contagio.

Al termine dell’incontro il prefetto ha dato atto a tutti i componenti del Tavolo e all’autorità sanitaria della disponibilità e della collaborazione assicurata in questi mesi, nel corso dei quali è stato profuso il massimo impegno per il raggiungimento del risultato odierno. Nel confidare sul rispetto da parte di tutti delle prescrizioni previste per il contenimento del contagio, il prefetto ha, poi, ringraziato le forze dell’ordine per il loro costante impegno e la elevata professionalità manifestata in questo periodo di emergenza. Ha auspicato, infine, che la situazione epidemiologica e l’esito della campagna vaccinale possano consentire un sereno riavvio delle lezioni e il ripristino di tutte le attività scolastiche in piena sicurezza. Al termine dell’incontro, è stato confermato il carattere permanente del tavolo di coordinamento, che tornerà a riunirsi in occasione dell’avvio dell’anno scolastico.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Centro anziani, riprende l'attività in presenza a Camposanto
    Commenta la sindaca: "Sappiamo tutti quanto questi eventi siano utili per aggregare, a miglioramento della vita ed a smantellamento della solitudine, amplificata anche dalla pandemia"[...]
    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]