Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
04 Dicembre 2022

Mirandola, presentata una mozione per l’accordo tra sindaci della Bassa e dell’Oltrepo mantovano

MIRANDOLA – In occasione del Consiglio comunale di Mirandola dello scorso 30 settembre, la consigliera del Movimento 5 Stelle, Nicoletta Magnoni, ha presentato una mozione allo scopo di attivare l’accordo fra i sindaci della Bassa modenese e dell’Oltrepo Mantovano. Di seguito il post pubblicato dalla consigliera su Facebook per spiegare le ragioni della mozione:

“Questa mozione nasce con l’intento di rendere efficace un accordo che dalla data della sua firma giace dimenticato nei cassetti dei comuni firmatari. Riassumo il contenuto dell’accordo per il pubblico che ci sta ascoltando: Sapete che esiste un accordo fra i sindaci dell’UCMAN e del Basso Mantovano per confrontarsi e cercare soluzioni a problemi che riguardano entrambe le aree come sanità, viabilità, formazione, promozione turistica, ecc.?
Questo accordo fu firmato nel mese di Maggio 2019 da tutti i sindaci della Bassa Modenese e dell’Oltrepò Mantovano, anche se nel giro di un mese molte amministrazioni cambiarono colore politico. Forse fu per questo motivo e per lo scoppio della pandemia da Covid che un accordo tanto importante cadde nel dimenticatoio, pur essendo uno strumento molto utile per dar modo ad un’area grande ed economicamente rilevante, ma negletta da entrambe le regioni di riferimento, di far valere le proprie ragioni nei campi di comune interesse.
Visto che il Mantovano dista da noi circa 10 KM e la maggior parte di noi ha parenti anche dall’altra parte, ho pensato che sia venuto il momento di insistere affinché questo accordo smetta di dormire nei cassetti e diventi qualcosa di vivo e di utile per le nostre comunità.
Partendo dalla sanità, problema irrisolto di tutta l’Area Nord, si potrebbe agire in sinergia con i sindaci dei comuni dell’Oltrepo Mantovano per arrivare a quello che serve realmente al nostro territorio: un ospedale Interregionale, dislocato su due sedi poco distanti e facilmente raggiungibili, in grado di fornire ciascuno una serie di servizi in esclusiva: Mirandola e Pieve di Coriano.
Faccio notare che anche l’ospedale di Pieve di Coriano, meta di tanti pazienti della Bassa Modenese, è nel mirino dei “razionalizzatori” della provincia di Mantova e della regione Lombardia. I Sindaci dell’Oltrepo mantovano sono preoccupati esattamente come i nostri.
Se il nuovo ospedale Ramazzini di Carpi dovrà diventare l’unico riferimento per tutta l’Area Nord, come scritto nel suo studio di fattibilità, i Sindaci della Bassa Modenese e della Bassa Mantovana firmatari dell’Accordo, devono usare tutti gli strumenti disponibili per garantire all’ospedale di Mirandola e a quello di Pieve di Coriano di continuare ad esistere ed erogare servizi.
Sfruttando la cornice istituzionale dell’accordo devono parlarsi, fare riunioni, elaborare progetti perché sono i responsabili della salute dei loro concittadini. Si tratta di andare a “sbattere” contro i voleri di chi amministra entrambe le province e le regioni lo so, ma qual è l’alternativa? Osservare impotenti mentre i nostri ospedali vengono silenziosamente trasformati in poliambulatori ed un’area che conta 130.000 abitanti resta priva di servizi essenziali e viene costretta a lunghi spostamenti che mortificano il diritto alla salute?
Dichiaro il mio voto favorevole ed invito tutte le altre forze politiche a fare altrettanto!” Le altre forze politiche mi hanno chiesto di ritirare la mozione per elaborarne una condivisa. Ho accettato perchè ritengo che un documento comune abbia sempre più forza di un documento di parte (come dimostrato dall’ODG sulla Cispadana). Ben venga il contributo di tutti se l’obbiettivo è il bene comune!”
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

APPUNTI DI GUSTO | Tutto quello che c’è da sapere della torta delle rose
Francesca Monari ci invita a degustare questo dolce dal fascino antico, soffice a lentissima lievitazione e lavorazione tipico della città di Mantova.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Come proteggere la tua bocca durante le feste? Ecco i consigli del dentista!
I dolci che costellano il periodo natalizio possono facilitare l’insorgere di carie: cioccolata, torroni e panettoni, ma anche bevande gassate e calici di spumante possono aggredire lo smalto dei dentileggi tutto
Glocal
Il partito dei disillusi e i governi dei migliori
Durante i sette trimestri del governo Draghi l’Italia è stata l’unica economia del G7 che ha visto aumentare il PIL trimestre su trimestre.leggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del cachi
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Prevenire la carie nei molari dei bambini? Si può
Attraverso la sigillatura dei solchi, una procedura assolutamente non invasiva ma in grado di limitare il rischio carie.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dell’africanetto
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchBaby gang a Finale Emilia: dopo gli arresti piano di reinserimento per i minori coinvolti
    • WatchIncidente stradale mortale a Finale Emilia, è morta Beatrice Boccasanta
    • WatchA Mirandola una benemerenza per monsignor Cavina

    La buona notizia

    "Natale a casa di Lucio": i presepi dell'artista Marcello Aversa in mostra nella casa di Lucio Dalla
    In una delle sue più celebri canzoni, “L’anno che verrà”, Lucio Dalla immaginava il futuro desiderato come quello in cui “sarà tre volte Natale” ed era questo, infatti, il periodo dell’anno che preferiva[...]
    Per Angelica Ferri della Villa La Personala di Mirandola il premio Internazionale “Profilo Donna”
    Già prima del terremoto, concessa per matrimoni ed eventi molto esclusivi quale, tra gli altri, il matrimonio tra Maddalena Corvaglia ed il batterista di Vasco Rossi, Stef Burns, oggi Villa La Personala si afferma sempre più come location d’eccellenza[...]

    Curiosità

    Meraki: ecco cosa vuol dire la parola d'ordine del Governo Meloni
    Meraki: ecco cosa vuol dire la parola d'ordine del Governo Meloni
    Meloni spiega: "E' un approccio che in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo, dalla progressiva uscita dalla pandemia fino alla complessa congiuntura economica e internazionale, può e deve offrire alla nostra nazione anche delle occasioni".[...]
    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    A 20 anni di distanza dagli ultimi finanziamenti statali riprende il progetto delle ‘autostrade d’acqua’: opere sostenibili che rientrano a pieno titolo nella transizione ecologica[...]
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    L'altra eccellenza è il Pico di Mirandola, un po' sbiadito ma sempre sul podio dei migliori licei modenesi per chi prosegue gli studi.[...]
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Lo scenario ipotizzato è stato quello di un principio di incendio su un mezzo utilizzato per la manutenzione dell’infrastruttura, in quel momento in corso di trasferimento con tre tecnici a bordo e la conseguente fermata di emergenza nella stazione sotterranea di Bologna Centrale.[...]
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Destabilizzati dal meteo ritardano la partenza per poi trovarsi, col calare delle temperature, con difficoltà respiratorie. Quattro esemplari in difficoltà sono stati salvati in questi giorni dal Pettirosso. [...]
    Sequestrata una falsa Ferrari: era una Toyota trasformata artigianalmente
    Sequestrata una falsa Ferrari: era una Toyota trasformata artigianalmente
    L'auto era stata trasformata nella carrozzeria e negli accessori esterni per renderla del tutto somigliante a una Ferrari F430[...]
    Mondiali, foto con la bocca tappata per i giocatori tedeschi: "Diritti umani non negoziabili"
    Mondiali, foto con la bocca tappata per i giocatori tedeschi: "Diritti umani non negoziabili"
    Protesta dei giocatori della Germania contro la decisione della Fifa di vietare la fascia arcobaleno con la scritta 'One love'[...]
    Colpa degli altri e autopromozione, i risultati della ricerca sugli stili di guida degli automobilisti
    Colpa degli altri e autopromozione, i risultati della ricerca sugli stili di guida degli automobilisti
    Seconda edizione della ricerca sugli stili di guida, commissionata da Anas e condotta da CSA Research - Centro Statistica Aziendale[...]
    Mondiali Qatar 2022, Argentina eletta la Nazionale del cuore degli italiani
    Mondiali Qatar 2022, Argentina eletta la Nazionale del cuore degli italiani
    Superscommesse e Supernews hanno lanciato un sondaggio che ha permesso a migliaia di appassionati di votare per la propria Nazionale del cuore in questo Mondiale 2022.[...]
    • malaguti