Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
29 Novembre 2021

Policlinico, attivo un ambulatorio per la riabilitazione dei pazienti operati al polmone

L’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena ha attivato nelle scorse settimane, al Policlinico di Modena, un ambulatorio riservato ai pazienti affetti da patologie polmonari di interesse chirurgico, in particolare tumore del polmone. L’ambulatorio è gestito dall’U.O. di Medicina Riabilitativa dell’Ospedale Civile, diretta dal dott. Andrea Montis, in collaborazione con i medici della U.O. di Chirurgia Toracica, diretta dal prof. Uliano Morandi. L’ambulatorio è dedicato infatti alla riabilitazione respiratoria dei pazienti che devono essere sottoposti a interventi di resezione polmonare o che sono già stati operati, presso l’U.O. di Chirurgia Toracica, al Policlinico. All’ambulatorio afferiranno dunque circa 100-150 pazienti all’anno.

La riabilitazione respiratoria rappresenta una tappa essenziale del recupero funzionale di questi pazienti, spesso ex fumatori o fumatori attivi, affetti da bronchite cronica, con una funzione respiratoria talvolta già parzialmente compromessa e che comunque viene ulteriormente ridotta dopo l’intervento. Il servizio offerto attraverso questo ambulatorio completa un percorso riabilitativo già in atto, che prevede un trattamento fisioterapico intraospedaliero. Il servizio di inserisce nel Percorso Diagnostico Terapeutico delle Neoplasie polmonari dell’Azienda Ospedaliero -Universitaria di Modena.

“La riabilitazione respiratoria – precisa la dott.ssa Carla Cazzola, della Medicina Riabilitativa e Responsabile dell’ambulatorio – costituisce un percorso integrato nel trattamento dei pazienti affetti da tumore polmonare ed è inserita nell’ambito del PDTA per le neoplasie del polmone, in particolare per la preparazione e il recupero motorio e funzionale respiratorio in caso di intervento chirurgico. La riabilitazione mira a diminuire le complicanze e la mortalità post-operatoria, ridurre i tempi di ospedalizzazione, accelerare il recupero della funzione respiratoria, delle attività quotidiane e lavorative, migliorando la qualità di vita. Il trattamento si avvale di tecniche specifiche e di presidi respiratori, quali incentivatori di flusso e di volume. A questo ambulatorio possono accedere sia i pazienti che devono migliorare la propria capacità respiratoria in previsione di un intervento al polmone sia quelli che sono già stati operati, per proseguire il percorso riabilitativo”.

Per tutti i pazienti sottoposti a resezione polmonare la visita ambulatoriale viene programmata al momento della dimissione dal Reparto di Chirurgia Toracica. Il medico fisiatra che esegue la visita valuta la necessità di una riabilitazione respiratoria post-operatoria e ne definisce i tempi e i modi. Il paziente potrà poi eseguire tale percorso riabilitativo ambulatorialmente, guidato da un fisioterapista presso i locali specificatamente adibiti all’Ospedale Civile o autonomamente al proprio domicilio, a seconda delle necessità e della disponibilità.

Per i pazienti che necessitano invece di riabilitazione respiratoria preoperatoria, la visita viene programmata subito dopo la definizione dell’indicazione all’intervento chirurgico, così da permettere un periodo di trattamento adeguato a preparare il paziente al meglio.

“Abbiamo sempre sostenuto l’importanza della riabilitazione respiratoria nei pazienti operati di resezione polmonare per tumore – prosegue il prof. Alessandro Stefani, Chirurgo Toracico del Policlinico – questi trattamenti, infatti, se eseguiti correttamente ed in modo intensivo, permettono una significativa riduzione delle complicanze respiratorie postoperatorie e un miglioramento maggiore e più rapido della funzione respiratoria. Per questo, ormai da molti anni, abbiamo avviato una stretta collaborazione con l’UO di Medicina Riabilitativa, che mette a disposizione dei nostri pazienti fisiatri e fisioterapisti dedicati alla riabilitazione respiratoria, per i trattamenti durante il ricovero, prima e dopo. L’attivazione di questo ambulatorio aggiunge un tassello importante a questo percorso, al fine di migliorare ulteriormente la qualità delle cure riabilitative offerte al paziente operato. Il fatto, infine, che l’ambulatorio si trovi al Policlinico, vicino al Reparto e agli ambulatori della Chirurgia Toracica, consente un’ulteriore ottimizzazione dei percorsi di cura, permettendo al paziente di eseguire entrambe le visite lo stesso giorno e con un unico accesso”.

“Siamo convinti – conclude il dottor Andrea Montis – che la riabilitazione abbia valore quando riesce a dare continuità di cura rispetto agli interventi sanitari complessi che vengono realizzati nella nostra azienda. In questo caso riusciamo a essere anche vicini ai colleghi e ai pazienti portando la nostra attività da Baggiovara dentro al Policlinico”.

L’ambulatorio della riabilitazione respiratoria si trova al Policlinico, presso l’area ambulatoriale A, dall’ingresso principale ed è attivo tutti i venerdì mattina. Le visite per i pazienti vengono prenotate dallo specialista che ha posto indicazione all’intervento chirurgico polmonare, di solito il chirurgo toracico, in caso di visita pre-operatoria, o direttamente dal Reparto di Chirurgia Toracica in caso di visita post-operatoria, al momento della dimissione.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchTir in fiamme in autostrada
    • WatchEcco il Bosco Martino a Medolla, la nuova area attrezzata grazie a Eurosets
    • WatchInaugurazione nuova sede Oli spa a Medolla

    La buona notizia

    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]
    Accese le luminarie di Natale a Mirandola
    Luci & Tradizioni, la due giorni di festa dedicata alle tradizioni mirandolesi, tra cui la pcaria del maiale e la preparazione di specialità tipiche[...]
    Coop sociali, nel modenese tiene il fatturato e aumenta l’occupazione
    Lo certifica una ricerca realizzata per Confcooperative Modena dall’ufficio studi di Unioncamere Emilia-Romagna[...]

    Curiosità

    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    Strane forme geometriche sono state immortalate qualche giorno fa da un bomportese e le fotografie degli strani cerchi nei campi della Bassa sono state poi postate sui social.[...]
    Camposanto, calendario "a quattro zampe": si può partecipare con i propri cani e gatti
    Camposanto, calendario "a quattro zampe": si può partecipare con i propri cani e gatti
    L'appuntamento è per domenica 14 novembre, al parco "Daolio", oppure su appuntamento in studio[...]