Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
17 Ottobre 2021

Salute mentale, dalla Polonia a Modena per imparare un modello innovativo di cura

Dalla Polonia a Modena per studiare l’approccio alla Salute mentale del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Modena. Per la seconda volta in pochi mesi un gruppo di specialisti in servizio presso istituti sanitari di Breslavia è venuto in visita a Modena per studiare il metodo di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione del disagio psichico e del disturbo mentale messo in pratica dallo staff del dottor Fabrizio Starace. L’obiettivo degli specialisti polacchi (tra cui psicologi, psichiatri, esperti di arte terapia, fisioterapisti), che sono stati a Modena la scorsa settimana per tre giorni, è quello di superare il modello di ospedale psichiatrico, ancora molto presente nel Paese, e passare ad un modello focalizzato sulla vita quotidiana del paziente fuori dall’ospedale, attraverso un approccio riabilitativo che integra i Centri di salute mentale e le associazioni sul territorio.

Grazie a fondi europei il gruppo ha avviato un progetto di de-istituzionalizzazione e, dopo alcuni contatti avvenuti con il dottor Starace nell’ambito di un programma di collaborazione europeo, ha chiesto al Dipartimento di Salute Mentale di Modena di partecipare in qualità di modello innovativo da cui prendere spunto. La visita a Modena è stata organizzata dal Mental Health Center Plus di Breslavia, un ospedale che conta 1400 pazienti in cura per disturbi mentali e in cui lavorano alcuni degli specialisti coinvolti nel progetto.

“Abbiamo dato ai colleghi polacchi una visione complessiva di un sistema a rete in tutte le sue articolazioni, da quelle sanitarie a quelle socio sanitarie e di comunità – spiega Fabrizio Starace Direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Modena e Coordinatore del Tavolo sulla Salute Mentale istituito  presso il Ministero della Salute – gli esperti  hanno mostrato particolare attenzione al nostro sistema di abitazioni supportate: al posto di istituzioni residenziali che hanno il mero compito di collocare le persone abbiamo attivato abitazioni o comunità alloggio in cui la persona viene seguita in una dimensione domestica con programmi individuali e svolge attività sul territorio, dal reinserimento lavorativo, all’agricoltura sociale alle molteplici iniziative riabilitative, con i nostri specialisti”.

Durante la visita a Modena gli specialisti polacchi hanno incontrato i colleghi modenesi del Dipartimento di Salute Mentale, hanno visitato i due Centri di salute mentale diretti dalla dottoressa Marrama,  sia quello di Modena Est sia quello di Modena Ovest e sono stati nelle due  sedi dell’associazione di volontariato Insieme a noi (in via Albinelli e in località La Fonte, a Modena Ovest) che collabora con il Dipartimento di Salute mentale e offre alle persone con disagio psichico la possibilità di svolgere laboratori creativi e attività di agricoltura sociale.

“Stiamo cercando di aprire a Breslavia un Centro di salute mentale come quello di Modena – spiega il dottor Damian Siwicki psichiatra al Mental Health Center Plus – abbiamo visto che l’Italia è uno dei Paesi più sviluppati nei servizi di Salute mentale di comunità e abbiamo scelto Modena anche grazie alla presenza del dottor Starace. L’aspetto dei vostri servizi che ci ha colpito di più è il lavoro di rete tra il Centro di Salute mentale e il territorio: qui la cura del paziente è soprattutto fuori dall’ospedale, viene messa al centro dell’attenzione la storia del paziente, da dove viene, la sua famiglia, il suo contesto socio-culturale. Mentre nel nostro Paese il percorso di cura è focalizzato sull’ospedale e quando il paziente esce dall’ospedale non è seguito come accade qui”.

La rete sanitaria, associativa e comunitaria che compone i servizi del Dipartimento di Salute mentale sarà protagonista di Màt, la Settimana della Salute mentale in programma dal 16 al 23 ottobre: giunta all’undicesima edizione, il programma di quest’anno torna ad essere ricco di appuntamenti, incontri, spettacoli e momenti per parlare e confrontarsi sui temi che riguardano la Salute mentale.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Soliera, alla fiera del Profumo del Mosto Cotto più di 6 mila persone
    Gettonatissimi i piatti di maltagliati con fagioli[...]
    Non aveva nessun sintomo ma grazie allo screening ha scoperto il suo cancro e l'ha curato in tempo
    E' la testimonianza di Imogene Minelli, 76 anni, che racconta come ha scoperto il tumore grazie allo screening che viene offerto gratuitamente da Azienda USL di Modena, con invito, a tutte le donne da 45 a 74 anni [...]
    Marino Golinelli compie 101 anni: tanti auguri all'imprenditore filantropo di San Felice
    Ai giovani l'augurio è di trovare in sogno in cui credere e al quale dedicare la propria esistenza", afferma lui in un video augurale pubblicato dalla Fondazione che porta il suo nome.[...]

    Curiosità

    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]
    Distrutta la panchina della gentilezza a Camposanto
    Distrutta la panchina della gentilezza a Camposanto
    Era il simbolo del voler perseverare con le buone pratiche e le maniere gentili, col rispetto per l’altro e la cura del bene comune[...]
    "Emilia Milleuno", la nuova canzone di Marcello Belloni dedicata all'Emilia
    "Emilia Milleuno", la nuova canzone di Marcello Belloni dedicata all'Emilia
    Il videoclip del brano, disponibile su Youtube, è stato realizzato con gli scatti del fotografo sanfeliciano Roberto Gatti.[...]