Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
30 Novembre 2022

Una finalese nella terza edizione del “calendario curvy” del fotografo Piero Beghi

FINALE EMILIA – Il progetto del “calendario curvy”, ideato e studiato da Piero Beghi, fotografo professionista di Ghedi, continua il suo cammino ed è pronto a presentare la terza edizione. Un percorso che prosegue grazie anche al favore sempre crescente ottenuto dall’opera del 2020 e del 2021 e che si distingue per il preciso messaggio che lo stesso Beghi vuole sottolineare ancora con il suo lavoro.

“Il sottotitolo di quest’anno è “Curvy Love” – è la spiegazione del fotografo ghedese – e vuole essere il terzo appuntamento con un calendario che si rivolge ovviamente a tutti, ma in modo particolare alle curvy. Prendendo spunto dal titolo di questa edizione che guarderà al 2022, infatti, l’idea è quella di lanciare un invito a tutte quelle donne, di qualsiasi età siano, a voler bene al proprio corpo e a sentirsi belle ed affascinanti, anche se, magari, hanno qualche kg in più oppure indossano una taglia un po’ elevata. Donne che non solo possono, ma devono sentirsi bene innanzitutto con loro stesse e devono comprendere di poter essere apprezzate per la loro personalità e le loro qualità, ma anche per un’immagine di bellezza e di fascino che sono in grado di trasmettere, proprio come mostrano gli scatti di questo calendario”.

Un calendario che, come di consueto, sarà in vendita a dicembre online oppure nel negozio dello stesso Beghi in via XX settembre a Ghedi, ma che rappresenta il frutto di un lavoro che parte da lontano.

“Anche quest’anno – è la sintesi del fotografo bresciano – il casting per arrivare ai dodici scatti che daranno vita al calendario 2022 è partito in piena estate e a fine agosto nel mio studio ci sono state le tre giornate destinate a individuare le modelle che avrebbero potuto essere le protagoniste di questa terza edizione. A tal proposito, mi piace cogliere l’occasione per ringraziare e per sottolineare ancora una volta lo spirito positivo e propositivo con il quale molte donne hanno aderito a questa iniziativa. Non solo sono arrivate a Ghedi aspiranti modelle provenienti un po’ da tutta Italia, ma sono state anche più che numerose le domande e le richieste che hanno confermato l’interesse sollevato dal calendario curvy. In questo senso l’invito a mettersi in gioco, a far valere la propria voglia di sentirsi belle e di apprezzare il proprio corpo, è stato pienamente recepito da tante donne, che hanno trasformato questa esperienza anche in un’opportunità per una maggiore consapevolezza di se stesse e, cosa che non guasta mai, per stringere nuovi rapporti di amicizia. Il 24 ottobre verranno individuati e definiti i dodici scatti che comporranno il nuovo calendario e potremo dire di avere completato un lavoro che, in ogni caso, ci ha già consentito di far giungere il nostro messaggio un po’ in tutta Italia e di condividere una avventura bella e simpatica che certamente rimarrà a lungo nella nostra memoria”.

Per quel che riguarda le modelle che hanno partecipato al casting per la realizzazione di “Curvy Love”, Piero Beghi racconta:

“Anche quest’anno la risposta che ha ottenuto il nostro progetto è stata estremamente positiva. Basti pensare che, oltre alle richieste che ci sono arrivate, sono giunte nel mio studio a Ghedi modelle provenienti davvero da tutta Italia. Quest’anno sono state selezionate pure due bresciane, rispettivamente una dalla vicina Montichiari e un’altra dalla Valcamonica, ma sono diverse le regioni rappresentate anche nel calendario 2022, con una modella siciliana, giunta appositamente da Catania, che è stata quella che è arrivata da più lontano”.

Tutto questo per un progetto che prosegue con passo spedito il suo tragitto:

“Il primo anno – conclude Piero Beghi – abbiamo presentato “Curvy Season”. La seconda edizione è stata intitolata “Sensuality Curvy”, mentre il calendario 2022 presenterà come sottotitolo “Curvy Love”. Sono le tre tappe di un unico percorso che ha voluto lanciare un messaggio ben preciso e che, possiamo già anticiparlo, è stato accolto nel migliore dei modi. In effetti hanno aderito modelle di età diverse e di tutte le condizioni. Dai 25 anni della più giovane siamo arrivati fino verso i cinquanta. Si sono prestate all’iniziativa giovani, donne più avanti negli anni, sposate, mamme e singles. Per quel che riguarda la taglia, siamo andati dal 46 al 58, ma c’è un aspetto che dobbiamo sottolineare sopra tutti gli altri ed è che tutte, indistintamente, hanno accettato di mettersi in gioco e lo hanno fatto divertendosi e con il sorriso sulle labbra. Proprio il “mettersi in gioco” è un elemento chiave del calendario curvy. Infatti, anche se si propongono immagini che vogliono trasmettere fascino e sensualità, non c’è mai niente di volgare, ma è tutto sempre molto elegante e piacevole. È questo lo spirito che nelle tre edizioni ha rappresentato il biglietto da visita di questo progetto. Bellezza ed eleganza possono andare di pari passo anche con qualche kg in più e le nostre modelle non solo lo hanno compreso per la loro esperienza quotidiana, ma ne sono una splendida testimonianza”.

La finalese Azzurra Mazzara Toce è stata scelta tra decine di ragazze di tutta Italia per dare testimonianza che la bellezza non dipende dalla taglia e ancora una volta si dimostra una Miss molto attenzionata.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il partito dei disillusi e i governi dei migliori
Durante i sette trimestri del governo Draghi l’Italia è stata l’unica economia del G7 che ha visto aumentare il PIL trimestre su trimestre.leggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del cachi
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Prevenire la carie nei molari dei bambini? Si può
Attraverso la sigillatura dei solchi, una procedura assolutamente non invasiva ma in grado di limitare il rischio carie.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dell’africanetto
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
E adesso un libro, rubrica di libri. Sei titoli che dicono: "Leggimi!"
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della Tenerina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchBaby gang a Finale Emilia: dopo gli arresti piano di reinserimento per i minori coinvolti
    • WatchIncidente stradale mortale a Finale Emilia, è morta Beatrice Boccasanta
    • WatchA Mirandola una benemerenza per monsignor Cavina

    La buona notizia

    Mangiare bene per fare del bene, ecco il calendario di Avis Modena
    La campagna di comunicazione 2023 è sul concetto di “buono”, accostando la bontà dei donatori a quella delle ricette modenesi in un progetto condiviso con il Consorzio Modena a Tavola.[...]
    Bomporto, anziani a lezione anti truffa dai carabinieri
    Non è buona cosa aprire agli sconosciuti e farli entrare in casa. E’ sempre bene diffidare degli estranei che vengono a trovarvi in orari inusuali[...]
    La miglior mucca del distretto del Parmigiano Reggiano? E' Hortensia, di San Felice
    Nata il 13 giugno 2018 dell’azienda Albe di Michele Bergamini di San Felice sul Panaro, si è aggiudicata anche il titolo di miglior mammella.[...]

    Curiosità

    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    L'altra eccellenza è il Pico di Mirandola, un po' sbiadito ma sempre sul podio dei migliori licei modenesi per chi prosegue gli studi.[...]
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Lo scenario ipotizzato è stato quello di un principio di incendio su un mezzo utilizzato per la manutenzione dell’infrastruttura, in quel momento in corso di trasferimento con tre tecnici a bordo e la conseguente fermata di emergenza nella stazione sotterranea di Bologna Centrale.[...]
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Destabilizzati dal meteo ritardano la partenza per poi trovarsi, col calare delle temperature, con difficoltà respiratorie. Quattro esemplari in difficoltà sono stati salvati in questi giorni dal Pettirosso. [...]
    Sequestrata una falsa Ferrari: era una Toyota trasformata artigianalmente
    Sequestrata una falsa Ferrari: era una Toyota trasformata artigianalmente
    L'auto era stata trasformata nella carrozzeria e negli accessori esterni per renderla del tutto somigliante a una Ferrari F430[...]
    Mondiali, foto con la bocca tappata per i giocatori tedeschi: "Diritti umani non negoziabili"
    Mondiali, foto con la bocca tappata per i giocatori tedeschi: "Diritti umani non negoziabili"
    Protesta dei giocatori della Germania contro la decisione della Fifa di vietare la fascia arcobaleno con la scritta 'One love'[...]
    Colpa degli altri e autopromozione, i risultati della ricerca sugli stili di guida degli automobilisti
    Colpa degli altri e autopromozione, i risultati della ricerca sugli stili di guida degli automobilisti
    Seconda edizione della ricerca sugli stili di guida, commissionata da Anas e condotta da CSA Research - Centro Statistica Aziendale[...]
    Mondiali Qatar 2022, Argentina eletta la Nazionale del cuore degli italiani
    Mondiali Qatar 2022, Argentina eletta la Nazionale del cuore degli italiani
    Superscommesse e Supernews hanno lanciato un sondaggio che ha permesso a migliaia di appassionati di votare per la propria Nazionale del cuore in questo Mondiale 2022.[...]
    Nonantola, l'Osteria di Rubbiara compie 160 anni
    Nonantola, l'Osteria di Rubbiara compie 160 anni
    La famiglia Pedroni dai sei generazioni gestisce lo storico locale nella campagna di Nonantola[...]
    Aemilia 240: concluse le riprese della docufiction sul maxi-processo per infiltrazione della 'ndrangheta
    Aemilia 240: concluse le riprese della docufiction sul maxi-processo per infiltrazione della 'ndrangheta
    La docufiction andrà in onda sulla Rai dopo il lavoro di montaggio e post-produzione.[...]
    • malaguti